IT Login
IT

Mille forme di te e di me…quante versioni abbiamo di noi stessi?

“Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa.”
(Luigi Pirandello)

Ognuno di noi ha dentro di sé un universo immenso in continuo movimento: siamo ora quello che non saremo domani e quello che non siamo stati ieri, per questo, in amore come nel matrimonio, dobbiamo innamorarci ogni giorno della persona che abbiamo accanto, apprezzandone tutte le versioni di sé che ci si presentaranno davanti.

Giuseppe VociScopri di più su “Giuseppe Voci”
Giuseppe Voci
Proprio per questo, ogni matrimonio è unico ed irripetibile, come quello di Dale Partridge, scrittore ed imprenditore statunitense, che ha lasciato il segno nel mondo dei matrimoni romantici. Il suo messaggio in Facebook riguardo il suo matrimonio è diventato virale nell’universo virtuale, una pietra miliare di questa nuova società 2.0.:

“Gli uomini sono troppo preoccupati che il matrimonio li lasci con ‘una sola donna‘ per il resto della propria vita. Questo non è vero. Io mi innamorai di una scalatrice di 19 anni, mi sposai con un amante degli animali di 20 anni, formai una famiglia con una madre di 24 anni, poi costruii una fattoria con una casalinga di 25 anni ed oggi sono sposato con una donna saggia di 27 anni. Se la tua mente è sana, non ti stancherai mai di ‘una sola donna.’ In realtà, ti vedrai sommerso dalla quantità di versioni belle di lei che scoprirai con gli anni. Non dire no al matrimonio, di sì e continua a dire sì fino al giorno della tua morte.

dale partridge

Chiaro, potente, preciso e romantico. Questo uomo ha rivoluzionato la rete con un messaggio profondo e bello sulle donne e sul matrimonio nel momento di maggiore impersonalità del mondo. Ma, ha ragione? Noi di Zankyou, ovviamente, appoggiamo la sua causa per il bene dell’autenticità delle persone, senza generalizzare. Come le piante che raggiungono differenti stadi durante il loro sviluppo come esseri viventi, le persone si trasformano in versioni diverse di loro stesse.

Andrea BagnascoScopri di più su “Andrea Bagnasco”
Andrea Bagnasco

Quante persone vivono dentro una sola? Ognuna di esse è un universo con le proprie caratteristiche, Dale Partridge ha conosciuto, per il momento, già cinque donne pur avendone sposata una sola. Le inclinazioni, le decisioni lavorative, le esperienze personali e le relazioni con amici e parenti sono capaci di far nascere nuove personalità, più forti o più deboli, con la stessa essenza, ma con differenti qualità. Per questo semplice motivo, il matrimonio, che per alcuni significa limitarsi ad una sola persona per tutta la vita, assume un significato del tutto positivo davanti a questa interessante prospettiva sul mondo.

Scoprire le virtù di un compagno in tutte le fasi della sua vita è molto più incoraggiante che arrendersi e scappare. Diciamo “sì” al matrimonio con tutte le sue problematiche e i suoi momenti felici è comunque sinonimo di autenticità perché così sono le relazioni vere. In questo modo, le differenti versioni di noi stessi evolveranno come un organismo unico capace di compensarsi, di migliorarsi, di crescere finché morte non ci separi.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni