IT Login
IT

Matrimonio classico VS Matrimonio originale: 4 esperti ci illustrano pro e contro di ognuno

Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi

C’è chi decide di farne un circus wedding, chi fa rivivere le atmosfere di Downtown Abbey, chi secondo tradizione ne fa una favola dorata ed altri che optano per uno stile sobrio e chic nella bella Milano: insomma, il matrimonio è una questione assolutamente personale, ogni coppia lo vive nella maniera più consona alle proprie personalità e gusti.In generale però si può dire ci siano due scuole di pensiero: una decisamente tradizionale, con colori, decorazioni nuziali, usanze e “tempistiche” che normalmente vengono associati alle nozze, ed un’altra originale, che fa del grande giorno un evento da vivere in modo libero da convenzioni. Ma allora, chi vince la sfida tra matrimonio classico e matrimonio originale? Abbiamo deciso di chiedere a chi dell’organizzazione del matrimonio ne ha fatto un mestiere: 4 esperti ci parlano del loro modo di vedere e dei pro e i contro che i due stili nuziali possono avere.

Iniziamo quindi con Monia Re, responsabile e direttrice artistica per Kairos Eventi:

“Il matrimonio classico non tramonta mai. Il “total withe”, dal colore dell’abito fino alle decorazioni per il ricevimento e alla scelta dei fiori possiamo dire sia senza tempo. Ma “classico” non fa riferimento solo al colore, ma anche alla scelta della location del matrimonio e al rispetto delle tradizioni. Alcune spose lo scelgono perché ne sono completamente innamorate e rispecchia pienamente il loro sogno, magari  il sogno che avevano fin da bambine: quello di sentirsi principessa per un giorno! La scelta del tradizionale per altri è cercare di non essere esagerati e fuori luoghi, provando però a non cadere nel banale e scontato: il classico in questo caso è come fare centro al poligono, diventa garanzia di riuscita.

Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto: Pivio
Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto: Pivio

Il matrimonio originale dal suo canto è sempre richiesto, a volte solo per evadere un po’ dalla tradizione che, seppur mai sbagliata, per alcuni è monotona, altre coppie invece lo ricercano perché ci si rispecchiano totalmente. Ecco che l’alternativa può spaziare in tantissime meravigliose sfaccettature (dal mare alla montagna…con oggetti, colori e spazi originali) fino ad arrivare al limite del decoro, e talvolta, ahimè, superare questa linea di confine!

Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto Pivio
Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto: Pivio

Personalmente penso si possa essere originali ma con gusto e nel rispetto del bon ton, anche optando per scelte 2.0 (a proposito di bon ton, avete già letto il manuale per la perfetta invitata di nozze? NdR). A volte bastano alcuni dettagli anticonvenzionali per dare ad un matrimonio che ha un’apparenza tradizionale, un sapore un po’ alternativo e magari anticonformista. Come in ogni scelta è opportuno saper dosare bene, soprattutto quando si scelgono nozze “underground”… bisogna tener presente che è sempre un matrimonio.
Negli ultimi anni personalmente ho riscontrato in Italia un adeguato compromesso tra la ricerca della tradizione e dello stile con l’inserimento di dettagli o temi anticonvenzionali che rendono il matrimonio esclusivo, diverso, ma sempre molto gradevole per tutti gli invitati. Questo è molto importante perché se è vero che il matrimonio è degli sposi, è altresì importante che tutti gli ospiti si divertano e stiano bene!”

Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto: Pivio
Kairos EventiScopri di più su “Kairos Eventi”
Kairos Eventi – Foto: Pivio

***

Glenda Gorreri, titolare e mente creativa dell’agenzia wedding planning Bonnie Blue Studio, ci parla così del confronto tra matrimonio originale  e classico:

“Se per matrimonio alternativo si intende un matrimonio in cui vengono stravolte tutte le regole del galateo, sinceramente faccio molta fatica a trovare dei pro. Credo infatti sia importante che il matrimonio resti un evento elegante e di buon gusto. Se invece per alternativo si intende rendere più leggera e frizzante una cerimonia che potrebbe risultare noiosa allora i vantaggi possono essere molti. In particolare, parlando del matrimonio tradizionale, è importante secondo me non dimenticare mai da dove veniamo, e quindi rispettare le usanze e fare sempre in modo che risulti romantico ed elegante come ci si aspetta. Ciò a cui bisogna fare attenzione è sia il costo a cui un matrimonio di questo tipo può avere, spesso molto alto, e sia la durata: pranzi e cene infinite sono a mio avviso assolutamente da abolire!

Bonnie BlueScopri di più su “Bonnie Blue”
Bonnie Blue

Per quanto riguarda invece un matrimonio alternativo ci sono diversi fattori positivi da poter considerare, innanzitutto originalità e la personalizzazione, con dettagli che rendono l’evento unico e differente dai soliti. Inoltre, si possono ridurre le spese senza rinunciare all’eleganza, ed alleggerendo quindi le nozze dei soliti orpelli, gli invitati si sentiranno più coinvolti. Fondamentale è la pianificazione adeguata di ogni aspetto, per evitare di cadere nel cattivo gusto”.

Bonnie BlueScopri di più su “Bonnie Blue”
Bonnie Blue
Bonnie BlueScopri di più su “Bonnie Blue”
Bonnie Blue

***

Proseguiamo ancora con Anna e Claudia per l’agenzia Glam Scenography, che si esprimono così:

“Chiesa, marcia nuziale, abito bianco da principessa, velo, auto d’epoca a noleggio, posti assegnati ai tavoli del ristorante: solo alcuni dettagli del “matrimonio classico”. All’estremo opposto il matrimonio originale, in cui creatività e personalizzazione regnano sovrane: gli sposi non si fanno condizionare dai cliché, esprimono la loro personale visione del matrimonio, i loro gusti e il loro stile. Il matrimonio diventa qualcosa di alternativo e prende decisamente le distanze da quello tradizionale: cerca di stupire, di coinvolgere gli invitati in modo inedito. Spesso è un evento molto informale, a volte volutamente provocatorio, quasi a voler fare del matrimonio qualcosa di diverso, più simile ad una bella festa, piuttosto che all’occasione seria e formale di cui parla il Galateo. Ma si sa, i gusti sono gusti e, quando si tratta di matrimonio ognuno si sente in diritto di scagliare la prima pietra: di fronte a piccoli o grandi colpi di testa degli sposi, gli invitati restano del tutto senza riferimenti.

Glam ScenographyScopri di più su “Glam Scenography”
Glam Scenography

La tradizione invece impone paletti più rigidi e limita le possibilità di scelta o, almeno, le indirizza in modo più rigoroso e definito. Rispetto ad un matrimonio originale, quello classico rappresenta qualcosa di maggiormente codificato, e gli invitati sanno già in linea di massima cosa aspettarsi. Il matrimonio tradizionale è forse più al riparo da critiche, ma può perdere in creatività: il risultato dev’essere dunque necessariamente un matrimonio grigio e noioso? “Abbottonato” e poco coinvolgente? No, non è così: noi di Glam Scenography suggeriamo di muovere le proprie scelte all’interno degli spazi che la tradizione comunque permette. Per fare un semplice esempio, si può partire dalle partecipazioni di nozze, stampate sempre e comunque su una carta di un certo spessore: si può scegliere una grafica sobria, con il classico corsivo inglese, ma con un piccolo dettaglio che parla degli sposi, e magari un formato diverso da quello rettangolare standard, come una chiusura particolare, con un cordino o un fiocco, oppure una taschino laterale per contenere in modo elegante l’invito al ricevimento e magari le indicazioni per raggiungere la chiesa (sapevi che con Zankyou puoi aiutare i tuoi invitati e fornire loro tutte le informazioni relative al tuo grande giorno creando un sito web del tuo matrimonio ed una comoda lista nozze online?).

Glam ScenographyScopri di più su “Glam Scenography”
Glam Scenography

Un altro esempio è la musica da cerimonia: di solito suonata dal classico trio, da un quartetto d’archi o da un violino accompagnato da un organo, può essere la marcia nuziale di Wagner, che da sempre segna l’ingresso della sposa nella tradizione, ma può anche essere il Canone di Pachelbel o un bel brano di Vivaldi o, perché no, un classico delle colonne sonore come Moon River. Con questi piccoli accorgimenti, non abbandonerete del tutto la tradizione e voi potrete togliervi qualche sfizio personalizzando le vostre nozze secondo il vostro gusto.

Glam ScenographyScopri di più su “Glam Scenography”
Glam Scenography

Per quanto riguarda invece i matrimoni originali il nostro consiglio è quello di cercare in ogni dettaglio la coerenza: se il matrimonio tradizionale, con i suoi paletti rappresenta una “guida” preziosa di stile e bon ton, quello originale è più esposto al rischio di mettere insieme “capre e cavoli”! Attenzione dunque: siate creativi quanto più potete, ma sempre cercando di armonizzare gli elementi in un’atmosfera unica ed omogenea. Gli invitati troveranno le vostre idee originali e divertenti se saprete guidarli in un percorso unitario di stile e temi. Concludiamo ricordando ciò che diciamo sempre ai nostri sposi: al di là dei giudizi e delle critiche delle amiche e degli amici, delle richieste più o meno incalzanti dei familiari, il matrimonio è sempre una questione di coppia e pertanto le scelte, se non condivise, vanno rispettate. Sempre”.

Glam ScenographyScopri di più su “Glam Scenography”
Glam Scenography

***

Concludiamo con Natalia Conigliaro dell’agenzia Tableau Mariage Wedding Planner:

“Da sempre ogni coppia di sposi vuole un matrimonio esclusivo e diverso da quelli di amici o parenti a cui si è preso parte. Da qui inizia quindi un’estenuante ricerca di elementi e dettagli alternativi per rendere unico ed originale il proprio evento, che talvolta però può far perdere di vista molti presupposti della tradizione che, per galateo e serenità delle famiglie, bisognerebbe tenere sempre come riferimento. Soprattutto in Italia, dove la tradizione è ancora molto sentita, generalmente si tende a rispettarla, in tutto o anche solo in parte.

Tableau Mariage Wedding PlannerScopri di più su “Tableau Mariage Wedding Planner”
Tableau Mariage Wedding Planner

Essere alternativi e tradizionali al tempo stesso si può! Anzi, può nascere un ottimo connubio: ad esempio il classico “qualcosa di blu” si può tramutare in un bel paio di scarpe colorate o nel nastro del bouquet della sposa, (al posto della classica giarrettiera o del fiocchetto cucito all’interno dell’abito!).

Tableau Mariage Wedding PlannerScopri di più su “Tableau Mariage Wedding Planner”
Tableau Mariage Wedding Planner

E’ importante che la festa di nozze rispecchi gli sposi al 100% quindi via libera a nuove idee alternative e divertenti che gli sposi desiderano inserire all’interno della loro giornata di nozze! Attenzione però a non forzare troppo la mano, per evitare di cadere nel cattivo gusto o trasformare l’originalità in banalità! Perché il matrimonio sia perfetto ed indimenticabile fate in modo che le emozioni ed i 5 sensi vostri e degli ospiti danzino all’unisono … il successo sarà garantito!”.

Tableau Mariage Wedding PlannerScopri di più su “Tableau Mariage Wedding Planner”
Tableau Mariage Wedding Planner

Insomma, non c’è un vincitore in questa sfida, ciò che possiamo dire è che qualunque sia lo stile scelto, l’importante per i nostri esperti sia mantere un equilibrio.
E voi? Come avete celebrato o state immaginando il vostro matrimonio? Sia che vi “schieriate” dalla parte del matrimonio classico o dalla parte del matrimonio originale, c’è solo una cosa che conta: è il vostro matrimonio, e come tale deve essere vissuto nella maniera che vi renda più felici.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni