IT Login
IT

Viktor&Rolf Bride, ovvero: gli abiti da sposa che non indossereste mai

Datemi l’ironia, e vi solleverò il mondo, pare il motto di Viktor & Rolf, stilisti olandesi  che fanno dell’eccentricità il loro marchio distintivo. Ogni loro abito è una sfida alla legge della gravità e volumi traballanti e giochi eccessivi di linee e forme rendono ogni creazione un piccolo capolavoro. Io personalmente li adoro, ma mi rendo conto che le loro creazioni vanno ben oltre il concetto di originalità: e se vi sentirete irriverenti indossando per il vostro Grande Giorno, che so, un abito da sposa con piume o un vestito a pois (come quelli che vi ho proposto qui) immaginate la faccia della vostra futura suocera se vi vedesse entrare in Chiesa con un tutù rosa che pare essere stato colpito da un cannone…

Foto via Facebook

Il duo di fashion designer un paio di anni fa aveva lanciato un’apparel collection per il portento svedese H&M – non nuova a collaborazioni con grandi nomi, ed a sua volta autrice di questa collezione bridal low cost- proponendo un modello da sposa (quasi) tradizionale, con tanto di bridal-model infilzata su torta nuziale a mo’ di cake topper, in compagnia di due bell’imbusti men in black.

Viktor&Rolk per H&M - Foto via Facebook

Ma a me piace ricordarli così, per il loro stile eccentrico eppure allo stesso tempo così chic e ricercato, che li ha portati a calpestare le passerelle mondiali dell’Haute Couture più glam con sfilate memorabili, grazie alle loro collezioni raffinate ma pazze e completamente oniriche.

Foto via Facebook
Foto via www.viktor-rolf.com
Foto via Instagram
Foto via Facebook
Foto via Facebook

Oltre a queste opere d’arte, perché di questo si tratta in termini architettonici e sartoriali, il duo creativo ha proposto di recente una collezione bridal in grado di venire incontro alle esigenze della sposa che ricerca l’originalità, senza per questo voler necessarimanete sfidare la forza di gravità (o apparire come un marziano, aggiungerebbero le malelingue).

Non si tratta di certo di modelli tradizionali al 100%, ma sicuramente mettibili, qualora il budget non sia un ostacolo. Ecco quindi tubini in satin con motivi decorativi sulla schiena, accanto a modelli corti bon-ton, e abiti da sposa con pantaloni – gettonatissimi dopo le nozze di Clooney come abbiamo visto in questa Photogallery ispirata ad Amal Alamuddin. Non mancano i più classici abiti lunghi multistrato, sempre fedeli ad un appeal hippy-chic, tanto di moda anche in casa nostra (Belén docet)

Foto via Facebook
Foto via Instagram

Che ne dite? Se bocciate insindacabilmente la sperimentazione stilistica, chissà per il vostro grande giorno sarà meglio optare per alcuni dei modelli che compngono le collezioni da sposa 2015 che vi abbiamo presentato in anteprima la scorsa primavera. Per chi invece voglia osare, sappiate che il made in Italy propone moltissimi nomi di alta qualità ricchi di personalità e riconoscibili tra mille: penso alla leggiadria che trapela dalle collezioni di Marina Mansanta, all’inconfondibile ricerca di Anna Tumas, all’estro creativo di Simone Marulli, così come alle proposte su misura firmate da Angela Pascale Spose, o dallo staff di Due per sempre e di Luisa Chirico che sapranno cucirvi addosso l’abito dei vostri sogni.

Perché la moda, come sostengono Viktor & Rolf, è “una questione di pelle, di contatto, di emozione. E’ la magia in diretta”

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni