IT Login
IT

Marianna, una sposa che ha saputo stupire con stile!

Un bel primo piano della nostra sposa Marianna. Foto di Gianfranco Tadini

Eccoci al nostro consueto appuntamento settimanale che premia la SPOSA SPOSATA e le permette di raccontare il giorno del suo matrimonio, fornendo anche a tutte quelle spose che, invece, devono ancora compiere il grande passo e sono alle prese con preparativi e piccoli grandi dubbi, qualche utile consiglio. La nostra sposa di oggi si chiama Marianna e ci racconta a cuore aperto le sue scelte per il giorno più speciale di ogni donna, quello delle nozze.

Ascoltiamo quello che ha da darci:

1) In quanto tempo hai organizzato il tuo matrimonio? Per che stile hai optato, formale o easy?

Erano i primi di settembre del 2009 quando io e mio marito – che all’epoca vivevamo ancora con le nostre rispettive famiglie – abbiamo preso la “fatidica” decisione di sposarci. Da quel momento abbiamo avuto poco più di un anno per organizzare ogni cosa, tentando di curare, per quanto ci fosse possibile, ogni particolare dei preparativi: la scelta della Chiesa, la location per il ricevimento e il menù, gli abiti, gli invitati, senza dimenticare il trasloco nella nostra nuova casa e l’acquisto dei mobili! Insomma, è stato un periodo denso di emozioni e sicuramente stressante, che sapevamo però sarebbe poi culminato in un momento di gioia immensa. Fin da subito avevamo optato per una celebrazione che unisse elementi classici e una certa formalità a uno stile più “easy”, che consentisse agli invitati di sentirsi maggiormente a proprio agio durante il ricevimento di nozze, pur in un contesto elegante e raffinato.

Marianna e Davide in un romantico bacio. Foto di Gianfranco Tadini

2) L’abito da sposa che hai scelto di indossare: stile, colore, modello. Descrivicelo.

Ho iniziato la mia ricerca di un abito senza un’idea precisa, sapevo soltanto di volere qualcosa che mi rispecchiasse totalmente, che non fosse scontato o già visto: mi sarebbe piaciuto stupire con stile. Quando ho indossato quello che sarebbe poi stato il mio abito per quel giorno me ne sono subito innamorata, diciamo che in un certo senso ci siamo riconosciuti a vicenda…è stato un colpo di fulmine immediato! E, come potete vedere, di sicuro non è un abito che si vede tutti i giorni! Color rubino con un meraviglioso effetto cangiante, linee essenziali, piccoli dettagli in Swarovski, spalle scoperte, gonna ampia e lungo strascico: ogni particolare si addiceva perfettamente al mio stato d’animo e alla mia immagine di sposa come l’avevo sempre sognata. Ho preferito un abito intero, in taffetà, acquistando anche un velo corto, ma decidendo solo all’ultimo momento di non indossarlo. E non mi sono pentita di questa scelta.

Marianna e il marito Davide nel giorno del loro matrimonio,il 3 ottobre 2010. Foto di Gianfranco Tadini

3) Ti sei imposta un budget o hai seguito solo il gusto senza preoccuparti della cifra?

Fissare un budget per il matrimonio a mio avviso è stato importante, anche se per l’abito devo ammettere che sono stata viziata dai miei genitori. Mi hanno infatti permesso di scegliere senza particolari vincoli…in pratica il sogno di ogni ragazza! E’ servito darci un budget soprattutto per quanto riguarda il ricevimento e, se gli sposi non convivono prima delle nozze, come nel nostro caso, serve anche tenere d’occhio le spese relative alla casa: l’entusiasmo in quelle circostanze è sempre alle stelle e spesso non ci si rende conto di quanto si sta spendendo! Stando attenti e con un po’ di tempo a propria disposizione non è comunque difficile trovare il giusto compromesso tra qualità e prezzo.

4)  Per la lista nozze hai optato per un sito internet come Zankyou (se sì come ti sei trovata), il classico negozio di casalinghi, la lista viaggio per il viaggio di nozze o hai lasciato completa libertà agli invitati?

Non convivendo prima delle nozze, abbiamo optato per una lista che includesse tutto il necessario per la casa, lasciando da parte il viaggio, organizzato da noi in totale autonomia e senza l’aiuto di un’agenzia. La scelta di una lista nozze on-line ci ha consentito di monitorare in ogni momento lo stato degli ordini, permettendo ad amici e parenti di acquistare in totale comodità da casa o nel negozio a loro più vicino. Siamo stati soddisfatti della scelta che abbiamo fatto.

La nostra sposa Marianna con il marito Davide. Foto di Gianfranco Tadini

5) Durante i preparativi per il matrimonio a quale mezzo di informazione ti sei affidata maggiormente per risolvere dubbi o trovare idee?  Internet,  riviste di moda, fiere?

Principalmente internet è stato il mezzo del quale più ci siamo serviti. Le riviste di moda sono state utili per fornirci un’idea degli stili maggiormente in voga relativamente agli abiti e agli allestimenti di Chiesa e ristorante. La rete è stata poi uno strumento insostituibile per la scelta della location e come illimitata fonte di suggerimenti per il ricevimento e il menù; sicuramente i Forum sono stati un divertente mezzo per scambiarsi idee con persone che come noi si trovavano a organizzare il proprio matrimonio, o che si erano da poco sposati. Non abbiamo partecipato a fiere in quanto avevamo già individuato altrove tutto quello che ci occorreva e il tempo disponibile era davvero ridotto, così abbiamo preferito evitarle.

Uno splendido ritratto di Marianna e suo marito Davide. Foto di Gianfranco Tadini

6) Tornassi indietro che cosa cambieresti delle scelte che hai fatto per il tuo matrimonio?

Mi piace tentare di essere una perfezionista e, dopo aver partecipato anche a successivi matrimoni di amici e conoscenti, tornando indietro potrei trovare piccoli dettagli che, col senno di poi ovviamente, mi sarebbe piaciuto curare diversamente. Si tratta ovviamente di piccole cose, anche se un aspetto in particolare c’è: mi sono sposata al mattino, con il ricevimento durante la giornata. Tornando indietro sceglierei il pomeriggio, per far durare i festeggiamenti fino a notte inoltrata. Tutto questo però conta veramente poco: è stata una giornata speciale, indelebile nel mio cuore e che non avrei comunque mai potuto sognare migliore di come è stata.

Ringraziamo la nostra sposa Marianna e vi invitiamo a correre sul nostro Forum per tutte le curiosità o i dubbi che riguardano il matrimonio. Troverete sicuramente tante persone che vi sapranno aiutare!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (2)

perlanera
24 November 2011

Io personalmente non avrei mai fatto una scelta del genere ma questa sposa lo porta con disinvoltura,si vede che è il SUO abito :)

Lasciare un commento
yuppiter
25 November 2011

Abito meraviglioso!

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni