IT Login
IT

Make up sposa: i consigli per un trucco che c’è ma non si vede!

Come abbiamo visto per le tendenze make up sposa 2013 una delle caratteristiche del trucco per il giorno del matrimonio è che metta in luce i pregi, nasconda i difetti e soprattutto dia alla sposa un’immagine solare e luminosa. Se non siete solite truccarvi molto non è il caso di sperimentare proprio nel giorno più importante della vostra vita. Consolatevi perché uno dei make up più amati è proprio quello naturale, che tende a non vedersi ma c’è, eccome!

Scopri di più su “”
Photo: Katie Larcombe

Quello che però sembra un trucco facile da eseguire è, paradossalmente, il più complicato poiché proprio perché deve sembrare inesistente, la pelle deve essere perfetta e senza alcun stacco di colore. Il make up vedo-non vedo è tutto un gioco di chiaro-scuri, sovrapposizioni e frutto di molta abilità nel dosare i colori.

Il Primer

Forse non è ancora molto conosciuto e utilizzato, ma è il segreto per far durare il trucco tutta la giornata. Ne esistono di vari tipi che consentono di uniformare, ammorbidire, illuminare la pelle per far sì che i passaggi successivi si svolgano sulla “tela” più perfetta possibile. Il primer esiste sia per la pelle del viso che per gli occhi, per impedire all’ombretto in polvere o in crema di sedimentare lungo la piega dell’occhio. Se utilizzate un buon primer, sembra incredibile, ma siete già a metà dell’opera.

Scopri di più su “”
Photo: Katie Larcombe

Il fondotinta 

Trovare quello giusto non è mai impresa facile e per il giorno del vostro matrimonio è bene investire in un prodotto di qualità che permetta alla vostra pelle di rimanere mat e non lucida per tutto il giorno. E soprattutto che il colore non vi faccia apparire troppo smorte o che, al contrario, si crei un contrasto troppo netto col colore della pelle del corpo. L’ideale quindi è provare più campioni di prodotto per capire qualche texture fa al caso vostro, se è meglio in crema (per la pelle secca) oppure in polvere (per la pelle grassa), fluido o compatto.

Una volta capito quale fondotinta è giusto per voi il nostro consiglio è di applicarlo con il pennello da fondotinta, piuttosto che con le dita o con la spugnetta. Il pennello infatti vi consente di essere più precise e potete così dosare meglio la quantità di fondotinta da applicare. Ricordate di metterlo anche sul collo, per evitare uno stacco troppo netto.

Photo: Katie Larcombe

 Il correttore

Premettiamolo, il correttore non è sempre facile da utilizzare, soprattutto se si tratta di quelli compatti e non della classica “penna cancella occhiaie”. Ma è davvero un alleato fondamentale per ottenere un trucco perfetto. Soprattutto per le spose. Il migliore è quello che si trova nella palette dove esistono più colori. Solitamente c’è il verde, il viola, il pesca e il bianco. Questi devono essere mescolati tra di loro per agire sulle varie problematiche della pelle. Per esempio il correttore color pesca serve a mimetizzare le occhiaie, il verde serve per nascondere segni di couperose oppure brufoletti infiammati poiché il verde contrasta per riflesso il rosso, il viola ben sfumato serve a donare luce al viso illuminando i punti focus quali fronte, naso e zigomi.

Se volete sempre essere aggiornati su tutto quello che riguarda il mondo del matrimonio, non perdetevi le nostre Gallerie Fotografiche piene di foto e video delle nuovissime Collezioni Sposa 2013 e molto altro ancora!

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni