IT Login
IT

Sposini della Laguna all’appello: ‘Venice is forever’ vi aspetta il 22 marzo nella città dell’amore

Sposarsi è un sogno. Sposarsi è Venezia è un sogno nel sogno. La città lagunare è innegabilmente una delle destinazioni più amate e ambite in Italia dagli sposi (nel 2014, dati ISTAT, i matrimoni di coppie internazionali a Venezia sono stati 434, su un totale di 2763 matrimoni in città nello stesso anno), perché per definizione questo luogo è sinonimo di romanticismo, bellezza, sogno, poesia, lusso, tutti elementi,  imprescindibilmente legati all’idea di matrimonio e ai desideri degli sposi che decidono di convolare a nozze, come del resto dimostrano le più belle location per matrimoni a Venezia.

Glauco Comoretto PhotographerScopri di più su “Glauco Comoretto Photographer”
Glauco Comoretto Photographer

Ma è possibile, oltre al “sogno” di un matrimonio veneziano principesco, pensare ad altri “sogni” possibili, legati a diversi aspetti che innegabilmente caratterizzano la città di Venezia, come per esempio il suo patrimonio culturale, gli eventi legati all’arte contemporanea, alle sue aziende artigianali storiche e via dicendo? Si possono creare, attraverso strumenti di marketing mirati, nuovi desideri e aspirazioni, nuovi immaginari matrimoniali legati a questa favolosa città?

Venice is forever è un workshop organizzato nel contesto di “AltaGamma”, un progetto della Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia, che punta a mettere in rete e in sinergia settori diversi tra loro, come l’ospitalità alberghiera, la cultura e l’industria creativa, e a creare un nuovo modello di fruizione della città d’arte, che mette al centro del percorso turistico.

Mama Studio Wedding

Durante il workshop – che si svolgerà martedì 22 marzo dalle 14 alle 19 nella spettacolare cornice dell’Hotel Bauer a Venezia – alcuni ospiti provenienti dal mondo del wedding, del marketing e della comunicazione culturale, cercheranno di analizzare Venezia come possibile scenografia di matrimoni ad alto tasso di creatività, che strizzino l’occhio al patrimonio culturale e contemporaneo della città. In particolare, il workshop è indirizzato agli hotel di lusso veneziani, ai quali si proporranno visioni nuove e nuove strategie di marketing e storytelling, che permettano di offrire ai propri ospiti una più ampia rosa di possibilità matrimoniali nella città dei sogni.

Luca FabbianScopri di più su “Luca Fabbian”
Luca Fabbian

Attraverso storie di successo, esperienze dirette e trasversali, il matrimonio a Venezia verrà ripensato e riproposto da inediti punti di vista e chiavi di lettura. A coordinare il workshop, Anna Quinz di The Wedding Enterprise, borsista di ricerca del Dipartimento di Management dell’Università Ca’Foscari, Venezia. Il suo studio, dal titolo “Il matrimonio come industria creativa” si interroga sulle relazioni possibili tra wedding, management e linguaggi dell’arte e della cultura. Accanto ad Anna, Luca Melchionna, esperto di comunicazione culturale e consulente di Palazzo Grassi a Venezia e Sylvie Alber, wedding planner di My Italian Wedding.

Foto via My Italian Wedding

Luca porterà le sue esperienze nelle istituzioni culturali, impegnate nella ricerca di nuovi pubblici possibili, attraverso anche eventi privati, come appunto, il matrimonio. Sylvie invece racconterà cosa significa e cosa comporta il lavoro di wedding planner, quali sono le richieste imprescindibili degli sposi, quali i loro sogni, sopratutto quando decidono di sposarsi a Venezia.

Da non perdere!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni