Chiara e Michele, un matrimonio naturale nella campagna milanese

Foto by Massimo Pizzochero di Fuori Fuoco Studio
Foto by Massimo Pizzochero di Fuori Fuoco Studio

Chiara e Michele sono una bellissima coppia di sposi che mi ha contattata nel mese di maggio 2012 per organizzare il loro matrimonio. Mi hanno chiesto di allestire qualcosa di unico, qualcosa che fosse strettamente ispirato e connesso alla natura perché entrambi la amano molto e Michele è addirittura volontario nella Guardia Forestale.

Così ho lavorato al concept delle loro nozze basandomi su alberi, fiori, animali, specialmente uccelli, e cercando di mantenere sempre al centro del progetto le specificità locali della location che gli sposi avevano scelto, Robecco sul Naviglio, in provincia di Milano, territorio al quale gli sposi sono legati da questioni affettive.
In particolare tutto l’allestimento è stato decorato con 150 uccellini di ferro rosa che sono diventati liet motiv dell’evento e sono stati ripresi anche su tutti gli stampati realizzati direttamente dallo sposo.

Il risultato è stato un ambiente magico, fatato, ricco di armonia e poesia.

Per gli addobbi floreali, che erano importanti più che mai dato che la sposa stessa è una grande appassionata di fiori, è stato naturale rivolgermi ad Elisabetta Cardani che ha sviluppato  un progetto in cui esaltare la natura con eleganza, semplicità e ricchezza.

Uno dei momenti più emozionanti è stato naturalmente l’arrivo della sposa in chiesa a bordo di una Lancia Dilamda degli Anni Trenta.
In linea con questo mood di esaltazione degli elementi naturali la chiesa è stata riccamente decorata da Elisabetta Cardani con numerose tipologie di “verdi”, fra cui edera, lisimachia, asparagus sprengeri e con ortensie e dalie bianche.
Solo il bouquet era colorato ed anticipava il colore che dominava il ricevimento,ovvero lo stesso degli uccellini,  il rosa 7636C (Pantone) composto da calle e ortensie.

L’abito della sposa era un magnifico modello di  Antonio Riva e, per il ricevimento, Chiara ha tolto il velo e si è decorata il capo con una delicata fascia per capelli con fiori di seta, realizzata dalla modista Gemma Vernò. Naturale, ma anche attenta alla moda, Chiara indossava un paio di open toe Jimmy Choo.

Scarpe da sposa: Jimmy Choo
Scarpe da sposa: Jimmy Choo
Scarpe da sposa: Jimmy Choo
Scarpe da sposa: Jimmy Choo

Le migliori amiche della sposa, dette scherzosamente “le donne cucito” perché condividono con Chiara l’hobby della maglia che fanno insieme tutti i martedì sera, hanno indossato tutte, o sul capo o sul polso, gruppi di fiori di seta, realizzati dalla stessa stilista che li ha realizzati per Chiara.

Naturalmente il mood poetico dell’evento è stato esaltato da una gustosa cena con  prodotti semplici e saporiti. La cena si è aperta con un cocktail di fronte alla facciata di Villa Gromo di Ternengo con finger food squisiti sia per il gusto che per l’aspetto.

Poi, quando gli ospiti hanno raggiunto la tavola, sono stati accolti da piccole ampolle con bevande dissetanti. Ogni tavolo aveva una differente bevanda: menta e liquirizia, pesca e basilico, limone e rosmarino, fragola e zenzero, anice e cannella.

Il menu era composto da cannelloni con erbette, anatra alla liquirizia e una selezione di formaggi compreso il gorgonzola prodotto dall’Azienda di famiglia della sposa, il caseificio Gelmini.

L’allestimento floreale della cena ruotava attorno ai colori rosa 8lo stesso degli uccellini), bianco e ancora molto verde. Elisabetta Cardani ha sapientemente mixato astilbe, peonie, ortensie, dalie, artemisia, plox, phisicarupus, delphinium, agapanto, menta e origano. I centritavola stessi erano realizzati con cespugli di rosmarino arricchiti da splendidi fiori.

Flower Design: Elisabetta Cardani
Flower Design: Elisabetta Cardani
Catering: Surplace
Catering: Surplace

Dopo cena il momento del tagli o della torta è stato fatto in un angolo speciale della Villa, con le spalle degli sposi al Naviglio che scorreva placido in una tiepida notte di Giugno.
Un ricco candy corner e musica durante tutta la notte hanno allietato la serata degli ospiti più giovani.

Catering: Surplace
Catering: Surplace

E così, alla fine, Chiara e Michele hanno avuto esattamente l’allestimento che desideravano, semplice, elegante e con un’esaltazione della natura, un allestimento perfetto per il contesto in cui si è svolto il ricevimento.

Credits
Wedding planning and design: Le Mille e una Nozze | Flower Design: Elisabetta Cardani | Fotografia: Massimo Pizzochero di Fuori Fuoco Studio |  Abito da sposa: Atelier Antonio Riva | Scarpe da sposa: Jimmy Choo | Location: Villa Gromo di Ternengo, Robecco sul Naviglio | Accessori per sposa e invitate:  Gemma Vernò| Catering: Surplace

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Luca Flagiello
La favola di Ernesto e Marcella cullati dal mare
La favola moderna di Marcella ed Ernesto nel cuore di Napoli: innamorati con noi...
Palazzo Eventi
Un amore lungo una vita: il matrimonio di Katie e Djordje... ed è solo l'inizio!
Una storia d'amore lunga tutta la vita coronata durante un evento unico, lussuoso ed elegante, firmato Palazzo Eventi: ecco il matrimonio di Katie e Djordje.
Come La Bella e la Bestia: ecco il romantico matrimonio di Patricia e Tom
Come La Bella e la Bestia: ecco il romantico matrimonio di Patricia e Tom
Un matrimonio fiabesco come una favola Disney: queste sono le nozze di Patricia e Tom, che per il loro grande giorno hanno scelto di ricreare le atmosfere romanti de La Bella e la Bestia.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni