Come una dea greca con gli abiti da sposa a peplo. I nostri 7 preferiti.

La Nike di Samotracia,dea greca della vittoria. Museo del Louvre, Parigi.
La Nike di Samotracia,dea greca della vittoria. Museo del Louvre, Parigi.

Vi starete domandando il perché di questa immagine. Ebbene, oggi parliamo di abiti da sposa a peplo, che minimizzano ma non nascondono, che ridimensionano le rotondità senza far sembrare il corpo chiuso in un sacco. E che provengono dritti dritti dalla Grecia Classica.

Sbirciando tra le nuove Collezioni  però mi sono accorta che due tra le griffe di abiti da sposa più importanti del panorama mondiale, ovvero Pronovias 2012 e Rosa Clarà 2012, ne hanno fatto uno dei loro capisaldi per la prossima stagione.

Per voi spose del terzo millennio noi di Zankyou ci siamo divertiti a selezionare gli abiti da sposa a peplo a nostro giudizio più belli, più particolari, che più ci hanno rievocato l’Antica Grecia.

Partiamo da Pronovias, marchio leader degli abiti da sposa con sempre più seguito anche qui da noi in Italia:

Pronovias Pre-Collezione Fashion 2012 Mod. Paraiso
Pronovias Pre-Collezione Fashion 2012 Mod. Paraiso
Pronovias Pre-Collezione Fashion 2012 Mod. Paris
Pronovias Pre-Collezione Fashion 2012 Mod. Paris

La caratteristica che accomuna quasi tutti gli abiti a peplo è in primo luogo il tessuto, sempre leggero e impalpabile, generalmente chiffon o organza, per valorizzare il senso del movimento e della leggerezza. Altro comune denominatore è il colore, che si assesta sulla palette dei bianchi, per rievocare l’innocenza virginale delle divinità.

Pronovias Pre-Collezione Manuel Mota 2012 Mod. Priscilla
Pronovias Pre-Collezione Manuel Mota 2012 Mod. Priscilla

Questo modello di abito, con le dovute precauzioni (evitando tagli all’altezza della vita per esempio) è perfetto anche per una sposa con il pancione, poiché non segna la figura e lascia libere di muoversi anche con qualche chilo in più appresso! I drappeggi poi, altro elemento che caratterizza gli abiti a peplo, sono perfetti per bilanciare i volumi.

Le Collezioni di Rosa Clarà sono sempre molto sobrie,estremamente eleganti e curate nei minimi dettagli e anche questi abiti che abbiamo scelto seguono questo trend:

Rosa Clarà Mod. 167 Artemia
Rosa Clarà Mod. 167 Artemia
Rosa Clarà Mod. 179 Augusta
Rosa Clarà Mod. 179 Augusta

Questo genere di abito è indicato anche se non siete altissime e volete guadagnare qualche centimetro in più (qui trovate altre astuzie per sembrare più alte nel giorno del vostro matrimonio ma alcuni segreti valgono anche nella vita di tutti i giorni!). Insomma, che siate bassine, magre o con qualche chilo in più, l’abito a peplo trova sempre il modo di cadervi addosso perfettamente.

Rosa Clarà Mod. 269 Asier
Rosa Clarà Mod. 269 Asier
Rosa Clarà Mod. 366 Arte
Rosa Clarà Mod. 366 Arte

Un dettaglio luminoso come una cintura oppure delle spille all’altezza delle spalle, rendono sicuramente l’abito a peplo più “regale” senza rinunciare al suo stile tipicamente sobrio e minimal.

E ora l’antefatto circa l’immagine in apertura. Quando vidi per la prima volta la Nike di Samotracia al Museo del Louvre avevo 5 anni. E ad avermi attirato più di tutto, più dell’imponenza, più delle ali maestose, fu l’abito. L’abito? direte voi. Sì, l’abito. Quel peplo che sembra mosso dal vento e fascia il corpo di Nike, figlia di Zeus, è qualcosa di così realistico che ti viene voglia di toccarlo per credere che non sia veramente stoffa! Guardai mia madre e le domandai: “E’ una sposa, mamma?”. E da quel momento e per molti anni a venire ricordo che quando disegnavo le principesse, avevano sempre un abito simile a quello di Nike, un abito che nella sua semplicità era, per me bambina, il massimo dell’eleganza e della femminilità. Ed è una cosa che a distanza di parecchi anni penso ancora.

Allora? Cosa ve ne pare di questi modelli? Diteci la vostra sul nostro Forum, sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina  Twitter

Più informazioni circa

Commenti (5)

Lascia un commento

Credits: Naeem Khan
Piume, la tendenza inattesa che abbellisce gli abiti da sposa 2018
Ed ecco che arrivano le piume, morbide, angeliche e super glamour! Il 2018 è l'anno del plumage, sei pronta a spiccare il volo?
Giuseppe Papini
Gli 8 abiti da sposa più amati dalle italiane
Oggi esploriamo i gusti delle italiane e scopriamo quali sono gli 8 abiti da sposa più amati dalle donne del Bel Paese!
Meghan e Harry. Foto via Cordon Press
Una sposa e due abiti: 3 valide ragioni per scegliere un cambio look nel giorno del tuo matrimonio
Convertiti anche tu alla moda del momento! Hai 3 validi ragioni per scegliere due abiti da sposa diversi per il tuo matrimonio!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni