IT Login
IT

The Love Affair, la vera bellezza del matrimonio

Dopo la pausa estiva, il mondo del wedding è nuovamente esploso in tutti i suoi colori e in tutte le sue sfaccettature, attarverso eventi e fiere sparse per tutto lo Stivale. In quest’ultima parte di calendario 2016, non ci siamo fatti scappare l’occasione di partecipare a un evento molto speciale, anzi L’Evento per eccellenza che negli ultimi anni sta colorando il mondo del wedding italiano, a tal punto di divenire uno dei nomi di riferimento in assoluto.

Le Jour du Oui

Con immensa gioia Zankyou è stato il media partner ufficiale di The Love Affair, una manifestazione a sé stante, che si discosta anni luce dalla maggior parte delle fiere sposi. Una successione di stand pieni di addobbi festosi, immersi in uno scambio di strette di mano, sorrisi, colori e biglietti da visita, mentre gli occhi si riempiono di bellezza passando in rassegna questa esplosione di personalizzazione e creatività:

Il Baccello di Vaniglia
My Golden Age – Foto: Il Baccello di Vaniglia

Il 22 e il 23 Ottobre alle Officine del Volo (visita il sito), uno spazio minimal industrial di grande suggestione, situato nelle storiche Ex officine aereonautiche Caproni di Milano, ha avuto luogo la terza edizione di The Love Affair, un’esposizione dal gusto per la bellezza straordinaria, che ha chiamato a raccolta giovani creativi del mondo del wedding riunendoli nel loro non identificarsi con le classiche fiere di settore. Un allegro e festoso pout-pourri di artigiani, fotografi, wedding & event planner, grafici, cake designer e stilisti, che hanno offerto alle coppie che hanno partecipato a quest’evento la possibilità di comprendere che l’originalità, anche in senso di personalizzazione di qualcosa, non solo può esistere, ma non è nemmeno così impossibile da incontrare, anzi!

Raffaella Ferrari e Silvia Valli – Foto: Il Baccello di Vaniglia
Il Profumo dei Fiori – Foto: Il Baccello di Vaniglia
Margherita Calati – Foto: Il Baccello di Vaniglia

Per ottenere questo risultato è stata data la possibilità ad ognuna delle aziende partecipanti di ricreare il proprio mondo ideale, di allestire a piacere e con gusto per cercare magari anche di puntare su un’eleganza e una bellezza tradizionali, ma senza il vincolo di convenzioni imposte da vecchi stereotipi, una specie di sogno – ma realizzato – ad occhi aperti, pensato sotto il tema della contaminazione.

Maggioni Party Service – Foto: Il Baccello di Vaniglia
Letterink in action! Foto by Il Baccello di Vaniglia

Ogni stand sembrava, quindi, un micromondo concentrato di originalità creativa che anche solo per la curiosità della realizzazione imponeva il cedere alla tentazione di conoscere ogni espositore di parlarci affabilmente. E questo è stato anche in fondo il vero fine di The Love Affair che aveva già nell’intenzione iniziale, quella di portare una ventata di cultura ed educazione nuove nel mondo del wedding italiano, creando momenti di networking attraverso eventi, workshops e tutto il resto possibile, qualcosa che è veramente realizzabile solo quando il formalismo cede il passo all’espressione della personalità.

Welcome into the Jungle con Rosenvoile! Il Baccello di Vaniglia
Calligraphy Workshop di Yvat & Klerb – Foto: Il Baccello di Vaniglia
GIOVELAB WEDDING è un progetto congiunto tra GIOVELAB e GENERI MISTI

Il risultato finale è stato quello di più di 400 coppie – in un totale di 1500 visitatori tra persone di settore, giornalisti e blogger – a visitare 42 aziende del mondo del wedding con lo scopo di conoscersi, confrontarsi e arricchirsi i sensi riempiendoli di bellezza. Sensazioni espresse anche nei workshop di Letterpress, Calligraphy e Flower Design in un’atmosfera animata da favolosa musica degli anni ‘60 di Mary & The Quants e addolcito dai cocktail ricercati di Mobar, un mixology-bar particolarissimo.

Flower Crowns workshop di Olivia Brusca – Foto: Il Baccello di Vaniglia
Lo stand zen de Il Ghirigoro Bottega – Foto: Il Baccello di Vaniglia

E alla fine della nostra visita sembrava palese, che questa terza edizione di The Love Affair, organizzata da Cristina Di Giovanna, wedding planner di Le Jour du Oui (visita il sito) in collaborazione con Sofia Barozzi de Il Profumo dei Fiori (visita il sito), fosse una riuscita e sincera dichiarazione di intenti rivolta alla creatività, tanto che stiamo già aspettando di poter rivivere tutto questo e molto altro ancora al più presto!

Credits fotografico: Elena di Il Baccello di Vaniglia

Credits evento:

Foto & Video: Slowpicture Studio | Valentina Oprandi | Margherita Calati | Pure White Photography | Sara D’Ambra | Matrimoni all’italiana | Ali&Met | The Wedding Tale

Abiti da Sposa e da Sposo: Linneo | Silvia Valli Atelier | Ela Siromascenko | Il Sogno Atelier | Oui Cheri Couture Sposa | Laure de Sagazan

Fedi: Mio e Tuo | My Golden Age

Calzature: Anniel

Hair & Makeup: Paola Bianchera

Grafica: Letterink | Mondo Mombo | Cut&Paste Lab | Design & Craft

Viaggio di Nozze:  Lov3 | Jembé Viaggi

Fiori: Il Profumo Dei FioriOui! Fleurs et maison

Cake Design: Qualcosa di Dolce

Confetti & Bonbon: Pastiglie Leone

Ceramica: Giovelab

Party Goods: Pipoca

Musica: Desafinado Music Planner

Wedding and Event Planner: Le Jour du Oui | Raffaella Ferrari | Rosenvoile | Il Ghirigoro Bottega | Confetti a colazione

Allestimenti e Decorazioni: Neoretro | Social Vintage Mystery Tour

Location: Tenuta Torellone

Food & Beverage The Farmers | Lubar | Maggioni Party Service

Supporters: Photo: Il Baccello di Vaniglia | Musica: Mary & The Quants | Cocktail Bar: Mobar

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni