Alessia Marcuzzi oggi sposa a sorpresa!

‘Pinelle e Pinelli, scusate se oggi non vi aggiorno con un nuovo look, un consiglio beauty o con un viaggio interessante, ma avevo una cosa mooooolto importante da fare!!!!! Oggi, 1° dicembre alle ore 12.30, io e Paolo ci siamo sposati e, sono pazza di gioia!’

Con questo breve post Alessia Marcuzzi annuncia il suo matrimonio a sorpresa ai fan attraverso il suo fashion blog La Pinella. Nozze top secret così come lo è ancora il nome della location, ma non di certo quello del fortunato sposo: trattasi del presentatore Paolo Calabresi Marconi, suo fidanzato da quasi un anno.

Foto via facebook.com/alessia.marcuzzi
Foto via facebook.com/alessia.marcuzzi

Uno dei volti più noti del piccolo schermo italiano ha optato per un meraviglioso abito corto firmato da Giambattista Valli: chissà se anche lei ha sbirciato la nostra Gallery dedicata ai 101 abiti da sposa corti più belli per il 2015 😉

Più informazioni circa

Lascia un commento

Sinistra: cassapanca con dote (e merletti come se piovessero), courtesy: Museo Civico Carlo Verri, Biassono. Destra: altro che baule, oggi la lista nozze è online! Foto via pianetadonna.it
Dal corredo della nonna alla lista nozze online: il Baule delle Meraviglie, oggi, è in Rete
Quando all’interno del nido d’amore le mensole della cristalliera, il cassetto dei pigiami ed i portasalviette in bagno sono perfettamente attrezzati, ancor prima di aver pronunciato il fatidico sì lo voglio, il baule delle meraviglie che contiene "la dote" si sposta magicamente: dalla casa materna, al World Wide Web. Infatti, quello della lista nozze online è il perfetto éscamotage quando, a convivenza rodata, i futuri sposi desiderino, come dire, non fiori, ma opere di bene!
Di Cesare Fotografia
Lista di nozze? Busta? Oggi c'è la lista nozze online!
Molti sposi, oggigiorno, si trovano a dover decidere tra tradizione ed innovazione. La cara vecchia lista di nozze, fatta redigere in negozio con numerosi oggetti di utilità quotidiana, sembra effettivamente passata di moda. Questo è successo per due cause principali: la prima perché ormai la maggior parte delle coppie che si sposano già convivono e quindi non hanno bisogno di mettere su casa; la seconda perché non si vuole mettere in imbarazzo gli invitati con delle cifre specifiche e quindi si preferisce lasciare una libera offerta.

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni