IT Login
IT

Selezione di castelli per matrimoni a Roma: quanto contano i sogni di bambina?

La deliziosa Amy Adams, Giselle in 'Come d'incanto', sorpresa a vagheggiare sul suo matrimonio da sogno. Del resto, bambine o cresciutelle, chi di noi non l'ha mai fatto?

La vedo lì, seduta al suo banchetto, tutta presa fra pastelli a cera, matite, penne colorate. “Cocca, cosa disegni?” Ci potete scommettere, l’80% delle volte è una principessa, accompagnata dalla corona d’ordinanza, da un deciso slancio di generosità nel numero di balze e nella lunghezza del velo sul quale puntella gli swarovskini adesivi, e da un naso sbilenco – c’è da dirlo, i nasi non sono decisamente il suo forte. E in secondo piano, cornice di una damina sfarzosa vestita di tutto punto, che poco si cura di avere un uncino in mezzo al viso, c’è sempre un altisonante castello, a farle da pendant.

Alzi la mano, del resto, chi di noi – bambine cresciute seguendo i dettami di Biancaneve (1937), Cenerentola (1950), Aurora (1959), Ariel (1989) o Pocahontas (1995), a seconda del decennio – vestendo con particolare cura la propria Barbie Fior di Pesco / Luce di Stelle / Malibu per le più trasgressive – non ha mai sognato il giorno del proprio matrimonio con quel bellimbusto del Principe Azzurro, in un meraviglioso abito da sposa non del tutto dissimile ad una meringa all’italiana. E ditemi, piccole principessine cresciute al grido di i sogni son desideri, qual era la location di questo matrimonio da sogno? 9 su 10, per tenermi bassa, sono certa che mi risponderete “un castello”.

New Image Officina d'ImmagineScopri di più su “New Image Officina d'Immagine”
Sposarsi in un castello, quando il sogno diventa realtà! Foto credits: New Image Officina d'Immagine

Allora, mie suddette piccole principessine che, ancora bimbe, vi guardavate alle spalle per capire dove diamine si fossero cacciate le vostre Flora, Fauna e Serenella: se le fatine non si sono ancora fatte vive ma, in compenso, avete già trovato il vostro Principe, fissato la data e sfoderato il tanto agognato sbrillocco (leggasi: anello di fidanzamento) all’anulare sinistro; e, inoltre, se avete scelto la regina di Italia, la Capitale, come città che accoglierà il vostro principesco matrimonio, oggi su Zankyou vogliamo proporvi una selezione di castelli per matrimoni a Roma tale da far impallidire matrigne, Ursule, Malefiche e compagnia bella.

♕ Castello Odescalchi

Cominciamo da Castello Odescalchi di Santa Marinella, circondato dal mare, a pochi chilometri da Roma e dall’aeroporto internazionale di Fiumicino, edificato in tempi differenti intorno all’antica Torre dell’XI secolo. Dimora prediletta dei Principi, che negli anni lo hanno abitato e mantenuto con passione e dedizione – dal Principe Baldassarre alla principessa Flaminia, fino al Principe Alessandro e, oggi, al Principe Carlo Odescalchi – la sua storia di fiabesca location per matrimoni è iniziata proprio con le nozze di quest’ultimo, celebrate nella deliziosa chiesetta di fronte al Castello, seguite da quelle di Giulia, sua sorella, e da quelle di amici e conoscenti per i quali la famiglia Odescalchi ha aperto le porte della sua prestigiosa dimora.

Castello OdescalchiScopri di più su “Castello Odescalchi”
Castello Odescalchi

A tutt’oggi, pur in un ambiente dalla meticolosa professionalità nei prestigiosi servizi offerti, ciò che colpisce di Castello Odescalchi è proprio l’aria, familiare e sontuosa al contempo. Non è raro, infatti, che durante la festa Don Carlo scenda dal suo appartamento per assicurarsi che tutto proceda nel migliore dei modi…

Castello OdescalchiScopri di più su “Castello Odescalchi”
Castello Odescalchi

Il susseguirsi di spazi esterni ed interni sembra progettato appositamente per ricevere gli ospiti. Il parco, la corte, l’antico gazebo, gli affacci sul mare sono luoghi di grande fascino e suggestione, ed attraverso Vivi una Favola! – una formula location + banqueting che unisce il vantaggio della soluzione a pacchetto al servizio tailor-made – potrete scegliere ogni giorno della settimana, compresi sabati e festivi di alta stagione, per mettere in atto il sogno di una vita.

♕ Casale della Falcognana

C’è poi il Casale della Falcognana, maestosa dimora storica a soli 14 km da Roma, che offre i suoi spazi a chi, anche solo  per un giorno, vuole rivivere le suggestioni della millenaria storia romana, imponente ed imperiale. Una storia che l’antico Casale porta scolpita sulle sue mura, e sulla classe e l’eleganza che ne caratterizzano la struttura: sorto nel 1400, abitato da Bonifacio VIII prima, e dalla casata Colonna sua avversaria poi, fu venduto nel 1903 a Domenico Lanza dal Principe Boncompagni, per giungere a noi in tutto il suo intatto, principesco splendore.

Casale della FalcognanaScopri di più su “Casale della Falcognana”
Casale della Falcognana

Con le sue 4 aree – il Casale, il Piano Nobile, il Giardino Segreto e la Corte – e con i suoi meravigliosi arredamenti d’epoca, anche il Casale della Falcognana contempla un’offerta promozionale per gli sposi: in collaborazione con I Ristogatti, rinomato servizio di catering romano, tale pacchetto comprende l’intera location in esclusiva, ed un sontuoso banqueting – dall’aperitivo ad isole, all’open bar, agli intagli vegetali artistici – al prezzo di 90,00 € a persona.

♕ Castello di Lunghezza

Un tuffo indietro nel tempo, nell’era dei Cavalieri e delle loro angelicate Dame, è la prima emozione che proverete varcando la soglia della sala delle armi del Castello di Lunghezza. L’attuale struttura del Castello è l’evoluzione di un insediamento antichissimo, risalente addirittura all’età paleolitica. Nel corso dei secoli, il Castello di Lunghezza è stato intimo testimone di innumerevoli pagine della nostra storia, e tantissimi illustri personaggi di diverse epoche hanno arricchito con la loro presenza la sua struttura: tra i principali, si possono annoverare Jacopone da Todi, Caterina De’ Medici, la divina Eleonora Duse ed il suo amante e Vate Gabriele D’Annunzio, la famiglia Orsini, la famiglia Strozzi, Papa Leone X e Michelangelo Buonarroti.

Castello di LunghezzaScopri di più su “Castello di Lunghezza”
Castello di Lunghezza

Circondati da elmi, spade, scudi, alabarde, stendardi ed armature, tra sale dagli antichi soffitti a volta e vecchie scuderie con mangiatoie ancora intatte, il Castello sarà lo splendido teatro del vostro spettacolo: quello di un ricevimento nuziale inequivocabilmente maestoso e regale – a tutto dispetto del fatto che le sale non richiedono alcun costo di affitto!

♕ Parco delle Nazioni

Il Castello del Borgo di Torre Guidaccia – Parco delle Nazioni, magnifica residenza d’epoca adiacente a Roma Eur, restaurato recentemente nel contesto storico dell’area, è dotato di eleganti saloni arredati in stile, ed alloggi in suites di lusso, per soggiorni realmente esclusivi. Suggestivi reperti di origine romana offrono all’intero complesso un’atmosfera incantevole di classicità, raffinatezza e maestosità, ingredienti ideali per celebrare le proprie principesche nozze.

Parco delle NazioniScopri di più su “Parco delle Nazioni”
Parco delle Nazioni

Infatti, lo staff della struttura – che ha una ricettività di 190 persone nelle sale interne, e 250 nei giardini panoramici – è in grado di organizzare l’evento nuziale in ogni suo dettaglio, dalla Chiesa, ai fiori, alla musica, al soggiorno per gli ospiti, al ricco catering.

♕ Palazzo Chigi in Ariccia

Infine, Palazzo Chigi in Ariccia rappresenta un esempio unico di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli, a documentare il prestigio di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi.

Palazzo Chigi in AricciaScopri di più su “Palazzo Chigi in Ariccia”
Palazzo Chigi in Ariccia - Uccelliera, Sala Pranzo d'Estate e, in basso, la mozzafiato Sala delle Belle

Il Palazzo, trasformato in una fastosa residenza barocca da Gian Lorenzo Bernini, è adibito a museo e centro di molteplici attività culturali, come mostre e concerti di pregio; presso Palazzo Chigi è inoltre possibile celebrare, oltre che il ricevimento nuziale, anche lo stesso matrimonio con rito civile, prenotando la meravigliosa Sala da Pranzo d’Estate, la Sala delle Belle – dal colpo d’occhio che ricorda l’incantevole fotografia de La migliore offerta del premio Oscar Giuseppe Tornatore – o il lussureggiante Parco Chigi, tra il Piazzale dell’Uccelliera e mille altri angoli di Paradiso.

 ♕*♕*♕*♕*♕*♕*♕*♕*♕

Cinque regali castelli, calati nella più regale delle città italiane, con la sua millenaria storia imperiale.

Studiobonon PhotographyScopri di più su “Studiobonon Photography”
All'ombra di Castel sant'Angelo, sposarsi a Roma significa immergersi nella meraviglia dell'Antico Impero. Foto credits: Studiobonon Photography

Mentre Rebecca è ancora alle prese con il disegno della sua principessa dal vestito pomposo e dal naso adunco, ora ditemi: quanto contano i sogni di bambina, quando vi è offerta anche la splendida possibilità di trasformarli in realtà?

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni