IT Login
IT

Sposarsi risparmiando? Lo chiediamo ad un’esperta

Non solo matrimoniScopri di più su “Non solo matrimoni”
Non solo matrimoni

Certo, quando si pensa al matrimonio vengono sempre in mente abiti bellissimi, fiori profumati, grandi emozioni e tanto amore… ma il budget? Non è per rompere l’incantesimo, ma ‘ndo vai, se la grana non ce l’hai? Ed è così che molte coppie entrano in panico e rinunciano alla cerimonia dei loro sogni dopo essersi fatti i conti in tasca.In realtà un matrimonio economico è possibile, senza per questo rinunciare ai propri sogni, anzi. A tal proposito abbiamo rivolti qualche domanda a Rebecca, wedding blogger toscana, mente e cuore di sposiamocirisparmiando.com. Lasciamo a lei la parola!

1. Sposarsi risparmiando: per molti un’utopia, per altri una valida modalità di organizzazione. Quali sono i capisaldi di questa filosofia?
Sposarsi risparmiando per me non è sinonimo di scadente o scarso, come spesso si può pensare, significa invece avere accortezze maggiori e saggezza nel fare le scelte pianificandole bene (la fretta genera spreco), scartando il superfluo a favore dell’essenziale, citando la frase di Antoine De Saint Exupery: “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (il piccolo principe è una delle mie letture preferite) mirando chiaramente all’obbiettivo di realizzare ugualmente un bel matrimonio. L’esperienza mi insegna (sono al secondo matrimonio) che il risultato non è sempre legato al costo, d’altronde il giorno delle nozze, è sì un giorno importante, ma indebitarsi con le banche per poche ore di lusso sfrenato lo trovo poco edificante anche per chi i denari ce li ha da spendere. Il risultato per me si palesa invece in un’atmosfera rappresentativa dell’amore della coppia e la glorificazione dei veri sentimenti con un’occhio attento agli ospiti (pochi ma buoni) e all’estetica non urlata, ma semplice e originale al tempo stesso: sono le idee e il buon gusto le nostri migliori alleate, basta con i soliti cloni triti e ri-triti! Un abito se ha una bella linea ed esalta la bellezza della sposa chissenefrega se non è un Pignatelli, un Valenciaga o non è di seta al 100%!

Penso quindi che potrei tradurre i capisaldi della mia filosofia in questi pochi semplici punti:
1. Riciclare
2. Fai da te
3. Creatività (o l’arte di arrangiarsi)
4. Il reale rapporto qualità-prezzo
5. Tagliare il superfluo ( ad esempio il numero degli invitati;-))
6. No allo spreco
7. Buon gusto, buon gusto e buon gusto, ho già detto buon gusto?

Fiori d'arancio Wedding PlannerScopri di più su “Fiori d'arancio Wedding Planner”
Fiori d'arancio Wedding Planner

2. Matrimonio 2.0: come lo riassumeresti a chi pensa ancora al matrimonio come tradizione arcaica? L’era social può contribuire a ‘svecchiare’ e trasformare anche ambiti così tradizionali?

Chiaramente la mia risposta all’ultima domanda è si, ma io non faccio testo, mastico il web marketing tutti i giorni ed è la mia passione! Quindi la scelta è venuta da se ed è stata un po’ “obbligata”, a scapito del mio “povero” fidanzato estremamente riservato (come si intuisce leggendo il mio blog dove non appare quasi mai), quindi, ben venga anche la lista nozze online! I social oramai sono all’ordine del giorno, fanno interamente parte della nostra vita sempre di più, soprattutto con l’avvento degli smartphone, basti pensare a quante persone postano le loro foto personali su facebook o alla comunicazione sincera di ogni pensiero e situazione della vita su twitter. Sicuramente per le nuove generazioni non sarà più una novità mettere online eventi importanti come quello del proprio matrimonio, forse sarà davvero la norma. Come riassumerei il matrimonio 2.0? Un matrimonio mediatico sicuramente! Infatti con l’esperienza diretta e documentata utilizzando la comunicazione su misura del social network con cui la si fa, si da un servizio doppio:
1. si diventa testimonial del lavoro dei fornitori
2. si fornisce spunti ed aiuto agli altri sposi
… che è poi il motivo trainante di questo progetto. Gli sposi in questo modo continuano a seguirti perché vogliono arrivare fino alla fine e vedere l'”happy end” :-)

ADV WeddingScopri di più su “ADV Wedding”
ADV Wedding

3. Potresti parlarci un po’ del tuo progetto del matrimonio 2.0 su Youtube? Come è nata l’idea ed in cosa consiste?
Ehehehehehe, sono una follower di molti vlog su youtube, uno su tutti? Clio makeup chiaramente! Per lavoro studio molto e quindi ho voluto indagare questo fenomeno mediatico che l’ha portata addirittura fino alla Tv. Dato che sono una wedding addict (oltre ad una futura sposa), quale miglior mezzo da utilizzare per promuovere le mie nozze e soprattutto i miei fornitori? Con delle vere reviews in realtime ad esempio, posso condividere la mia prima prova abito fino al giorno del mio si, rimanendo chiaramente sempre fedele alla mia filosofia: “con le giuste idee ed i giusti collaboratori, non c’è bisogno di spendere delle fortune per realizzare un bel matrimonio”. Sento di intraprendere un percorso sicuramente già sfruttato da altri, ma comunque non ancora nel matrimonio, e nel mio caso sono stimolata dal fatto che oltre ad un risultato divertente e sicuramente dal risvolto utile, sarà (già lo è) un’arricchimento di esperienze e competenze dal lato professionale ma anche da quello umano per tutti gli “attori” coinvolti compresa me.

 

Guest blogger: Rebecca Riparbelli

www.sposiamocirisparmiando.com

Wedding addicted esperta di web, sono (o almeno ci provo) una wedding blogger. Segui i miei video su  youtube!

Anche tu lavori nel wedding e vuoi scrivere per Zankyou?

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (5)

musisolidea8
27 September 2013

Mente e cuore è troppo bello mo’ me lo segno e te lo copio pure ;-) grazie

Lasciare un commento
angela.alfuso
30 September 2013

Il giorno delle nozze e spesso un sogno che ci accompagna da bambine.. io stilista e wedding design continuo a sognare insieme a tutte le spose che si affidano a me.
So per esperienza che si puo fare un matrimonio all’insegna del buon gusto. Puntando a rimettere in primo piano le emozioni prima dell’immagine.
I professionisti seri possono aiutare a ridurre gli sprechi ottenendo un ottimo risultato.
Il mio consiglio è quello di non lasciarsi condizionare dalla mentalita arcaica del carrozzone matrimonio =busines..ma contare prima di tutto a vivere un sogno di amore, dove ogni scelta a partire dall ‘ abito, abbia un suo significato…
Complimenti per l’articolo.. Rebecca è una vera attenta esperta♥
Angela Alfuso@Daisy&Co

Lasciare un commento
gusmarolic
30 September 2013

Rebecca è una valida professionista perché si sente che mette anima e tutta se stessa. Anche questo mette sicurezza negli sposi che hanno anche più piacere nel potersi confrontare con esperti di questo calibro! Complimentissimi

Lasciare un commento
giumarale
1 October 2013

Complimenti per questa intervista, seguo da un pò di tempo Rebecca e mi dispiace non averla conosciuta prima!!!!! Ha sempre delle idee molto interessanti e di gusto penso che è un ottimo punto di riferimento per le giovani coppie che sono in procinto di sposarsi e che vogliono risparmiare ma con classe! Grazie Rebecca!

Lasciare un commento
pelumari
5 October 2013

Ciao! penso che Rebecca stia facendo una cosa bellissima! Sta trasformando in realtà i sogni di molte persone e non permettendo che restino solo sogni….è il massimo! Bravissima Rebecca Maria

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni