Risparmiare sui fiori e allestimenti… Possibile ed eco-chic!

 Scopri con il nostro esperto soluzioni eco-chic d'effetto!
Scopri con il nostro esperto soluzioni eco-chic d'effetto!

Una parte significativa del budget per il proprio wedding day è generalmente destinata ai fiori e agli allestimenti delle sale. Le decorazioni floreali sono per moltissimi sposi irrinunciabili, ma sempre più gettonate sono le alternative (e ben più economiche) soluzioni eco-chic che non contemplano l’uso di fiori recisi.
Risparmiare ottenendo comunque un effetto scenografico di tutto rispetto è possibile, basta adottare qualche piccolo accorgimento.

  • 1- Scegliete un solo fiore

Usare un unico tipo di fiore per tutti i centrotavola e abolire l’accostamento di varietà e colori differenti, contribuirà notevolmente nella riduzione dei costi… L’effetto sarà sicuramente molto elegante e di gran classe, soprattutto poi se vorrete aggiungere delle candele, di diverse dimensioni. E’ fondamentale  ricordare che i fioristi sono spesso legati a volumi di acquisto all’ingrosso significativi, pertanto non è così insolito che chiedendo due fiori per tipologia vi vengano accollati costi per interi mazzi!

  • 2- Solo fiori di stagione

Ogni stagione ha i suoi fiori e i suoi colori, rispettatela! E’ inutile sostenere alti costi di importazione e trasporto per avere fiori nati dall’altra parte del mondo, inadatti a resistere al nostro clima… Ispirarsi all’idea di un matrimonio eco significa scegliere con piacere i fiori stagionali, costano meno e non richiedono inquinamento aggiuntivo per il trasporto e la refrigerazione.

  • 3-Flessibilità

Esattamente come per tutte le produzioni agricole, la produzione di fiori (anche se in serra) segue l’andamento del clima o di altre problematiche ambientali. Siate quindi flessibili nelle vostre scelte, precisando al fiorista selezionato il budget, il colore guida e lo stile che desiderate e lasciategli più possibilità creative sulla base delle effettive disponibilità di assortimento verificabili negli ultimi giorni di preparativi… Potrebbe stupirvi!

  • 4- Giocate con le illusioni

Usate grandi boccioli e alla base dei centrotavola posizionate degli specchi riflettenti per aumentarne la riuscita scenica. Quando stagionali, i grandi boccioli come ad esempio quelli delle peonie e delle ortensie hanno una grande resa volumetrica senza essere eccessivamente costosi… Una valida soluzione se confrontata all’accostamento di decine di piccoli e più costosi boccioli.

  • 5-Scegliete decorazioni semplici

La proporzione è molto semplice, meno ore di lavoro del fiorista meno costi! Composizioni semplici e lineari ma comunque eleganti, vi costeranno senz’altro meno di composizioni piccole, molto complesse e che richiedono una più articolata architettura strutturale.

  • 6-Rispolverate i cimeli della nonna

Un giro nella cantina della nonna può riservare molte sorprese per quanto riguarda i contenitori che si possono usare per i fiori. Vecchie tazzine, teiere consumate dal tempo, vasi e vasetti di inizio novecento, particolari ed introvabili scatole, cestini in vimini di differenti misure… Questi oggetti dimenticati hanno così tanta personalità e dignità da non richiedere composizioni complesse, per un effetto originale e vintage-chic!

  • 7-Scegliete le erbe aromatiche

Lavande profumate, piantine di basilico, timo, rosmarino, menta & Co. sono bellissime idee per centrotavola particolari, gradevolmente profumati e soprattutto a basso costo. Per un segnaposto gradevole, delicato e decisamente più alla moda che gli scontatissimi confetti nel desueto ciuffetto tulle.

[foto via freedigitalphotos.net]


Guest blogger: Cristina di Spose&Stile

Anche tu lavori nel wedding e vuoi scrivere per Zankyou? Contattaci