IT Login
IT

La top 10 dei motivi di confusione più comuni durante l’organizzazione del matrimonio

È normale durante l’organizzazione delle nozze perdersi un po’ persi a causa dell’enorme quantità di cose a cui pensare e delle mille informazioni ed idee che affolleranno la vostra testa. L’effetto è esattamente l’opposto: anziché informazioni le potremmo chiamare dis-informazioni! Non preoccupatevi e scoprite quali sono i 10 motivi più comuni di confusione durante i preparativi.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

1. Abito e colori delle nozze

Si dice che il numero massimo di colori del matrimonio sia tre, ‘ma il bianco dell’abito conta?’. No! Non confondetevi, i colori delle decorazioni non c’entrano con l’abito della sposa, il cui colore può essere bianco…oppure no! Ecco come scegliere il colore delle nozze con l’aiuto delle esperte.

2. L’abito dello sposo

‘Il vestito del mio futuro marito sarà adatto alla location e all’orario?’. Lo sposo dovrà scegliere un abito adatto al tipo di matrimonio. Il modo migliore per assicurarsi che l’abito scelto sia quello giusto, è affidandosi agli esperti del settore, come gli style advisor dell’atelier Lanieri Roma, che vi guideranno alla scelta del tessuto, del design dell’abito e degli accessori: stile impeccabile assicurato!

Lanieri - Atelier RomaScopri di più su “Lanieri - Atelier Roma”
Lanieri – Atelier Roma

3. Dress code degli invitati

Le invitate possono presentarsi in abito lungo e gli invitati in smoking solo se si tratta di un matrimonio di sera, in un luogo chiuso ed elegante. Scoprite come comunicare il dress code agli invitati.

4. Le damigelle d’onore?

Ossia le bridesmaid. Sono le amiche più intime della sposa, che la accompagnano all’altare reggendo lo strascico e occupandosi del velo. Indossano lo stesso abito oppure abiti diversi ma dello stesso colore. Le damigelle d’onore non sono le testimoni della sposa, che può anche scegliere di non averne.

5. Quanti testimoni?

In tanti non sanno quale sia il numero massimo o minimo di testimoni che devono accompagnare gli sposi. Sia per matrimonio civile che religioso il numero minimo richiesto è due (uno per lo sposo e uno per la sposa), mentre non esiste un numero massimo. È una scelta difficile questa, da fare ma anche da comunicare (infatti è meglio chiederlo così).

Erika Di Vito - Fotografa MatrimoniScopri di più su “Erika Di Vito - Fotografa Matrimoni”
Erika Di Vito – Fotografa Matrimoni

6. E il lancio del bouquet?

Sapete che potete avere 2 bouquet diversi? Uno per le fotografie e l’ingresso in chiesa e l’altro per il lancio del bouquet! Molte spose infatti non vogliono separarsi da questo, che è molto di più di un semplice mazzo di fiori.

7. Matrimonio religioso, rito civile o simbolico?

Anche se i matrimoni civili sono in aumento, più della metà degli italiani ha scelto di dirsi ‘Sì lo voglio’ in chiesa. Quando la coppia di sposi non è religiosa, o quando solo uno dei due lo è oppure in caso di coppie miste, si tende a preferire il rito civile oppure quello simbolico. Scoprite tutto quello che c’è da sapere su matrimonio civile o religioso e scegliete quello che fa per voi.

Fulvio Pettinato FotografiaScopri di più su “Fulvio Pettinato Fotografia”
Fulvio Pettinato Fotografia

8. Quando posso mettermi comoda?

‘Non vedo l’ora di togliermi le scarpe’, ma non sapete quando potete farlo? L’ideale è subito dopo la cerimonia, così potrete godervi il ricevimento…comodamente! Anche per chi ha scelto il cambio d’abito, questo è il momento adatto.

9. La sessione fotografica

La scelta migliore è farla prima delle nozze per motivi tecnici, pratici ed estetici! Sarete freschi e riposati, il make up e l’acconciatura saranno appena fatti e perfetti e la luce migliore.

10. A che ora ci sposiamo?

Matrimonio di giorno o matrimonio di sera? Il primo si celebra la mattina, in una fascia oraria compresa tra le 10:30 e le 12:00, in base alla disponibilità della Chiesa o del Comune; mentre per matrimonio serale si intende quello celebrato dalle 17 in poi, che è seguito da cena e festa, che può protrarsi fino all’alba!

PhotograficawebScopri di più su “Photograficaweb”
Photograficaweb

Superate tradizione, superstizione e galateonon esistono diktat né regole che non si possano infrangere nei matrimoni: fate come il vostro cuore vi suggerisce e sarà la festa perfetta che sognavate.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni