A cosa serve un sito per il tuo matrimonio? La parola all'esperta

Durante l’organizzazione di un matrimonio saranno moltissime le occasioni d’indecisione: potranno arrivare nella scelta del posto, nello stile che vorrete raccontare, sull’invitare o meno un ospite e, anche, se fare o non fare il sito del vostro matrimonio. Per superare un naturale scetticismo tecnologico verso un simile strumento accessorio, basterebbe coglierne le potenzialità. Questo video di Matrimoni con l’Accento, il canale Youtube di Roberta Patanè, ad esempio, descrive con eccezionale precisione tutti i vantaggi di questa scelta. E volendo personalizzare il racconto del video, abbiamo chiacchierato con l’autrice e raccolto 6 punti su come usare il nostro servizio.

1. La scelta

Gratuità e template disponibili, o stili grafici, sono le due basi di un qualunque sito che sia rispettabile.

2. Nessuna difficoltà

Raccontare come funziona è più lungo del tempo che ci metterete a capirlo da soli! I wedding sites sono strumenti molto semplici e intuitivi, adatti anche a chi non è pratico di informatica né di computer.

3. Informazioni logistiche

Il primo utilizzo, e quello più immediato, è usarlo per raccogliere tutte le informazioni utili per i vostri invitati: indirizzi, orari, mappe, itinerari, numeri di telefono. Ma potreste usarlo per raccogliere le conferme di presenza e chiedere di specificare anche eventuali esigenze, come intolleranze alimentari o allergie. Tutte cose che potranno essere aggiornate in tempo reale, a fronte di qualunque variazione. Un’altra indicazione potrebbe essere quella degli hotel più comodi rispetto all’evento e più adatti alle esigenze dei vostri invitati compresa di relativi link, numeri di telefono e mappa per raggiungerli.

I servizi di Zankyou a portata di APP
I servizi di Zankyou a portata di APP

4. Coinvolgimento degli invitati

Gli sposi contemporanei son sempre più distanti dal proverbio “moglie e buoi dei paesi tuoi”. Ed è diventato anzi molto raro che gli sposi conoscano tutti i rispettivi invitati. Così, il sito del vostro matrimonio può diventare l’occasione e il luogo adeguato per presentarvi e magari per presentare agli invitati anche i personaggi chiave del grande giorno: testimoni, damigelle, genitori e chiunque altro voglia partecipare o desiderate introdurre in questi saluti collettivi. Potreste descrivere il motivo del tema scelto – ma anche del dress code, o di qualunque altra cosa – per il vostro matrimonio, raccontando la vostra storia d’amore. Un’altra idea molto aggregativa è chiedere di suggerirvi dei brani da introdurre nella vostra playlist per il giorno delle nozze.

5. Foto e video

Questo aspetto merita un punto a parte dato che è anche uno dei fondamentali di ogni sito realizzato per il matrimonio. Il consiglio è di spingere i vostri invitati a caricare foto di voi e di loro insieme, per aggiungerle alla vostra galleria e rendere più corale il divertimento.

6. Lista nozze online

Anche questa parte del sito è semplicissima da usare e permette di creare una vera e propria lista nozze composta da articoli di ogni genere, viaggi di nozze o beneficenza: idee virtuali che vi permetteranno di ricevere gli importi regalati direttamente sul conto bancario e decidere quando, dove e come spenderli. Basta CLICCARE QUI e il gioco è fatto!

E quindi ringraziando il contributo essenziale di Roberta Patané, vi lasciamo con un ultimo consiglio. Quando tutto sarà finito e il vostro grande giorno sarà trascorso, arriverà il momento per partire per la luna di miele: e allora perché non pensare di continuare ad usare lo spazio del sito per far vivere quella bellezza anche a chi era con voi a festeggiare il nuovo inizio insieme?

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

Foto vía Shutterstock:  Breslavtsev Oleg
35 cose che tutti (come invitati) odiamo dei matrimoni!
Quali sono i dettagli che tutti gli invitati odiano dei matrimoni? Eccoli qui! Sicuramente alcuni di questi saranno venuti in mente anche a te!
Filippo Gabutti Photographer
10 tips per non trasformarti in una temibile Bridezilla durante i preparativi del tuo matrimonio
Come riuscire a tenere tutto sotto controllo senza essere vittima dello stress da preparativi? Come dormire sonni tranquilli quando la data si avvicina, e le lista di cose ancora in sospeso pare non diminuire mai? In una parola, come rifuggire dal rischio di convertirsi in quella che gli americani chiamano Bridezilla?
Marita Campanella Wedding Planner
Cosa fare due settimane prima del matrimonio: il calendario della sposa a prova di errore
Il gran giorno si avvicina, e lo stress con lui, purtroppo... Ecco una guida per affrontare le nozze con un calendario a prova di errore!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni