Amici o conoscenti? Scopri chi puoi NON invitare al tuo matrimonio

Amici o conoscenti? Scopri chi puoi NON invitare al tuo matrimonio

Amici, colleghi o semplici conoscenti? Scopri chi puoi eliminare dalla lista degli invitati del tuo grande giorno

  • Vita di coppia
  • International

Manca pochissimo per il tuo matrimonio e devi preparare gli invitiChi invitare? La famiglia è più che assicurata per questo evento, anche se dovrai litigare con tua madre per la presenza o no di quello zio che non vedi da anni. Alla fine, finisci per cedere, quel signore occupa il suo posto riservato e si riempie la panza. Ma, cosa succede a quelli che dipendono da te?

Amici dell’infanzia e dell’adolescenza

Siamo realisti: da quanto tempo non li vedi? Avevi un milione di amici e amiche con i quali hai costruito case estive, hai giocato a calcio, vi siete presi la prima birra o vi siete proposti di conquistare la Luna. Al giorno d’oggi, di quel gran gruppo di amici, una è ingegnere aeronautica, un altro fotografo e un altro deve ancora finire il liceo, da quello che si dice in giro. Ma non ne sai niente di più. Alla maggior parte di loro non li hai neanche su Facebook, il quale rappresenta il primo certificato di qualità di un’amicizia. Se nutri ancora uno speciale affetto per alcuni di loro, non li ignori per strada e vi salutate sempre con molto affetto, forse dovresti tenerli presenti, ma non sono indispensabili al 100%. Possono anche far parte solo dei tuoi ricordi.

SalvareRosario Borzacchiello
Rosario Borzacchiello

Amici dell’università

Se sei stata all’università, sicuramente la tua lista di amici e conoscenti si è estesa tanto come un episodio di Oliver e Benji. In quest’epoca, ogni persona del tuo circolo (veramente grande) era la benvenuta alla feste in casa, vi andavate a sdraiare sui prati, persino con quel ragazzo dell’Erasmus che aveva il nome pieno di kappa. In tema di feste, all’università non vi era limite.

Tuttavia, la realtà fa male e il 95% di questi amici rimangono “conoscenti dell’università”, senza altra relazione più profonda. Il 5% rimanente di solito rimane come parte della vita sociale principale o come gruppo ricorrente durante tutto l’anno, anche se solo per un paio di cene l’anno (Natale ed estate). Il fatto è che sono ancora nella tua vita e hanno contribuito a forgiare la tua personalità attuale. Ma ricorda: solo quel 5%!

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter

SalvareAnna Scialfa Photographer
Anna Scialfa Photographer

Amici di circostanza

Anche se si dice sempre che la vita è corta, durante essa accumuliamo una sfilza di contatti che arrivano a saturare l’agenda del telefono. A volte senza motivo, altre volte per un motivo. A quanti di loro hai scritto? Questi personaggi di solito vengono da luoghi sporadici (scuola, università, lavoro…) così come dall’Erasmus, da un viaggio, da un corso di cucito o da un lavoro temporaneo.

Alcuni di questi esseri così peculiari sono arrivati fino al tuo cuore come una freccia e si meritano un invito (altri invece sono atterrati sul tuo telefono per miracolo). Se lo fai, al tuo matrimonio ci sarà gente da ogni parte e sembrerai una giramondo. Il tuo matrimonio sarà super cool! Ma non esagerare! Invita solo quelli con cui mantieni ancora i contatti, non tutto il personale di una birreria casuale a Bruxelles in cui hai lavorato sette anni fa.

SalvareElia Vaccaro Fotografo
Elia Vaccaro Fotografo

Amici del lavoro

Chi sono veramente gli amici del lavoro? Non confondere l’amicizia con l’andare d’accordo. Dire quattro cavolate al lavoro o mangiare insieme tutti i giorni non vuol dire amicizia. Ma se vedi una di queste persone costantemente fuori dal lavoro e di solito parlate anche fuori da quelle quattro mura, forse sì stiamo parlando di una relazione più seria di una strettamente lavorativa. In quel caso, invita al tuo matrimonio quegli amici del lavoro che, in qualche modo, si sono già trasformati come qualcosa di indispensabile nella tua vita. Sono amici con la lettera maiuscola, forse i più vicini alla tua vita di adesso. Allora devono esserci, si o si.

SalvareWeddingDrone Firenze
WeddingDrone Firenze

Amici (ex-fidanzati)

Se esiste amicizia con un ex, la relazione dev’essere molto, molto, molto (moltiplicato per 200 milioni) più che dimenticata per far si che ci sia un posto al matrimonio. In più, il tuo partner deve avere molto chiaro (come te o più di te) che la relazione è finita, senza possibilità di riconciliazioni o la rinascita di fiamme e, sopratutto, deve andare molto d’accordo con quella persona, e viversi il passato con un sorriso. Potrebbe succedere, ma, secondo noi, è quasi impossibile.

SalvareMB Photo
MB Photo

Amici di sempre

Per quanti giri possa dare la vita, quasi tutti abbiamo quel gruppo di “amici di sempre”. In questo gruppo ci sono resti dei nostri anni migliori di quando eravamo adolescenti, della scuola, del liceo, o delle lezioni di danza. Siete cresciuti insieme. Per questo, tutti loro devono esserci al tuo grande giornoincluso il membro del gruppo che non ti è troppo simpatico (ce n’è sempre uno). Occhio: anche la ragazza, se ce l’ha. Quando gli amici sono fidanzati, l’invito deve essere sempre doppio, anche se ancora non l’avete conosciuto/a ufficialmente. L’importante è essere educati.

SalvareNabis Wedding Photography
Nabis Wedding Photography

Adesso che sai chi devi invitare al tuo matrimonio, fai la tua lista senza farti prendere la mano cono conoscenti che non c’entrano nulla. Se sei molto socievole, sicuramente avrai già molti amici veri. Pensaci bene!

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Nabis Studio Fotografico Fotografia e video
Elia Vaccaro Fotografia e video
Wedding Drone - Firenze Fotografia e video
Anna Scialfa Photographer Fotografia e video

Lascia un commento

Lista di nozze Zankyou. Ricevi il 100% degli importi regalati sul tuo conto corrente.