IT Login
IT

Max Mara Bridal 2014: lectio magistralis di minimalismo chic

Less is More, per la collezione Max Mara Bridal 2014. Credits: Press Office maxmara.it

Nella prima metà del ‘900, l’architetto e designer tedesco Mies Van Der Rohe coniò l’imperativo stilistico Less is more, racchiudendo in sole 3 parole l’auspicabilità di una ricerca della nettezza delle linee, della sofisticatezza pulita, dell’eleganza della qualità – da preferire sempre all’eccessiva, spesso chiassosa, smania di quantità. Era nato il minimal chic, un gusto a sé applicato all’architettura, all’arte, al design ed alla moda, la cui eco risuona potente ancora oggi, e si percepisce cristallina nella collezione di abiti da sposa 2014 Max Mara Bridal.

Max Mara Bridal 2014: un unico dettaglio, un grande carattere. Credits: Press Office maxmara.it

Su una palette di colori declinata in tutti i toni contemplati dal total white (dal bianco ottico all’avorio, dal panna, al perla, al crema), il minimalismo della collezione Max Mara Bridal è esattamente come il bianco candido attraverso il quale si racconta: laddove si possa pensare che la minore quantità – di colori come di accessori – limiti la scelta, ecco che esso mostra fieramente le sue infinite soluzioni, ladylike e fiabesche, contemporanee ed eteree, sofisticate e glamourous. In una parola: eleganti.

La sartorialità raffinata delle ruches e dei volants. Credits: Press Office maxmara.it

Per Max Mara Bridal il messaggio d’amore che passa attraverso l’abito da sposa va sussurrato, non urlato – esattamente come prevedemmo nel nostro catalizzatore di tendenze per gli abiti da sposa 2014, e come del resto ci suggeriscono anche maison quali Angelo Vitti, Giuseppe Papini e Nicole Spose, , che trovate nella nostra directory.

Per gli abiti corti, Max Mara Bridal 2014 impreziosisce ulteriormente la lavorazione dei tessuti. Credits: Press Office maxmara.it

Le linee sono scivolate e nette; i tessuti (come la seta mikado, la lana mohair ed il cashmere) sono preziosi, e trattati con raffinate tecniche, quali la lavorazione al laser; i dettagli – head-pieces e diademi di design, minaudières bomboniera, rivières di cristalli o raffinati fiori-bijoux sull’abito, una trasparenza velata sul décolleté – sono singoli all’interno dell’outfit ma, in quanto tali, perfettamente curati, e maggiormente eye-catchers.

Headpieces Max Mara Bridal 2014. Credits: Press Office maxmara.it
Fascinators Max Mara Bridal 2014. Credits: Press Office maxmara.it
Una selezione di accessori Max Mara Bridal 2014. Credits: Press Office maxmara.it

L’eleganza insita nello stile minimal passa anche per l’effetto di comfort lussuoso che sa comunicare: la sposa che indossa un abito Max Mara Bridal sembra sentirsi perfettamente a suo agio, splendidamente sofisticata nella sua naturalezza e comodità, libera e liberata dall’artificiosità dell’eccesso esasperato. Una filosofia easy to wear che la collezione Max Mara Bridal ha agevolato anche attraverso la disponibilità degli abiti direttamente nelle proprie boutiques monomarca, presenti in ogni città italiana, liberando le sue future spose da sessioni infinite di estenuanti prove abito.

La rilassatezza bon ton dell'eleganza - Credits Press Office maxmara.it

La mia personalissima menzione d’onore va a quelli che hanno contribuito a rendere iconico, nel corso di oltre 60 anni di storia, lo stile Max Mara, declinati ora anche nella versione bridal: i capispalla. Blouson candidi e foderati di piume, come giacchini corti e sartoriali, da appoggiare per impreziosire gli abiti nuziali, e soprattutto quello che ne è il capo per eccellenza, indossato da Sofia di Spagna, a Faye Dunaway, a Carolina di Monaco: il cappotto, disegnato per il 2014 in cashmere niveo, lungo e splendidamente strutturato, come da tradizione MM.

I capispalla Max Mara Bridal 2014. Credits: Press Office maxmara.it
L'iconico cappotto Max Mara Bridal 2014 - Credits: Press Office maxmara.it

Così, per la collezione Max Mara Bridal del 2014, esattamente come per Mies Van Der Rohe nella prima metà del ‘900, il meno diventa un segno grafico che, nella sua asciuttezza, porta con sé una sola, imprescindibile morale: l’importanza, regina oltre i secoli, dell’essenza.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni