IT Login
IT

Letizia, sposa “viaggiatrice” e romantica

Splendido ritratto della nostra sposa sposata Letizia! Foto Edoardo Agresti Photographer

Continuiamo con la nostra iniziativa SPOSA SPOSATA che sta permettendo a tutte quelle spose che hanno voglia di condividere con noi i particolari del giorno del loro matrimonio di avere una copertina esclusivamente a loro dedicata nel nostro Magazine (ed è bellissimo vedere come i vostri cari abbiano apprezzato di rivedervi in questa nuova veste “vip”!). Oggi ospitiamo Letizia, una passione per i viaggi (poi scoprirete perché!) e un matrimonio divertente ma con un tocco di romanticismo.

Lasciamo la parola alla “nostra” sposa:

1) In quanto tempo hai organizzato il tuo matrimonio? Per che stile hai optato, formale o easy?

Il primo passo vero e proprio è stata la prenotazione della location, della quale mi ero innamorata a prima vista nel mese di novembre (ci siamo sposati il giugno seguente). Poi mi sono buttata nella ricerca dell’abito che era una delle mie priorità e, una volta trovato quello giusto, a quel punto abbiamo aspettato ancora qualche mese prima di iniziare concretamente a scegliere e organizzare tutto il resto. Nel mio caso è stato un bene non iniziare troppo presto con i preparativi altrimenti avrei corso il rischio di vedere troppe cose e il risultato sarebbe stato che mi sarei confusa sempre di più cadendo così nell’indecisione. Per quanto riguarda lo stile del matrimonio mio e di Yuri è stato, a mio avviso, un boun cocktail di stili: formale e piuttosto classico per la cerimonia in Chiesa, decisamente più easy e fresco per i festeggiamenti; avevamo 120 invitati con tanta voglia di divertirsi…e il risultato è stata una vera e propria festa!

Un bacio rubato durante la cerimonia nuziale! Foto Edoardo Agresti Photographer

2) L’abito da sposa che hai scelto di indossare: stile, colore, modello. Descrivicelo.

La ricerca del mio abito da sposa non è stata semplicissima. Infatti non riuscivo a trovare il modello che faceva per me. Tutti mi piacevano ma mai fino in fondo. Poi sono imbattuta in Pronovias e ho trovato il MIO abito. Il modello si chiama “Medina”, è completamente in raso color avorio con un’ottima vestibilità. Un modello che mi ha permesso di essere grintosa e decisa (non volevo sembrare una bambolina!) ma senza rinunciare ad un tocco classico evidenzato soprattutto dallo strascico (che tanto piaceva alla mia mamma!), dal velo e dai guanti lunghi. Abbiamo inoltre deciso di aggiungere sulla parte inferiore, tra un’arricciatura del tessuto, un fiore creato nella stessa tonalità dell’abito per non farmi mancare nemmeno un piccolo dettaglio romantico, Insomma, l’ho cercato parecchio ma alla fine sono riuscita ad indossare un abito che sentivo totalmente mio!

Un momento di complicità tra gli sposi fuori dalla Chiesa. Foto Edoardo Agresti Photographer

3) Ti sei imposta un budget o hai seguito solo il gusto senza preoccuparti della cifra? Che cosa ha inciso di più dal punto di vista economico sul budget totale?

Per l’organizzazione ci siamo dati un’idea di budget anche perché abbiamo fatto tutto da soli ed era importante essere consapevoli di quello che potevamo permetterci e non “sforare” troppo. Strada facendo però poi, come spesso accade, ci siamo un pò lasciati trasportare dall’onda dell’entusiasmo (per la serie “E’ solo una volta nella vita!”). Ma abbiamo poi sempre cercato di compensare spendendo meno per altri dettagli, riuscendo così a restare nei parametri che ci eravamo imposti. La spesa più incisiva è stata sicuramente quella del ricevimento.

4) Per la lista nozze hai optato per un sito internet come Zankyou (se sì come ti sei trovata), il classico negozio di casalinghi, la lista viaggio per il viaggio di nozze o hai lasciato completa libertà agli invitati?

Convivendo già da qualche anno non avevamo necessità di oggetti per la casa o altro quindi abbiamo deciso di aprire la lista nozze presso l’agenzia viaggi dove lavoro. Per il nostro viaggio di nozze abbiamo optato per Indonesia e Singapore, scelta non scontata ma assolutamente perfetta per noi!

Gli sposi sorridenti e felici dopo il sì! Foto Edoardo Agresti Photographer

5) Durante i preparativi per il matrimonio a quale mezzo di informazione ti sei affidata maggiormente per risolvere dubbi o trovare idee? Internet, riviste di moda, fiere?

Sicuramente il mezzo più utile è stato internet anche se mi è piaciuto molto visitare le varie fiere di settore per verificare in prima persona allestimenti, idee e nuove tendenze. Internet ti fornisce moltissimi spunti ma poi sta a te capire che cosa davvero ti può piacere e cosa invece è bello sulla carta ma poi nella realtà non si adatta allo stile del matrimonio che hai in mente.

Il bacio tra Letizia e Yuri nel giorno del loro matrimonio. Foto Edoardo Agresti Photographer

6) Tornassi indietro che cosa cambieresti delle scelte che hai fatto per il tuo matrimonio?

No è andata benissimo così e sono felice delle scelte che abbiamo fatto. Chiaramente poi se non ci fossero stati budget da rispettare si sarebbero potuti aggiungere altri dettagli. Ma poi chi sarebbe più stato in grado di fermarsi?

Un grazie alla nostra sposa Letizia per aver condiviso con noi alcuni dettagli del suo giorno più bello. Vuoi essere tu la prossima SPOSA SPOSATA a comparire sul nostro Magazine? Scrivi a info@zankyou.com  per avere tutte le informazioni necessarie! Sognate il vostro viaggio di nozze ideale? rivolgetevi alle agenzie viaggi della vostra città, selezionate qui per voi dal nostro staff.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (1)

lucia.ferri
3 February 2012

sei bellissima!!!!!!!!!!!

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni