IT Login
IT

Un po’ “Surfin’ USA” un po’ “Pulp Fiction”: le nozze di Veronica e Marco

Care spose vicine e lontane,

I nostri amati Real Wedding non vanno mai in vacanza. Le romantiche storie d’amore vero ci accompagneranno durante tutta l’estate. Ed oggi ritorna una grande amica di Zankyou, una narratrice eclettica e raffinata fotografa che ci fa vivere ogni volta in prima persona le emozioni delle sue coppie. È Barbara Badetti di Click e Chic che porta sulle pagine del nostro magazine il racconto del matrimonio di Veronica e Marco!

Click e Chic

La preparazione

“Il primo incontro di Veronica e Marco sembra scritto da uno sceneggiatore di Hollywood: i due si conoscono ad un matrimonio di amici comuni e fin qui nulla di straordinario, ma il colpo di fulmine che stordisce entrambi non è certo comune! Veronica nota Marco già in chiesa e, d’altra parte, neppure lei, con le sue lunghissime gambe, lascia lui indifferente; così, durante la festa, Marco le si avvicina mentre risuonano le note di “Surfin USA” e, ballando, inizia subito “a broccolarla” (per usare le parole di Veronica).

Click e Chic

Quella sera comunque non succede nulla e i nostri due protagonisti non si scambiano neppure i numeri di telefono. Si rivedono, però, pochi giorni dopo per una pizza a casa di un amico: è una buona occasione per Marco che, con la scusa di aiutarla a cercare lavoro, le chiede il numero di telefono.
 Senza ulteriori stratagemmi, la invita poi ad uscire qualche sera più tardi e la porta in un locale di Brugherio, lo stesso in cui, quattro anni più tardi, le chiederà di sposarlo!

Click e Chic

La cerimonia

La sera del loro quarto anniversario, infatti, dopo un anno di convivenza e di “messaggi subliminali” da parte di Veronica, Marco decide che è arrivato il momento giusto: porta Veronica a cena in un ristorante che amano molto e poi vanno a Brugherio, nel locale del primo appuntamento. Qui lui, visibilmente agitato, smette infine di rovistare nelle tasche della giacca e porge a lei il sospirato anello e le rivolge la fatidica domanda; ovviamente la risposta non può che essere SÌ! Dopo tante trasmissioni tv e riviste consultate, Veronica sceglie un abito da sposa con corpino stretto che fa risaltare la sua vita sottile, una gonna dalle morbide linee ed una cintura sotto il seno, unica concessione all’elegante sobrietà dell’abito in raso. 
Semplice, ma di effetto, è anche l’acconciatura: un nastro bianco che adorna i capelli raccolti e ricorda le antiche romane.

Click e Chic
Click e Chic

La sessione fotografica

La sposa decide di non imporre nessun tema né di richiedere un dress code particolare, in modo che gli ospiti possano sentirsi liberi. 
Il colore che sceglie per le decorazioni, oltre che per l’abito, è il bianco: Veronica, infatti, non sopporta le spose ed i matrimoni colorati, anche quando la nota di colore (specialmente il rosso) è data solo da qualche accessorio.

Click e Chic
Click e Chic

La villa che fa da cornice al ricevimento, immersa nel verde e circondata da un bosco, offre la tranquillità e la lontananza dalla città che gli sposi cercano; inoltre, a Marco e Veronica piacciono i diversi ambienti a disposizione – il giardino, la villa ed il cantinone – che spezzano la monotonia e permettono agli invitati di muoversi e godersi allestimenti differenti: “È come avere 3 location in 1” commenta la sposa.

Click e Chic
Click e Chic
Click e Chic
Click e Chic

Il ricevimento

La prelibatezza dei piatti, l’incredibile buffet di dolci e l’estro del pasticciere a cui gli sposi riservano una speciale menzione sono un ulteriore motivo di vanto per la location scelta!
Dopo il cambio di scarpe tattico della sposa – dal tacco alle All Star bianche – iniziano i balli: terminata la loro canzone, “The power of love” dei Frankie Goes to Hollywood, gli sposi si lanciano nella danza di Pulp Fiction, più belli e più acclamati di Uma Thurman e John Travolta. Gli amici si scatenano, il dj anche: una grande festa degna di un grande amore!”

Click e Chic
Click e Chic
Click e Chic

Ringraziamo la nostra amica Barbara che ci delizia, ogni volta, con dei matrimoni strepitosi, narrati in maniera eccelsa. E noi di Zankyou auguriamo a Marco e Veronica di restare sempre così, uniti, felici ed innamorati della vita!

CREDITS

Fotografia: Click e Chic | Location e Catering: Villa Martinelli – Dimore del Gusto | Abito da sposa: Claraluna

Sapevi che con Zankyou puoi creare un sito web completamente gratuito per condividere con tutti i tuoi invitati i dettagli del tuo matrimonio? Foto, video, mappe e molto altro in pochi click: dai un’occhiata alle nostre DEMO. Oppure crea la tua lista nozze online accedendo a www.zankyou.com/it: è facile e senza alcun impegno, fai una prova!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni