Pubblicità
3 fondamenti di un make up perfetto per la sposa

3 fondamenti di un make up perfetto per la sposa

Quando realizzo un servizio fotografico nel giorno delle nozze il mio arrivo a casa della sposa coincide con l’inizio dei preparativi, prima fra tutto il make up. Ogni sposa desidera essere bellissima quando arriverà all’altare: per il futuro marito, per gli ospiti i cui sguardi saranno puntati su di lei ma anche per se stesse.

  • Bellezza
SalvareFoto studio Fotografia Vignatelli
Foto studio Fotografia Vignatelli
Pubblicità

Quando realizzo un servizio fotografico nel giorno delle nozze il mio arrivo a casa della sposa coincide con l’inizio dei preparativi, prima fra tutto il make up. Ogni sposa desidera essere bellissima quando arriverà all’altare: per il futuro marito, per gli ospiti i cui sguardi saranno puntati su di lei ma anche per se stesse. Ovviamente il trucco gioca un ruolo fondamentale in questo, ma l’esperienza come fotografa (e allo stesso tempo amante del make up) mi porta frequentemente ad imbattermi in errori madornali il giorno delle nozze, a cui dovrò inevitabilmente rimediare in un secondo momento con la postproduzione di photoshop. Perciò al grido di “abbiate pietà della vostra fotografa”, leggetevi queste poche e semplici raccomandazioni per essere al meglio nel giorno del vostro matrimonio.

  • Scegliete una make up artist professionista

Lasciate perdere parrucchiere od estetiste. Vi fareste riparare le scarpe da un sarto?! Allora perchè dovete farvi truccare da chi si occupa di acconciarvi i capelli. Un truccatore professionista sarà i grado di farvi un trucco correttivo, resistente e soprattutto “giusto” per il vostro viso. Certo, vi costerà di più, ma vi assicuro che ne varrà la pena: ho visto risultati eccezionali realizzati da make up artist che hanno fatto dei veri miracoli anche sui visi più difficili: provare per credere.

SalvareFoto studio Fotografia Vignatelli
Foto studio Fotografia Vignatelli
  • Massima attenzione per la base

Una buona base fatta con il fondotinta giusto, correttore e cipria è il punto di partenza fondamentale anche per chi pensa di avere già una pelle perfetta. Un trucco leggero non significa inesistente: uniformare l’incarnato, coprire i difetti della pelle e renderla luminosa e fresca è un risultato che si ottiene solo con molta attenzione e tempo ma che costituise il 50% di un buon make up.

  • Colori mat

Ciprie, blush e ombretti nelle tonalità mat sono i maggiormente indicati per il trucco delle spose: durano più a lungo impedendo anti estetiche sbavature a metà giornata oltre ad evitare quella brillantezza che in foto su tradurrà in un effetto lucido. Tutti i prodotti cangianti e con glitter tendono a sottolineare le imperfezioni della pelle oltre ad non essere adatte ad una sposa che si voglia contraddistinguere per raffinatezza ed eleganza. Perciò i luccichii lasciamoli alle feste serali, mentre per il giorno delle nozze prediligete colori opachi di qualsiasi tonalità, dai pastelli fino a quelli più scuri.

Non vuoi perderti le ultime novità per il tuo matrimonio?

Iscriviti alla nostra newsletter


Guest blogger: Martina di Studio Fotografia Vignatelli 
Fotografia di matrimonio e non solo
E-mail: info@fotografiavignatelli.it

Anche tu lavori nel wedding? Contattaci

Pubblicità

Lascia un commento