IT Login
IT

“Lista di Nozze”, una nuova web serie italiana dedicata alle coppie omosessuali e non

In amore, i sentimenti, i problemi, le gelosie sono uguali per tutti!! Le coppie si amano, vanno al cinema, si regalano fiori e cioccolatini, si fanno i selfie, si sposano! NO, non tutti!

Lista di nozze, web serie

Ci sono coppie come quella formata da Arnaldo e Leone che pur amandosi come tutte le coppie di questo mondo non possono sposarsi, sono gay, siamo in Italia. Ma chi sono questi due? Sono i protagonisti della nuova web serie che porta il titolo di Lista di nozze, 12 puntate che metteranno in risalto in maniera intelligente e leggera il disagio che i gay continuano a vivere in una società che si dice essere troppo avanti…Avanti de che?? Ogni giorno vediamo coppie insofferenti che stanno insieme da anni….si trascinano e arrivano al matrimonio stanchi, pensate che questi hanno più diritto degli altri?

Lista di nozze, web serie

Arnaldo e Leo, sono titolari di un negozio specializzato in liste di nozze, più che un negozio sembra un misto tra galleria d’arte e un negozio per articoli da regalo. Leo ha una personalità semplice, vorrebbe sposarsi all’estero, Arnaldo invece è più radical chic, ama l’arte e la musica classica e vive il sentimento verso il compagno come qualcosa di molto privato. vedremo come andrà a finire la loro storia…siamo davvero curiosi.

Francesco Calella, autore assieme a Paola Ducci della serie web ci ha presentato questo interessante progetto nato nel 2006. L’iter  stato lungo è travagliato, troppi no, una delle tante risposte è stata: “una SITCOM italiana, dove i due protagonisti sono gay, non va per niente bene; renderli protagonisti significherebbe renderli eroi delle storie…il pubblico non può immedesimarsi con loro…ai gay vanno affidati ruoli simpatici ma marginali”. E’ stato l’incontro con i due attori Alessandro Bergallo e Michele Di Giacomo, che da subito, sono entrati dentro ai personaggi e hanno interiorizzato le loro storie, a incoraggiare ancora di più gli autori di questo progetto ad andare avanti. Un progetto del genere richiede anche un budget di un certo livello e infatti un grosso problema è rappresentato dal crowdfunding. La serie verrà trasmessa sul web e non in tv. Scelta azzeccatissima poichè il web è un mezzo più democratico, più immediato.

Per contribuire alla realizzazione del progetto basta andare sul sito www.produzionidalbasso.com. Francesco Calella ci spiega in due parole come funziona:” Funziona a prenotazione quote, chi vuole può aderire prenotando delle quote, una quota vale 10 Euro (sono previste anche delle ricompense). Al momento solo PRENOTARE non versare. Per il crowdfunding è previsto un budget e un termine entro quale raggiungerlo (21 Gennaio), se entro quel termine avremo raggiunto la somma solo allora le quote prenotate andranno versate, diversamente decadranno.”

Nella home di Zankyou, potete trovare tutto ciò che serve per organizzare la vostra lista di nozze online.

Guest blogger:

Giovanna Calà di Lo voglio, non lo voglio

Esperta di matrimoni… con un tocco in più!

Vuoi collaborare con Zankyou? Contattaci
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni