IT Login
IT

Trilogia del buon gusto… in rosa: la sposa, la mamma e l’invitata perfetta. Il parere dell’image consultant Rossella Migliaccio

Rossella Migliaccio, consulente di immagine e bridal stylist fra le più eccellenti. Foto courtesy Rossella Migliaccio, via rm-style.com

Se è vero come è vero, e come sostenne il buon vecchio Charles Darwin dall’alto della sua geniale teoria evoluzionista, che l’ambiente modifica l’uomo, la logica insegna che sono altrettanto vere tutte le variazioni applicabili a questa inconfutabile tesi. L’ambiente modifica l’uomo = il contesto crea la sostanza; ragion per cui ogni situazione richiede determinate regole cui il genere umano dovrà attenersi, pena la sopravvivenza – o, in ambito di stile, i taglia e cuci delle malelingue.

Una situazione all’interno della quale il lavoro di sartoria delle malelingue trova il suo habitat naturale è spesso quella del matrimonio: i “ma hai visto come si era conciata la testimone?” misti ai “certo che le scarpe della sposa” prendono spesso il sopravvento sugli appetizers del buffet, ma ragazze mie: lasciateli parlare parlare parlare.

Come ci spiega l’eccellente image consultant Rossella Migliaccio, già intervistata da Zankyou qui, e punto di riferimento splendente del bridal styling e dell’editoria di moda italiana, tutto ciò che occorre fare – Darwin docet – è attenersi a ciò che richiede il contesto – tanto per la sposa, quanto per la sua emozionata mamma e per le amiche invitate

Eccovi, nello specifico, i suoi preziosi consigli!

Zankyou: Bentornata a Zankyou, Rossella! Oggi ti chiediamo un vademecum di stile per quanto riguarda le donne più importanti della festa nuziale: la sposa, la mamma, l’invitata. Cominciamo dalla protagonista indiscussa: quali sono gli elementi imprescindibili per una sposa, nella scelta del suo outfit nuziale?

Rossella Migliaccio: Alla sposa consiglio sempre di considerare tre cose fondamentali:

1. Le sue caratteristiche fisiche. Spesso succede che ci si innamori di un modello, senza tener conto se esso sia effettivamente quello che valorizza al meglio la propria silhouette. Stesso discorso vale per il colore, troppo di frequente sottovalutato: come consulente di immagine, procedo sempre alla colour analysis, in modo che si possa prediligere la tonalità di bianco (gesso, latte, cipria, etc…) in base all’incarnato ed alla palette di riferimento della sposa.

Arabella SposaScopri di più su “Arabella Sposa”
Il bianco più puro, come quello scelto per questa creazione a sirena di Arabella Sposa, è perfetto per le donne more.

2. Il suo stile: nel giorno del matrimonio non bisogna tradire quello che è il proprio stile e la propria personalità nel quotidiano. Se, solitamente, abbiamo un look acqua e sapone, non c’è bisogno di strafare; viceversa, se abbiamo una personalità esuberante, possiamo esprimerla anche attraverso il look del giorno delle nozze. In poche parole, bisogna rimanere se stesse.

Virginia GuidottiScopri di più su “Virginia Guidotti”
Gli splendidi toni naturali scelti dalla make-up artist Virginia Guidotti per mettere in luce la personalità di una sposa acqua e sapone.

3. Ed eccoci al contesto: dall’abito alle scarpe, dal bouquet agli accessori per i capelli, bisogna sempre tener conto del tenore del matrimonio, dell’età della sposa, se si tratta di un evento formale o piuttosto informale, di prime o seconde nozze… e così via.

Marco CucinottaScopri di più su “Marco Cucinotta”
Se le vostre sono seconde nozze, più che il velo, prediligete un accessorio di head-design, come questo splendido e minimal-chic di Marco Cucinotta.

Una scelta azzeccata in alcuni contesti, può essere del tutto fuori luogo in altri…!

Zankyou: E per quanto riguarda la madre della sposa?

Rossella Migliaccio: Sicuramente, la prima regola è quella di non vestire di bianco, perché è il colore della sposa; allo stesso modo è da escludere il nero, perché è tradizionalmente associato al lutto. Sono altrettanto da evitare il rosso e le tinte troppo accese, che distoglierebbero l’attenzione dalla vera protagonista, la sposa.

L’abito lungo è appropriato per ricevimenti serali (quindi, care mamme della sposa, non abusatene fuori contesto), mentre per il giorno si può tranquillamente optare per il corto, perfetto un bel tailleur.

Antonio D'ErricoScopri di più su “Antonio D'Errico”
Un raffinato tailleur sartoriale, versatile ed ideale per mamma della sposa e per invitata sofisticata, di Antonio d'Errico.

E, al contrario di quanto spesso si pensi, i pantaloni non sono vietati!

Nei matrimoni formali, inoltre, le mamme degli sposi dovrebbero portare il cappello, sebbene non sia d’obbligo.

Un’ultima considerazione: molte mamme sono giovani e belle, e questo consente loro di avere una scelta più ampia. Attenzione, però, a non esagerare con scollature e abiti troppo sexy!

Zankyou: Arriviamo infine all’outfit dell’invitata ideale…

Rossella Migliaccio: In questo caso, la sposa dovrebbe comunicare ai suoi ospiti il tono della cerimonia e della festa, affinché essi possano sempre scegliere l’abbigliamento più adeguato.

In ogni caso, ed in assenza di un dress code specifico, meglio evitare gli abiti “da cerimonia”, spesso eccessivi e fuori moda. L’ideale è sempre che le donne vestano, a seconda della stagione, un abito di seta o un tailleur elegante.

Stile di SaraScopri di più su “Stile di Sara”
Una creazione in seta, scivolata e fluida, griffata Stile di Sara.

Esattamente come per la mamma, anche per l’invitata raccomando di evitare il bianco, il nero (per quanto sembri insostituibile per molte donne…) e le cromie troppo chiassose, ed ancora una volta attenzione ai look troppo sexy: sono di dubbio gusto e poco rispettosi verso la sposa.

***********************

Ringraziamo ancora una volta Rossella Migliaccio per avere messo a nostra disposizione il suo bagaglio di eccellente competenza, ed oggi vi lasciamo con una massima di Valentino da appuntare nel cuore come un memento: “La vera eleganza è l’equilibrio tra proporzioni, emozione e sorpresa”.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni