IT Login
IT

Una mini guida per organizzare il matrimonio dei tuoi sogni in soli 8 passi

Organizzare un matrimonio è un vero lavoro a tempo pieno, in grado di minare la serenità della futura sposina più zen e di rovinare il sonno anche alla donna più self-confident. Per fortuna c’è il vostro Zankyou, che – oltre ad offrirvi una selezione dei migliori fornitori della vostra città, ha stilato un prontuario anti-stress per mantenere i nervi saldi durante l’organizzazione… ma anche nel giorno stesso delle nozze! Corri a leggerli qui e qui, ed allontana dalla tua esistenza il rischio di trasformarti in una temibile Bridezilla

Guastinistyle Weddings and Events

Tornando a noi, come districarsi tra la scelta della location, le decorazioni, il catering, la lista degli invitati e chi più ne ha, più ne metta? No panic, eccoci con una breve ma utilissima mini-guida stilata grazie all’aiuto delle nostre wedding planner di fiducia, per identificare quali sono gli 8 step da tenere sott’occhio nei mesi dei preparativi.

1. Chiediti cosa desideri

GuastiniStyle wedding and eventsScopri di più su “GuastiniStyle wedding and events”
GuastiniStyle wedding and events

E rispondi nel modo più veritiero ed obiettivo possibile. Il calcolo del budget e l’organizzazione della maggior parte dei dettagli verranno come naturale conseguenza della definizione di cosa desideri per il tuo giorno più bello. Sogni da sempre un matrimonio all’aria aperta, all’insegna della natura? Ottimo, saprai di dover rivolgere la tua attenzione agli agriturismi più belli della tua zona. E potrai così definire in base ai vostri gusti ed alla vostra personalità il mood dell’intera cerimonia, che sarà così retto da un fil rouge che vi identifichi e descriva al meglio.

Agnese sogna sempreScopri di più su “Agnese sogna sempre”
Agnese sogna sempre – Foto by Matrimoni all’Italiana

La Wedding & Event Planner Dafne Leila Sheila Giacobbe di Weddings and Dreams ci conferma che un particolare che spesso sfugge è quello di dare un identità al proprio matrimonio: “i miei sposi sanno che, a partire dalle participazioni, passando per il tableaux de mariage e finendo con la bomboniera, vi sarà una coerenza grafica, di colori e di stile, che renderà uniche e irripetibili le loro nozze”. E questo renderà più soddisfatti sia voi, sia i vostri invitati: sapevate che in cima alle loro aspettative vi è proprio la possibilità di riconoscere la coppia nella sua autenticità?

2. Organizza una lista di TO DOs

Flavio Bandiera StudioScopri di più su “Flavio Bandiera Studio”
Flavio Bandiera Studio

Dopo aver delineato nei sogni come sarà il tuo Big Day… apri gli occhi, è ora di renderlo reale! Ecco perché sarà indispensabile stilare una lista organizzata di passi da seguire nel corso dei mesi. Se non sai da che parte iniziare, eccoti qui una lista ordinata da un anno prima fino alle 24 ore precedenti i tuoi fiori d’arancio. Gestire il timing è di importanza fondamentale, e solo avendo sott’occhio i vari aspetti che compongono un matrimonio, sarà semplice e fattibile non perdere nulla per strada, soprattutto quando la data si avvicina ‘Per questo, nell’ultimo mese prima delle nozze è mia abitudine creare un calendario perfetto con tutte le scadenze – ci spiega nel suo blog la Wedding Planner Monia Re di Kairos sas – oltre ad incaricarmi personalmente di contattare i fornitori per assicurarmi che tutto sia pronto con largo anticipo: senza contare che il giorno dell’evento sono presente dall’inizio della cerimonia fino al termine della festa!”

3. Definisci il budget

Luigi Orlando FotografoScopri di più su “Luigi Orlando Fotografo”
Luigi Orlando Fotografo

“Organizzare un matrimonio è senz’altro un momento magico, fatto di sogni e desideri ma la concretezza non deve mai abbandonarci – spiega nel suo seguitissimo blog la Wedding Planner Giorgia Fantin Borghi – Sognare e immaginare è meraviglioso e molto creativo ma occhio alle spese!”. Per questo è necessario fare una lista dei vostri desideri e richiedere preventivo ai vari fornitori: a tal proposito, non dimenticate che grazie alla nostra directory potrete mandare gratuitamente e senza alcun impegno delle info request ai nostri partner!

Facibeni Fotografia Scopri di più su “Facibeni Fotografia ”
Facibeni Fotografia

Una volta raccolte tutte le informazioni, sarà necessario definire le priorità, ed identificare per ciascun campo il tetto massimo per la spesa complessiva, oltre ad affiancare una tabella di quelle cose a cui non volete assolutamente rinunciare, e le altre su cui avete un certo margine quanto a tagli e risparmio. “Considerate che di solito per sopravvenute necessità dell’ultimo minuto si sfora sempre almeno di un 10% – specifica Giorgia – Siate dunque un po’ ragionieri… ma non troppo!”

4. La scelta dei fornitori: pochi ma buoni

Mario FelicielloScopri di più su “Mario Feliciello”
Mario Feliciello

Durante un interessante incontro tenutosi lo scorso anno presso il Castello di Morozzo, la wedding planner Monia Re ha parlato di matrimonio come un’orchestra: ovvero un evento speciale e bellissimo, in cui ogni strumento entra in scena nel momento giusto, senza rubare spartiti e funzioni agli altri. E come un violinista non può abbandonare il proprio strumento per improvvisarsi pianista, allo stesso modo la scelta dei fornitori nuziali dovrà essere retto dal principio dei pochi ma buoni. Solo i migliori ed i più competenti, quindi, che sappiano assicurarvi qualità, gusto e professionalità senza invadere campi che non gli spettano.

The White RoseScopri di più su “The White Rose”
The White Rose

“Come wedding planner credendo fortemente in quello che faccio – ci racconta Camilla, Wedding Planner per Via Fontana 30 – e penso che la soluzione migliore per gli sposi sia farsi seguire nella totalità da un professionista esperto; con il supporto giusto potranno organizzare il loro matrimonio senza troppo carico di stress, divertendosi, personalizzando al 100% il loro evento, rendendolo unico, originale ed ottimizzando al massimo il budget a disposizione, qualunque esso sia. Gli organizzatori di cerimonie e banchetti professionisti  possiedono un know how specifico del settore e di ciò che esso offre e collaborazioni tali per cui qualunque desiderio venga loro richiesto possa essere messo in opera -fermo restando la fattibilità sia in termini pratici che monetari- senza problematiche e quanto il più fedelmente possibile”.

5. Scegli il fotografo migliore

Studio Fotografico SantoniScopri di più su “Studio Fotografico Santoni”
Studio Fotografico Santoni

Tra gli errori più frequenti che molte spose commettono (9 su 10, per la precisione!) vi è la convinzione di risparmiare, affidando alcuni aspetti organizzativi ad amici e parenti. Nulla di più sbagliato! E se gli effetti di ‘quell’amico esperto di musica‘ possono essere imbarazzanti, i danni sono davvero irreparabili quando si decide di affidare l’unico ricordo indelebile del nostro giorno più bello a un fotografo improvvisato. Abbiamo già considerato i vantaggi di scegliere un fotografo professionista, ma le parole di Dafne Leila Sheila Giacobbe di di Weddings and Dreams sono davvero illuminanti. “Quando una coppia decide di sposarsi va incontro ad una serie di decisioni da prendere, una delle più importanti, secondo è assicurarsi di scegliere il fotografo giusto.

Scatti Spontanei di Max d'AlessandroScopri di più su “Scatti Spontanei di Max d'Alessandro”
Scatti Spontanei di Max d’Alessandro

Tanti sposi, che si sono fatti fare le foto dallo zio, che ha la passione per la fotografia, col senno di poi, si sono pentiti. Le foto sono ciò che ci fà rivivere quei momenti unici del matrimonio, diventa quindi fondamentale scegliere un fotografo capace di fissare quell’istante irripetibile per sempre. Questo è il primo consiglio che dò a tutte le coppie che incontro.” A tal proposito, correte a leggere quali sono le 3 cose su cui NON dovreste risparmiare per nessun motivo, secondo Viviana di Blin Eventi.

6. Pensa agli invitati

Daniele Torella Photography

Il vostro matrimonio non è solo la VOSTRA festa, ma anche una giornata speciale per tutti coloro che vi vogliono bene. Per questo, dopo aver stilato la lista degli invitati – con annessa quella degli esclusi…-, averli informati tramite le partecipazioni di nozze (a tal proposito, se vi invade il dubbio sul Cosa scrivere, ecco un prontuario qui stilato dai nostri esperti: mentre se siete in cerca di frasi d’amore originali, ecco le 40 più belle secondo la nostra redazione!), sarà necessario dedicarci a ciascuno di loro pensando ad un intrattenimento che soddisfi grandi e piccini: un menù sfizioso, un accompagnamento musicale che faccia la gioia di tutti, con una particolare attenzione ai nonni (protagonisti delle foto più dolci, come abbiamo visto qui) ed ai bambini, che potrete intrattenere in svariate maniere, come ci suggeriscono le nostre mamme blogger in questa maxi intervista corale. Del resto, qual è il nemico numero uno di ogni matrimonio, prima ancora della tanto temuta piogga? Esatto, la noia: ecco 10 consigli che vi permetteranno di tenerla alla larga!

7. Siate naturali

Enzo Borzacchiello fotografoScopri di più su “Enzo Borzacchiello fotografo”
Enzo Borzacchiello fotografo

Sapete qual è la cosa più criticata dagli invitati, prima ancora di un menù di nozze scarso e poco soddisfacente o di una location non all’altezza? Sposi che cammuffino la propria personalità fino a rendersi irriconoscibili agli occhi dei loro cari. Se quindi siete amanti del vintage, fatene il focus di ispirazione per il vostro giorno più bello; dedicate grande cura ai dettagli, non costringetevi ad abiti che non vi rappresentino ed escludete a priori un make up più simile ad una maschera. Rischiereste di non sentirvi a vostro agio, e di creare un effetto pomposo ed effimero al vostro giorno più bello, quando i veri protagonisti siete voi, con i vostri gusti e le vostre caratteristiche.

Photografica di Daniele MariScopri di più su “Photografica di Daniele Mari”
Photografica di Daniele Mari

La Wedding & Event Planner Nunzia Rinaldi sostiene che la perfetta riuscita di un matrimonio sia intrinsecamente legata a far sentire gli ospiti parte integrante di esso: “potrei suggerire di inviare insieme alle partecipazioni, una song requests card, che ogni invitato dovrà compilare con il titolo della sua canzone preferita e rispedire ai futuri sposi. Le card diventeranno la scaletta musicale del dj nel giorno delle vostre nozze e sarete sicuri che i vostri ospiti gradiranno la vostra musica. Il successo è assicurato!” Senza contare che grazie a Zankyou potrete tenere tutti quanti informati in tempo reale grazie ad un sito gratuito per il vostro matrimonio!

8. Valuta i vantaggi di contrattare una wedding planner

Sabrina Massari Wedding PlannerScopri di più su “Sabrina Massari Wedding Planner”
Sabrina Massari Wedding Planner

Moltissime sono le coppie convinte di potersi improvvisare organizzatori tuttofare e di poter realizzare le nozze dei propri sogni affidandosi al fai da te: meglio però soppesare bene questa scelta, e considerare il fatto che spessissimo affidarsi a un wedding planner è sinonimo di risparmio. Come sottolineava Marta Merlini, responsabile della Cascina Boscaccio in questa utilissima guida Come e perché scegliere un wedding planner, un professionista al vostro fianco vi permetterà di avere una cerimonia curata, rispettando le esigenze del budget senza dover rinunciare ai desideri degli sposi,  e saprà far fronte a qualsiasi imprevisto dell’ultimo minuto, avendo una visione generale dell’evento e conoscendone ogni aspetto. Senza contare che un wedding planner “uno dei compiti fondamentali per noi – ci rivela la Wedding & Event Planner Dafne Leila Sheila Giacobbe di Weddings and Dreams- è proprio quello di selezionare e instaurare un rapporto di collaborazione con i migliori fornitori del mondo wedding e poter così consigliare al meglio le singole coppie: in questo modo, la scelta dei vari elementi creeranno un’ unione armonica assicurando qualità e risparmio grazie alla rosa di fornitori da noi selezionati ad hoc in base alle esigenze di ogni coppia”.

Rosenvoile Wedding Party Style

E’ d’accordo Stefania Guastini, Wedding Planner milanese di GuastiniStyle wedding and events, che enfatizza quanto la presenza di un professionista si traduca in un risparmio non solo economico, ma anche di tempo ed energie. “Affidandoti a noi potrai concentrarti sull’aspetto emotivo, concedendoti dei momenti di relax e gioia in modo da arrivare a quello che sarà il giorno più importante della tua vita evitando inutili fonti di stress”. Il che non è affatto un dettaglio, che ne dite?

Questo breve prontuario ti sarà di aiuto sia che tu stia organizzando e classiche nozze in chiesa, sia che abbia deciso di sposarti in comune, senza contare che ti permetterà di districarti tra quelle tipiche cose che tutte le spose dimenticano… noi abbiamo individuato queste 20, ma temiamo che la lista possa essere moooolto più lunga!

 

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni