IT Login
IT

Speciale abito da sposa: quale modello scegliere?

Vestito da sposa a sottoveste

Passando in rassegna le meravigliose collezioni di abiti da sposa 2011 proposte dalle grandi firme della moda nuziale, incontriamo una varietà ampissima… Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Eppure non sempre il modello sognato, una volta indossato, da il risultato sperato…

Come scegliere l’abito da sposa più adatto a noi? L’abbiamo chiestoalla redazione di Idea Sposi, il portale dedicato all’organizzazione delle nozze fase per fase.

Ecco una rassegna dei tagli di abito più in voga, e vari consigli per esaltare pregi cammuffando i difetti:

Vestito da sposa a palloncino: gonna che, sotto un corpino stretto, si apre mossa e generosa sui fianchi. Maschera bene le forme per cui è indicata sia per una sposa magra che per una con qualche chilo in più. Nel 2011 impazzeranno gli abiti da sposa corti con questa originale forma.

Vestito da sposa a palloncino

Vestito da sposa a sirena: evocando l’ immagine mitologica, l’ abito fascia busto, fianchi e gambe come una seconda pelle, quindi si apre sul fondo formando un piccolo strascico trattenuto da un fondo piega. Decisamente sexy, l’abito da sposa a sirena è perfetto per una silouhette slanciata

Vestito da sposa a sottoveste: tra i più semplici ma non per questo meno fascinosi, si distingue per due spalline sottili e una generosa scollatura sulla schiena. Indicato per cerimonie serali/estive. Gli esperti del wedding fashion non lo vedono tra i prediletti per quanto riguarda gli in & out dei modelli da sposa più gettonati nel 2011.

Vestito da sposa a tubino: classico e elegante. Segue le linee del corpo senza accentuarle ma accarezzandole. Può arrivare al ginocchio, al polpaccio e fino ai piedi ed è perfetto anche per un matrimonio civile.

Vestito da sposa orientaleggiante: ispirazioni esotiche per gli abiti che ricordano kimoni, proposte dalle più importanti marche di moda nuziali, sensibili al fascino dell’Oriente per vestiti da sposa originali.

Vestito da sposa Impero: il corpino è, tagliato appena sotto il seno, dove viene applicato un fiocco, la gonna scende fino ai piedi e sfocia in uno strascico di lunghezza variabile. Dà slancio alla figura, snellisce i fianchi e dona aspetto regale. L’abito stile impero è un vero evergreen che si rinnova col tempo.

Un modello impero by Pronovias

Vestito da sposa a Longuette: termina poco sopra la caviglia. Per la sua sobrietà e eleganza è, perfetto per un matrimonio civile.

Vestito da sposa da Princessa: nomen omen; scivolato sui fianchi, dal taglio classico e minimale, dona grande effetto, specie se in pizzo o ricamato.

Vestito da sposa a Redingote: slancia la figura per via dei tagli verticali, che saranno ancor più esaltati da giochi di nervature o impunture, che iniziano fin dalle spalle e hanno lo scopo di modellare il punto vita.

La sposa in pantaloni : Giorgio Armani

Vestito da sposa a Tailleur pantalone: il più usato per il rito civile. Se la cerimonia è serale, al blazer si può preferire una giacca da smoking con revers in raso, da indossare sopra un top di paillettes. Non per tutti, sposarsi in pantaloni  sarà una vera tendenza nel 2011!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni