Fotografia di nozze spettacolare: attenzione a non esagerare con la nuova tendenza "Trash The Dress"

Fotografia di nozze spettacolare: attenzione a non esagerare con la nuova tendenza "Trash The Dress"

  • Real weddings

È curioso come le spose, indipendentemente dall’economia di un paese, non risparmino quasi mai in fatto di dettagli di matrimonio. E anche se sappiamo benissimo che l’ abito da sposa verrà utilizzato solo una volta, e mai più, siamo disposte a spendere qualsiasi cifra pur di indossare l’abito dei nostri sogni in quel giorno. In molti film le madri tramandano il loro abito da sposa alle figlie che, emozionatissime, si precipitano dalla sarta per farlo adattare al proprio fisico. Ma le nuove tendenze in fatto di fotografia di nozze hanno ormai posto fine a questa tradizione: oggi infatti il trend vede andare alla grande il servizio fotografico dopo il matrimonio, in un’ambientazione selvaggia e con lo stesso outfit indossato nel giorno delle nozze. Il nome? Trash The Dress, più o meno “Distruggi il vestito”.

SalvareFoto session Trash The Dress by Roberto Pecino
Foto session Trash The Dress by Roberto Pecino

Come ben dice il nome di questa nuova tendenza, è possibile sfruttare il proprio vestito da sposa al massimo, quasi fino a doverlo gettar via: inzuppato d’acqua marina, sporco di fango o di olio di motore, o ancora lacerato da rocce o da rami d’alberi. Suona strano, ma se ci pensate bene, è davvero un modo per sfruttarlo e goderne al massimo prima di riporlo per sempre nell’armadio o in soffitta.

SalvareFoto session Trash The Dress by Emmanuel Aquino
Foto session Trash The Dress by Emmanuel Aquino
SalvareFoto session Trash The Dress by Sergio Mejia
Foto session Trash The Dress by Sergio Mejia

Questa tendenza  pare essere esplosa a imitazione dell’attrice Meg Cummings che, in una puntata della serie tv Sunset Beach nel lontano 1998, correva in mare indossando l’abito da sposa. Quel fotogramma ha ispirato alcuni fotografi, i quali hanno cominciato a suggerirlo alle giovani coppie di sposini. Così, ora c’è qualcos’altro da fare con il proprio abito da sposa dopo il matrimonio.

SalvareFoto session Trash The Dress by Emmanuel Aquino
Foto session Trash The Dress by Emmanuel Aquino

Eppure bisogna prestare attenzione. Ci dispiace ricordarlo, ma recentemente una giovane sposa canadese è deceduta durante il suo servizio fotografico perché aveva deciso di farsi ritrarre mentre nuotava con indosso l’abito di nozze. Tuffatasi, il vestito zuppo divenne così pesante da trascinarla a fondo.

SalvareFoto session Trash The Dress by Studio Boda
Foto session Trash The Dress by Studio Boda

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

Altre vicende con servizi di nozze pericolosi riguardano una coppia che si è sposata in cima a una roccia con uno strapiombo di quasi 300 metri. Ok,  lo sposo gestisce una scuola di arrampicata, tuttavia questa scelta ha messo a rischio la sicurezza della coppia. Questo è amore o esibizionismo?

SalvareMatrimonio in cima ai picchi. Foto: Isaac Reese
Matrimonio in cima ai picchi. Foto: Isaac Reese
SalvareSposarsi in cima a una montagna rocciosa. Foto: John Ewing
Sposarsi in cima a una montagna rocciosa. Foto: John Ewing

Certamente è originale e creativo sorprendere con un servizio di nozze prima del matrimonio, dopo il matrimonio o secondo la nuova tendenza Trash The Dress, e le foto che vi abbiamo mostrato svelano la capacità di fotografi eccellenti.

Ma la domanda nasce spontanea: stiamo prendendo rischi inutilmente? Fino a che punto siamo disposti ad arrivare per avere un servizio di foto di nozze spettacolare? Diteci la vostra nei commenti qui sotto!