IT Login
IT

Matrimonio di sera, amore eterno si spera: una mini guida per organizzare un ricevimento serale

Informale, più economico e meno impegnativo. Stiamo parlando del sunset weddings, una delle nuovissime tendenze per i matrimoni 2016 che dall’Oltreoceano sta conquistando sempre più numerosi sposi europei. “I matrimoni serali sono i nostri preferiti! – esclama Anna di Glam Scenography – Complici i colori del tramonto e le candele, l’atmosfera si accende di magia”.

Andrea SampoliScopri di più su “Andrea Sampoli”
Andrea Sampoli

I ricevimenti nuziali celebrati dalle 17 in poi hanno svariati vantaggi, che vi presentiamo di seguito, grazie alla testimonianza di alcune delle nostre migliori wedding planner.

1. Sono più economici

Sposae Fotografia MilanoScopri di più su “Sposae Fotografia Milano”
Sposae Fotografia Milano

Come abbiamo visto in questo articolo dedicato alla gestione del budget, un matrimonio è una grande festa, una gran gioia, un gran regalo ma anche…una grande spesa. E sebbene ci siano delle voci su cui risparmiare è impossibile, organizzare un matrimonio la cui durata non superi le 5/8 ore vi offre la possibilità di sostituire al classico pasto al tavolo con molte opzioni più easy, dal buffet ad un cocktail o aperitivo nelle sue infinite varianti. Di recente ho partecipato al matrimonio di un’amica che ha allestito una risottata self-service: stuzzichini sfiziosi e 3 tipi di ghiottissimi risotti con specialità locali… un vero successone!

2. Cominciano più tardi…

Maraca FotoGrafiaScopri di più su “Maraca FotoGrafia”
Maraca FotoGrafia

Dare il via al ricevimento nel tardo pomeriggio vi permetterà di prepararvi con calma, tra prove trucco, parrucco ed abito: non costringerà i vostri invitati a levatacce – sapevate, vero, che tra le aspettative che ogni invitato ha quando partecipa a un matrimonio vi è in primis la comodità della location?- e, non ultimo, avrete la possibilità di tenere sotto controllo eventuali contrattempi last-minute… Non dimenticate che basta 1 solo minuto per mandare all’aria mesi di preparativi, come abbiamo visto qui. E’ d’accordo con noi la  wedding planner Raffaella Rimassa, che ci consiglia una formula completa e vincente: “Per una festa indimenticabile suggerisco un aperitivo lungo e un servizio a tavola breve, per arrivare al taglio della torta e poi entrare nel vivo di quello che si propone la notte: buona musica con dj o live performance, e un barman esperto per l’open bar. Attenzione particolare all’atmosfera: luci scenografiche, candele, lanterne, padelle romane, bracieri, divani e grandi cuscini, uno show-cooking tutto di dolci. Se la festa continua fino all’alba cambio d’abito, midnight snack e spettacolo pirotecnico!” Se l’idea vi tenta, Pirofantasy, azienda autorizzata nella manipolazione di giochi pirotecnici, fa davvero al caso vostro.

3. … e potrete festeggiare fino a tardi!

Raffaella RimassaScopri di più su “Raffaella Rimassa”
Raffaella Rimassa

I matrimoni che iniziano intorno a mezzogiorno hanno il loro exploit verso il primo pomeriggio, ma le energie e la voglia di divertirsi vanno man mano scemando nella prima serata, a causa di tacchi (!), stanchezza, qualche brindisi di troppo. Se opterete invece per un ricevimento che inizia nel tardo pomeriggio, i vostri invitati arriveranno carichi, e la festa non si spegnerà di certo alle 10 di sera. L’opzione perfetta per i più festaioli, e per chi ha deciso di sposarsi giovane: “Non dimenticatevi della musica, assoluta protagonista della notte – continua Anna di Glam Scenography – Prendete accordi precisi sugli orari, sia con i proprietari della location che con i musicisti“.

4. La variante meteo non sarà un problema

Il baccello di vanigliaScopri di più su “Il baccello di vaniglia”
Il baccello di vaniglia

Chi organizza un matrimonio diurno investe molto sul fattore meteorologico, sperando che il sole splenda fino a tardi. Se invece opterete per un ricevimento serale, la variante ‘tempo’ passerà in secondo piano, e potrete considerare tranquillamente di sposarvi in altre epoche meno gettonate dell’anno: ottobre è un mese perfetto, l’avreste mai detto? Ciò non toglie che enorme importanza sarà da dedicare agli impianti di illuminazione: “Il consiglio per organizzare al meglio la propria festa è quello di effettuare almeno un sopralluogo in location in orario serale in modo da valutare l’effettiva illuminazione degli ambienti – consiglia Anna di Glam Scenography – Bisogna ricordare sempre che i nostri ospiti dovranno potersi orientare sia al chiuso che all’aperto: prevedete quindi delle lanterne nei luoghi più bui dei giardini o delle padelle romane per illuminare percorsi oscuri e, oltre ad agevolare gli invitati, ne guadagnerete anche in effetto scenografico”.

Noemi Weddings MilanoScopri di più su “Noemi Weddings Milano”
Noemi Weddings Milano

“Attenzione massima anche al cibo: bisogna poter vedere ciò che si mangia! La cena al lume di candela è molto romantica, ma sicuramente qualcuno si lamenterà di aver confuso una polpettina con un bignè ripieno… prevedete, quindi, un’illuminazione soft ma senza eccedere. Se pensate di utilizzare tavoli illuminati da sotto, tenete presente che se il piano del tavolo è trasparente, gli invitati difficilmente riusciranno a vedere il cibo in modo chiaro, perché contro luce. Abbondate con le candele e sfruttate i riflessi su vetri e cristalli”.

5. Una lista degli invitati più easy

Fulvio Pettinato FotografiaScopri di più su “Fulvio Pettinato Fotografia”
Fulvio Pettinato Fotografia

Tra tutte le liste che creerete in vista del vostro matrimonio (e sono tante… almeno 10: eccole!) quella degli invitati sarà la più complessa, tra i limiti dettati dal budget e chi vorrete davvero accanto, con relative paranoie da ‘ma questo devo proprio invitarlo?: a tal proposito, correte a leggere quali sono secondo noi le 6 persone che non dovete sentirvi in obbligo di invitare, se non vi va. Come stilare la perfetta lista di invitati è un’arte, e come ci raccontavano gli esperti in questo maxi articolo, può generare tensioni e discussioni (ecco le più tipiche durante l’organizzazione di un matrimonio). Ebbene, un matrimonio serale vi permetterà di operare una selezione naturale tra il numero degli invitati, i componenti che compongono ogni nucleo familiare, con relativa prole annessa – o meno – al seguito (ecco come intrattenere i bimbi ad un matrimonio) e le tipologie standard che potrebbero prende parte alle vostre nozze (ecco i 25 più comuni in questa divertente rassegna).

6. Potrete giocare con l’outfit

MiamaStoreScopri di più su “MiamaStore”
MiamaStore

La scelta dell’outfit darà infinite possibilità sia a coloro che sognano una cerimonia elegantissima, sia per chi preferisce una festa più informale. Consigliamo alle invitate di tenere sott’occhio il nostro maxi manuale per non cadere in errore, ed agli sposi di non dimenticatesi della temperatura: “certe serate primaverili o di fine estate possono riservare sorprese anche dopo giornate calde e afose – prosegue Anna di Glam Scenography – Informatevi sul tipo di riscaldamento presente in location e sui costi, riflettete sulla necessità di affittare i cosiddetti ‘funghi a gas’ o i cannoni che sparano aria calda. Eventualmente potreste prevedere delle calde pashmine colorate per le vostre invitate: un gesto che sicuramente verrà molto apprezzato”.

Che ve ne pare di questa opzione? Se siete attenti ai trend del momento, non vi sarete di certo perse il Wedding Weekend, un altro must per le coppie più moderne.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni