IT Login
IT

Se sei in procinto di sposarti e non sei una sposa tradizionale, ti presentiamo il Bridal Shower

Il Bridal Shower nasce negli Stati Uniti intorno al 1890. L’obiettivo, in quel momento, è stato quello di porre fine alla pratica della dote che i genitori dovevano consegnare prima del matrimonio delle loro figlie. Questa pratica fa sì che i vicini, gli amici e la famiglia forniscano tutto il necessario alla sposa per iniziare la sua nuova vita coniugale.

Bridal shower - Foto: Bianca Valentim

In molti casi, questa pratica è diventata la salvezza di quelle donne che volevano sposare uomini non approvati dai loro genitori.

In questo modo, infatti, gli amici e i vicini diventano complici del vostro amore, eliminando le preoccupazioni economiche della coppia. Gli sposi riescono in questo modo a non far affidamento sulle famiglie per sposarsi e realizzare il loro sogno.

L’affetto degli altri si riversa sulla coppia con tanti doni a ombrello.

Il simbolo del “Bridal Shower” è un ombrello (potete usare gli ombrelli di carta come decorazioni di nozze anche al matrimonio!). La tradizione era quella di riempire un ombrello con piccoli doni in modo tale che all’apertura dell’ombrello i regali piovano sulla sposa. Pertanto, i doni devono essere speciali e specifici per la coppia.

 

Addio al nubilato - Foto: Bianca Valentim

In primo luogo il Bridal Shower non è una lista nozze (compilate con Zankyou la lista nozze on line), o un addio al nubilato (se non ci avete ancora pensato ecco 3 idee per un addio al nubilato divertente). E’ organizzato dalla migliore amica della sposa, la damigella d’onore. E’ una riunione che si tiene quattro o sei settimane prima del matrimonio. Le ospiti possono essere tra cinque a venti donne.

Non si tratta di un appuntamento alla quale devono partecipare tutte le donne che sono invitate alle nozze, ma solo quelle che sono scelte dalla sposa. Naturalmente parteciperanno con gioia ai preparativi del giorno tanto atteso, il matrimonio.

La creatività e l’organizzazione sono le cose più importanti: trovare un tema, preparare regali, giochi e inviti. Il Bridal Shower può essere romantico, un “bagno” da sogno, culinario, per la bellezza per la sposa, tra gli altri.

Quello che non può mancare è la “torta asciugamano”, che consiste nella fornitura di asciugamani o panni avvolti (fantastici quelli di Bassetti, economici quelli visti su Etsy!) posti uno accanto all’altro, a formare un cerchio. Può essere a 1, 2 o più piani, ed è decorata con utensili in base al tema del party.

Oggi è più comune organizzare un Bridal Shower di colleghi, amici, compagni di club. L’obiettivo finale, del “Bridal Shower” è quello di trascorrere un momento piacevole per divertirsi, e perché no, emozionarsi.


Diana Navarro

Guest Blogger: Diana Navarro Eventos

Wedding & Event Planner

www.diananavarroeventos.com.ar

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni