10 castelli con fantasma per un matrimonio da brividi

Ottobre è un mese splendido per sposarsi, non per niente l’ho scelto anche io!

Se adorate l’atmosfera autunnale con i suoi caldi colori dal rosso all’arancio, questo è il mese giusto per organizzare un matrimonio a tema. Ma Ottobre è anche il mese di Halloween, di zucche e fantasmi. Perché non organizzare un matrimonio in un castello infestato da veri fantasmi?

Ecco una selezione di 10 castelli italiani, dove è prevista la possibilità di festeggiare un matrimonio e, in alcuni casi, anche di procedere con una cerimonia civile, tutti con una storia di fantasmi pronta a fare da perfetta scenografia al vostro matrimonio a tema.

Il castello di Malpaga, dimora del condottiero orobico Bartolomeo Colleoni, pare sia abitato da un discreto e silenzioso spettro, quello del fantasma di un nobile del ’500 innamorato di una castellana. La legenda racconta che,  scoperto dal marito della donna, fu ucciso e gettato in un pozzo. Da allora, la sua anima inquieta continua ad abitare quei luoghi, alla ricerca dell’amata. Pare inoltre che questo non sia l’unico spirito che vaga nel castello di Malpaga. Se la zona ti tenta, ecco la nostra selezione di location per matrimonio a Bergamo!

Famoso per i matrimoni vip, tra cui quello di Tom Cruise e Katie Holmes, di Laura Freddi e Claudio Casavecchia, di Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti e anche quello di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, non pensate che sia troppo costoso per le vostre tasche. E’ infatti possibile scegliere menù anche a meno di 120€: potrete valutare alternative considerando la nostra TOP 10 di location per matrimoni a Roma.

Nel castello abitavano Isabella De Medici, moglie del principe Paolo Giordano Orsini, il quale s’innamorò di Vittoria Accoramboni, anch’essa sposata. Follemente invaghito di Vittoria, Paolo decise di uccidere la moglie, facendola credere morta in seguito a una grave malattia. Secondo la leggenda, il fantasma di Isabella appare ancora nel castello e a volte è stata notata passeggiare sulle rive del Lago di Bracciano, con magnifiche vesti cinquecentesche indosso.

Tante tragedie sono accadute nel castello di Gropparello, a Piacenza, nel Medioevo: nel 1200 Pietrone da Cagnano fece murare viva in una cella sotterranea la moglie Rosaria Fulgosio, accusata di essere l’amante di Lancillotto Anguissola. Da allora lo spirito di Rosaria è rimasto intrappolato nel castello, e la notte si aggira tra le stanze, inoltre nelle serate di vento, è possibile udire grida femminili provenire dalla torre. Il costo, per un matrimonio nel Castello di Gropparello, parte da 60€ a persona.

Se abitate a Napoli o dintorni, conoscerete di certo il Castello di Castellamare di Stabia, dove pare sia stata diverse volte avvistato il fantasma di una castellana, morta suicida dopo una delusione d’amore. Non si sa bene di quale sia l’identità della donna, ma il suo spettro si aggira tra le stanze della dimora ed è stato notato molte volte nell’ingresso. Diverse persone hanno riferito di una donna di mezza età, con vesti rosse e il volto incorniciato da capelli nero corvino. Per vendicarsi dell’uomo che amava, la donna pare preferire perseguitare le persone di sesso maschile. Il castello propone sconti e omaggi per i matrimoni di ottobre, ma se al castello preferite una villa storica, non perdetevi la nostra TOP 8 del capoluogo campano qui.

Presso questo castello, tra i più particolari della provincia di Parma, pare che lo spirito della Fata Bema appaia proprio ai fidanzati e ai promessi sposi. Nel 1593, narra la leggenda, Bema, allora sensitiva e lettrice dei tarocchi medievali e rinascimentali, arrivò per la prima volta a corte e propose a Ranuccio I Farnese, in visita ai Conti Torelli proprietari del maniero, di lasciarle leggere la propria mano. Ranuccio però, che aveva paura per tutto ciò che riguardava l’occulto, ordinò l’arresto della ragazza e la sua reclusione nel carcere della Rocchetta. Così come in vita la Fata Bema era solita leggere la mano ed i tarocchi, così oggi il suo fantasma pare leggere nell’anima dei promessi sposi e dei fidanzati. Nel Castello di Montechiarugolo (PR) il fantasma appare alle giovani donne alla vigilia delle nozze, ai fidanzati, oppure si manifesta a chi è innamorato e soffre per amore per sostenere il suo cuore con presagi e incoraggiamenti.

Castello di San Pietro in Cerro
Castello di San Pietro in Cerro

In questo castello pare vaghi il fantasma di Agata, “eternamente” innamorata. Agata, giovane ed affascinante fanciulla che prestava servizio presso la corte dei Conti Barattieri, si innamorò dello scudiero dal quale era corrisposta. I due giovani decisero di coronare il loro sogno d’amore convolando a nozze. Il conte Bartolomeo II Barattieri, affascinato dalla fanciulla, dopo aver appreso delle nozze venne, colto da gelosia, decise di esercitare il diritto feudale dello ius primae noctis. Il giovane scudiero, ferito nell’orgoglio decise di vendicare l’atto compiuto dal Conte, pugnalandolo a morte nel sonno. Colto sul fatto, lo scudiero fu catturato, arrestato e giustiziato con impiccagione pubblica in Piazza Cittadella a Piacenza nel 1514. La giovane Agata, depredata del suo amore e coperta di vergogna si tolse la vita gettandosi dalla torre del Castello. Da allora il fantasma “eternamente innamorato” della giovane Agata vaga tra le mura del castello quattrocentesco. Spesso le sue rare apparizioni, sempre pacifiche, si registrano in concomitanza di un evento nel quale si celebra l’amore puro.

In questo castello in provincia di Piacenza pare vaghi il fantasma di Pier Maria Scotti detto il Buso, soprannome affibiatogli poiché era solito lasciare con la spada un buco nel petto di tutte le sue vittime. Venne ucciso da Astorre Visconti in una vicina locanda, ma il suo corpo non fu mai ritrovato. Lo spirito invece è particolarmente presente come raccontano testimoni che parlerebbero di luci che si accendono da sole, porte spalancate e rumori insoliti. Nel Castello di Anguissola Scotti Gonzaga è possibile celebrare matrimoni a partire da 2500€.

La Rocca che un tempo fu un antico carcere papale, è infestata dal Fantasma di  Emilia Caetani Longhi che nel 1800 fece imbalsamare il figlio morto alla tenera età di 5 anni. Emilia cammina inquieta  facendo riecheggiare i suoi passi. Pare che siano udibili anche i lamenti dei numerosi  prigionieri che furono rinchiusi nella Rocca.

Nel castello di Sorci pare sia stato avvistato il Fantasma del condottiero Baldaccio D’Anghiari, che però compare ogni 50 anni tra le mura del Castello dei Sorci. Castello ideale per chi vuole una atmosfera da brivido, senza il rischio di essere disturbati da un vero fantasma.

Nel castello di Vincigliata, località nei pressi del comune di Fiesole (FI), si narra che  si aggiri lo spettro di Donna Bianca, una ragazza vittima delle faide esistenti in epoca medievale fra la sua famiglia, proprietaria del maniero, e la famiglia occupante il vicino Castel di Poggio.  La figura apparirebbe nelle caldi notte estive come una sagoma biancastra, che si aggira sulle mura del castello e nei giardini e campi antistanti la costruzione.

Che ne dite? Vi sposereste mai in un castello infestato da fantasmi? La trovate una idea originale per un matrimonio indimenticabile?

Entra in contatto con i fornitori citati in questo articolo

Più informazioni circa

Lascia un commento

My weddings, quando l'eccellenza va in onda. E Zankyou con lei
My weddings, quando l'eccellenza va in onda. E Zankyou con lei
Consigli, idee, spunti e sorprese, tutto su My wedding, in onda su la domenica sera su Gold TV alle ore 23.05!
Foto via Facebook.com/TooYoungtoWed
Too young to wed, perché il matrimonio sia una scelta. Per tutte
Un'iniziativa che mi sta davvero a cuore, perché il matrimonio sia un atto d'amore sentito e scelto consapevolmente da tutte le donne, di qualsiasi età e provenienza.
Foto via Elisabetta D'Ambrogio Wedding Planner
Wedding Club by Zankyou: il 2018 riparte alla grande con la Puglia
Ogni regione è un microcosmo di bellezza, in grado di incorniciare al meglio il giorno più bello di coppie italiane e non solo, ma sta a fornitori del settore, stampa e istituzioni trasmetterne l’unicità. Per queste e altre ragioni il 28 marzo saremo alla splendida Masseria Torre Coccaro: lprossima tappa del Wedding Club By Zankyou!

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Anche la tua attività può comparire su Zankyou!
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 23 Paesi Maggiori informazioni