Diva o principessa? Le differenze tra Marylin e Audrey

Basta davvero poco per sentirci dive. Indossate un paio di guanti neri e lunghi, vi fa subito sentire Holly in “Colazione da Tiffany”, con tanto di cappello a falda larga e orecchini di perla. Comperate una gonna a campana e fate anche in modo che il vento ve la sposti un po’, vi sentirete subito Marylin in “Quando la moglie è in vacanza”.

foto via fashion fanaticos

C’è da dire che il cinema, fin dalle prime pellicole, ci ha sempre propinate icone di una bellezza emblematica, capaci di essere, poi, pioniere di mode che ancora oggi si seguono. Del resto, basti pensare come il vintage, tra orecchini di perla e capelli cotonati, costumi a vita alta e rossetto rosso, siano ancora di moda tra le strade di tutti i giorni o sulle passerelle dell’alta moda. Secondo il pensiero di Beyouty, due sono le grandi dive che non passeranno mai di moda e resteranno l’esempio di come una donna può e deve essere: Marylin Monroe e Audrey Hepburn.

foto via who what wear

Effettivamente sono due donne completamente diverse. Da un lato abbiamo il sinonimo di stravaganza ed eccentricità, Marilyn, che ha fatto del suo sorriso e del suo sguardo il pezzo forte divenendo opera d’arte della Pop Art con Andy Warhol. Dall’altro abbiamo l’eleganza e la femminilità di Audrey, perfetta per interpretare modelli di vita da principessa, capace di rendere sofisticato anche un giro in vespa tra le strade romane.

Ma parliamo di bellezza. Audrey non si piaceva, infatti era la prima a dirlo: “Sono piena di difetti”. Seno piccolo, piedi grandi, molto esile, difficile da non notare in un periodo in cui sul grande schermo vi erano, appunto, icone come Marylin di cui le forme erano le più apprezzate dagli uomini. Una cosa sicuramente si può dire, a differenza di quanto accade in questi ultimi tempi nel campo della bellezza e delle dive, ossia che queste due icone hanno sempre portato avanti il proprio stile senza mai sfociare nella volgarità o nel plagio prendendo spunto da altre. Il rossetto rosso di Marylin, l’immancabile mascara per Audrey, i capelli biondi cotonati oppure lo chignon e frangia.

Le differenze tra queste due donne sono tantissime e possiamo solo scegliere lo stile che più ci appartiene. Ho detto bene, stile. Perché entrambe sono diventate con il tempo stili di vita, di moda, di look che ancora oggi riconosciamo in una semplice pettinatura o in una gonna. Sono “portatrici sane” di femminilità e sfido chiunque a trovare altre donne sotto i riflettori capaci di comunicare come loro.

Se gli uomini preferiscono le bionde, voi chi preferite?

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Andrea Calvano
Perché ci sposiamo così? Il matrimonio tra storia, tradizioni e miti
Vi siete mai chiesti da dove provengono le tradizioni relative al matrimonio come fiori d'arancio e damigelle? Ve lo spieghiamo noi
Morlotti Studio
Le 10 cose più trash che un'invitata può fare ad un matrimonio
Balli proibiti, colpi di sonno e rapina allo sweet table: momenti trash di un matrimonio. E tu sei mai stata un'invitata "rude"?
Whitephotography
Come comunicare che ti stai per sposare? 5 modi per lasciare tutti a bocca aperta
Il giorno della fatidica proposta è arrivato: noi di Zankyou abbiamo pensato a 5 fantastici modi per dare la bella notizia regalando l’emozione che stai vivendo alle persone a te più care. E allora prendi nota!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni