IT Login
IT

Zankyou e Domo Adami: che la collaborazione abbia inizio!

Estate come sinonimo di “calma piatta generalizzata”? Per molti, forse, ma non per noi di Zankyou, macchine instancabili del mondo wedding. Proprio per questo abbiamo l’onore e il piacere di annunciare  una neonata collaborazione, che ci inorgoglisce e ci riempie di gioia.

Foto via facebook.com/domo.adami.mauro

Da Settembre, infatti, con cadenza settimanale il maestro Mauro Adami del brand Domo Adami, risponderà alle nostre domande su abiti da sposa, outfit invitati, decorazione, organizzazione, lifestyle. Una rubrica interamente dedicata al punto di vista di un grande del bridal fashion italiano: #chiedoamauro sarà l’occasione per voi sposi o invitati di nozze, di carpire segreti e tips sul mondo del matrimonio, una finestra aperta sul variegato mondo delle nozze.

Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Domo Adami

E per celebrare l’inizio imminente di questa collaborazione, abbiamo deciso di rivolgere qualche domanda al protagonista.

1. Carissimo, grazie per concederci questa breve intervista, preludio della nostra collaborazione futura. In primis: chi è Mauro Adami, ma soprattutto, chi è Domo Adami?

Grazie per l’opportunità che mi offrite di trattare temi che riguardano la mia professione. Se dovessi definire me stesso, potrei dire che sono un appassionato del matrimonio in senso trasversale, in tutti i suoi aspetti, simbolici, creativi e culturali. Trasferisco quindi queste mie passioni in ciò che ho creato: DOMO ADAMI un brand che da oltre 20 anni fa tendenza e si evolve secondo le richieste del pubblico e molto spesso anticipandole, creando esso stesso tendenza…

Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Domo Adami

2.  Le va di raccontarci brevemente come nasce il brand Domo Adami?

DOMO ADAMI nasce nel ’93 come prodotto sposa di nicchia, rivolgendosi ad un pubblico sofisticato e colto. Il mio team ed io ci siamo forgiati e specializzati nei vari ambiti della moda, nella creazione di costumi teatrali e nella progettazione di eventi magnifici fino a sentire l’esigenza di creare qualcosa di realmente nostro che ci rappresentass. La famiglia Adami, la Domus da cui concettualmente partiamo vuole esprimere  globalmente un mondo protetto ed esclusivo. La risposta del pubblico è stata notevole tanto da trasformarci in poco tempo da piccolo atelier a brand riconosciuto e cercato.

Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Domo Adami

3. Domo Adami fu in primis un marchio di abiti da sposa, per poi coprire tutto il mondo di bridal fashion: può spiegarci gli step di questa evoluzione?

La creatività e la ricerca che da sempre ci contraddistinguono si son sentite un po’ strette nella sola creazione di abiti e quindi si sono naturalmente evolute dal vestito alla sua collocazione naturale che è il ricevimento di nozze, curandone tutti i minimi dettagli, dai decori floreali alla mise en place, dalla ricerca delle location alla trasformazione delle stesse in quel favoloso set dove, gli sposi protagonisti, possano vivere il loro giorno perfetto come l’hanno sempre sognato se son addirittura al di sopra della loro immaginazione.

Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Domo Adami

4.  Progetti futuri in “casa” Adami?

Grazie sempre al nostro genio immaginativo siamo instancabili ideatori di situazioni, momenti aggregativi e creativi spaziando dal ricevimento di nozze a feste  ed eventi internazionali. Abbiamo ora diversi nuovi progetti in cantiere tra cui  la DOMO ADAMI ACADEMY, avventura già iniziata lo scorso anno e che stiamo sempre più specializzando a seconda dei focus richiesti, dove perfezioniamo figure professionali nell’ambito del management di eventi attraverso una tecnica corsistica che a 360° analizza i vari aspetti e le loro attinenze e affinità affinché il tutto si svolga in un perfetto equilibrio. E ancora il concorso “Diventa Stilista per un Giorno” una sorta di gioco “creativo”  dove diamo la possibilità alle future spose di creare l’abito dei loro sogni con strumenti virtuali: un modo molto DOMO ADAMI di coinvolgere il proprio target. Tengo molto ad un altro progetto importante: l’hotellerie consultant. Ci rivolgiamo a questo settore in forte espansione proponendoci come consulenti per rinnovare l’assetto distintivo di strutture pluristellate. Esportiamo infatti il nostro concept oltre i confini nazionali, in Giappone e Russia principalmente proponendo la nostra formula composta di una giusta dose di Italian Taste, grande conoscenza degli aspetti organizzativi e spettacolari con l’aggiunta del nostro ingrediente segreto, quel qualcosa in più che a seconda delle situazioni diventa l’elemento essenziale e catalizzante. Ed infine una nuova bellissima esperienza che sta nascendo in questo istante: la collaborazione con Zankyou! Sarà una rubrica lucida ma caratteristica per condividere la nostra expertise  in questioni di stile e buon gusto.

Foto via facebook.com/domo.adami.mauro

Ringraziamo il gentilissimo Mauro per la disponibilità e vi invitiamo a non perdervi nemmeno uno degli appuntamenti settimanali con #chiedoamauro. Noi non stiamo nella pelle: scopriremo tutte, ma proprio tutte, le tendenze abiti da sposa 2016 e molto molto altro. Settembre si avvicina e tante sono le novità in serbo per voi.

Stay tuned…stay Zankyou!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni