IT Login
IT

Come scegliere il tema per il tuo matrimonio: 5 passi per azzeccare quello giusto!

Cominciando dall’Azzurro Serenity e dal Rosa Quarzo, i colori dell’anno,  il 2016 è certamente ricco di ispirazioni e idee originali, ma come fare per trovare un’idea che definisca il vostro matrimonio in modo unico e personale?Il modo migliore è trovare un file rouge che sottolinei ogni dettaglio, tenendo conto di alcuni aspetti fondamentali che si condizionano gli uni con gli altri.

  • Personalità

Il matrimonio deve parlare di entrambi i fidanzati e illustrare chi voi siete come coppia, intesa come un entità nuova, nata dall’unione delle vostre individualità. Lo stile del vostro matrimonio può trarre ispirazione da una città, una canzone, un periodo storico, da una passione che avete in comune. Ho visto matrimonio basarsi non solo su film, poesie e libri, viaggi e hobby ma anche su esperienze indimenticabili vissute dai fidanzati.

Foto via Vinicio Ferri
  • Stagione

Il periodo in cui vi sposate deve essere considerato come un fattore importante nella scelta del tema, perché i colori della natura da cui sarete circondati non potranno che rafforzare il tema del vostro matrimonio influendo sull’ambiente in cui festeggerete.

  • Location

Un palazzo nel centro storico della città, una spiaggia assolata, una villa del periodo vittoriano influiscono in modo determinante sull’aspetto generale del matrimonio. Per un matrimonio boho-chic, natura e campagna saranno i luoghi ideali, per un matrimonio moderno un hotel di lusso sarà la scelta più adatta, mentre se le tue nozze saranno romantiche nulla di meglio di uno splendido castello. Scopri i nostri suggerimenti per le location per matrimoni, abbiamo realizzato per te delle top 10 ad hoc, per Roma, Milano, Torino, il Lago di Garda e Venezia.

Foto via Casale Torre Santa Anastasia
  • Budget

Alcuni tipi di decorazioni necessarie a realizzare un tema potrebbero richiedere materiali ed elementi più costosi di altri.  In media, un evento più formale richiederà un investimento economico maggiore rispetto ad un tema rustico o vintage.  Ma ciò non vuol dire che anche lì dove abbiate optato per un tema shabby non possiate investire in materiali o oggetti di arredamento costosi come in un matrimonio stile Luigi XIV. L’importante insomma è tenere presente lo stile scelto e fare attenzione al portafogli…non sognate più del dovuto!

Foto via Corflor
  •  Colori

Nella scelta di un tema non ci sono particolari limitazioni con i colori, ma tenete in considerazione le caratteristiche principali che nell’immaginario comune definiscono uno stile. Un matrimonio country ad esempio, è generalmente associato alle sfumature del marrone, quindi vi sconsiglio di usare colori quali il nero. E se  ad esempio optate per delle nozze color argento non esagerate e soprattutto non abbinate altri colori metallizzati: non c’`bisogno di eccedere.

I dettagli ideali attraverso i quali esprimere al meglio il vostro tema sono quelli destinati gli ospiti come le partecipazioni, i menù, le bomboniere e quelli che creeranno l’atmosfera, come i centro tavola, la mise en place, l’illuminazione. Qualsiasi tema, stile o colore abbiate  deciso sarà quello rappresentativo del vostro matrimonio, assicuratevi comunque che sia riconoscibile e comprensibile: la continuità è l’unica vera caratteristica che non sfugge mai agli occhi degli invitati.

Guest blogger:

Silvia Amoruso di Kairos Events

Wedding planner & Events manager

Vuoi collaborare con Zankyou? Contattaci
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni