IT Login
IT

Veli da sposa 2015: corto, lungo o con veletta… e resiste al tempo come il vero amore!

Foto by Instantanea &Tomaprimera

L’amore vero resiste al tempo. E quando si parla di amore eterno, come in un film il pensiero corre veloce a un’immagine intramontabile: una sposa che percorre un sentiero di fiori o la navata della chiesa, coperta da un candido velo che la accompagna verso il futuro marito. Stooop!

Riavvolgiamo un attimo il nastro del film: abbiamo detto velo, sì proprio l’intramontabile simbolo del matrimonio, di ogni matrimonio. E non a caso ovviamente, perché anche se i tempi cambiano e i film sono ormai tutti in digitale, c’è un elemento che non passa mai di moda quando si parla di matrimonio: il velo!

Cambia però il modo in cui la sposa sceglie di indossarlo: per esempio chi preferisce coprirsi il viso, per rendere ancora più delicato quell’attimo in cui lo sposo solleverà il velo – momento clou della cerimonia. Ma ci sono un milione di altri modi di indossarlo, ed è bellissimo lasciarsi ispirare dai nuovi modelli – analizzati nelle tendenze per la sposa 2015- dato che è, e sempre resterà, un elemento fondamentale dell’abito da sposa.

Foto by BHLDN

Lungo e tradizionale, che scende a cascata dall’alto fissato sulla nuca da un diadema prezioso, fino al blusher all’altezza delle guance – un sogno! – e poi c’è la versione più corta che – come tutte le fashion addicted sanno – è anche quella più di moda. Una semplice e  deliziosa veletta in rete che copre metà viso.

Il velo presenta una infinità di variabili, che si combinano in base a tre elementi base: la grandezza, il tipo di tessuto e quanto copra il viso della sposa.

Enchanted Atelier Collezione 2015

I veli da sposa regnano sovrani da sempre, e lo sappiamo, tra gli elementi essenziali del matrimonio, ma quest’anno c’è un invito particolare a scegliere il velo corto – basta che diate un’occhiata alle sfilate SiSposaItalia 2015  per rendervene conto.

Corto, ma anche cortissimo: il velo più corto che abbiamo visto fa parte della collezione primavera-estate 2015 di Enchanted Atelier, e consiste in una singola retina di merletto bianco, strategicamente posizionata sugli occhi, senza altri fronzoli se non poco pizzo e qualche dettaglio di tessuto plumeti ai lati. Per farvi un’idea ancora più precisa, lasciati incantare dalla bellissima galleria di accessori da sposa Pronovias 2015!

Foto by Jennifer Behr

Il velo da sposa del 2015 impone, necessariamente, anche una domanda fondamentale: come dovranno essere sistemati i capelli? Nessun dramma: guardate le acconciature del 2015  che vi proponiamo e studiatele bene, perché saranno perfette, con questi originalissimi veli, con diademi a fiori in 3D e con la retina in stile anni Cinquanta.

Nota: il velo corto dà rilievo all’acconciatura con cappellino, che cadrà un po’ in disuso al contrario dei cerchietti con accessori, delle tiare con cristalli lucenti, le coroncine con pietre incastonate o fermagli che fissano il velo, impreziosendo l’acconciatura.

Enchanted Atelier Collezione 2015

Fissatevelo in testa: il velo è sempre in. Se non siete spose tradizionali e quindi non volete il velo di cinque metri sotto i vostri piedi, ricordate che per rendere perfetto l’abito da sposa, il velo deve … comunque esserci!

Ci sono tantissimi modelli a cui ispirarvi nel 2015: quelli che si posano dolcemente sui capelli, come se fossero solo appoggiati, o che cadono a media altezza sul viso della sposa, in modo asimmetrico, più corto davanti che dietro.

Noi ce ne siamo innamorate vedendo le sfilate dei nuovi   abiti da sposa Pronovias 2015, anche se non è l’unica maison che scommette su questo tipo di velo: Enchanted Atelier e M&M presentano modelli molto simili nelle loro collezioni, nel loro caso impreziositi da piccoli dettagli in pizzo.

Foto by Instantanea &Tomaprimera

Quando scegliete il velo, pensate a quando dovrete sfoggiarlo: in genere è tra il momento delle foto e un po’ prima del cocktail, anche se questa decisione è personale e cambia da sposa a sposa, e quasi sempre vince la comodità del momento.

E per quanto ci piaccia il nostro film iniziale con un velo molto lungo, già sappiamo che probabilmente sparirà immediatamente dopo la cerimonia, e certamente non sarà presente durante il ballo. Uno cortoo un’acconciatura con velo possono essere indossati fino al ricevimento (sempre che non lo togliate per mangiare, come il galateo comanda).

Foto by Harmony Loves

Abbiamo parlato delle dimensioni, ora passiamo ai tessuti che caratterizzeranno i veli da sposa 2015: primo fra tutto il tulle, di sicuro in due strati per dare spessore, ma ci sono pizzo, seta e satinati, anche ai risvolti delle mantelle che – udite, udite! – faranno il loro ritorno per la prossima stagione.

Le versioni più chic vantanole pietre preziose: se date un’occhiata ai più begli abiti della collezione di Lanvin, guardate gli spettacolari  – quale altra parola altrimenti! – veli con diademi e perle. Ma attenzione: non dimenticate che l’abito da sposa, specialmente se ha ricami e pietre preziose, è già abbastanza sontuoso così, quindi cercate di mantenere un equilibrio con un velo dal tessuto sobrio e semplice, senza altri accessori.

Per ciò che riguarda il colore: attente che sia dello stesso dell’abito, o di una tonalità più lieve magari (se magari il velo è ereditato, che almeno realizzino l’abito seguendo la sua linea) evitando assolutamente tonalità più scure.

Lanvin – Foto by net-a-porter
Enchanted Atelier Collezione 2015

Un consiglio per le spose tradizionali: il velo lungo non deve interrompere la fluidità dell’abito. I veli lunghi in genere completano l’abito, mentre quelli corti o a metà possono generare un effetto visivo che ovviamente non è quello voluto rompendo la silhouette in due parti… quindi provate entrambi i tipi di velo per evitare di scegliere quello sbagliato!

Se state cercando il velo di cui innamorarvi, potreste fare un giro da Pronovias a Milano, da Moda Sposi a Bologna, oppure lasciatevi incantare dai tessuti di Monterosso a Catanzaro. Siete più vicine a Napoli? Non perdete l’occasione di visitare l’Atelier Elena Colonna.

Se volete cercare un velo davvero particolare, vi consigliamo Alessia Baldi a Reggio Emilia, mentre a Reggio Calabria Sposa In.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni