IT Login
IT

La data delle nozze: come sceglierla? (I)

Come scegliere la data delle nozze?

Deciso: ci sposiamo. Ma quando? eggiá, ecco il primo dilemma perché é vero che ognuno di noi é legato a un mese, a una data a un periodo in particolare, peró spesso la scelta della data del matrimonio é condizionata dalla disponibilitá della Chiesa, del Municipio, del ristorante…e insomma, a volte bisogna fare miracoli perché ció che ci piace e le disponibilitá coincidano. Peró se siete tra i fortunati che possono sposarsi nel mese che desiderano, allora eccovi alcune curiose informazioni sul significato che ha sposarsi in un mese o in un altro.Gennaio:

Gli antichi greci credevano che se si sposavano durante il mese di Gennaio erano benedetti dalla dea Era, sposa di Zeus, grande difensore delle donne. I romani celebravano riti di fertilitá a Gennaio perché pensavano che durante questo mese avrebbero ricevuto maggiori benefici. Peró, al di lá delle credenze, Gennaio é il primo mese dell’anno per cui é associato con un inizio. In Scozia, il primo di Gennaio é considerato un giorno di buona sorte per iniziare nuove attivitá e, perció, per sposarsi.

Sposarsi seguendo la tradizione legata ai mesi dell'anno..

Febbraio:

Attraverso i secoli, la Chiesa europea si oppose alle nozze celebrate nel periodo della Quaresima, tra Febbraio e Marzo. La proibizione duró fino al secolo XIX. Un’eccezione fu fatta per la Regina Victoria, cheaveva ricevuto proteste da parte della Chiesa per la data di nozze del figlio, il Principe alberto, fissata in questo periodo. La regina, che era anche capo della chiesa inglese, rispose che anche il amtrimonio era un atto solenne e sacro. Il Principe Alberto si sposó con la Principessa Alessandra il 10 marzo 1863, come pianificato.

Marzo:

Nell’antichitá esisteva la tradizione secondo cui sposarsi in Marzo, per essere questo un mese il cui nome deriva da Marte, dio romano della guerra, poteva generare unioni bellicose. Marzo é anche uno dei mesi della Quaresima, epoca di proibizione per le nozze. Un vecchio detto inglese dell’anno 1700 afferma che durante la Quaresima, vive il pentimento.

Aprile:

Sin dall’antichitá si crede che le coppie che organizzano il matrimonio in Aprile abbiano buona fortuna. Forse perché il mese é protetto da Venere, dea romana dell’amore. In molte parti del mondo, Aprile é l’inizio della primavera e come tale, rappresenta la rinascita della vita e della coppia. Molti romani si sposavano in Aprile, in onore a Cerere, dea dell’agricoltura e Flora, dea dei fiori.

Maggio:

Gli antichi romani celebravano in Maggio la festa di Lemuria, festa dei morti, per cui non era un buon periodo per sposarsi. Le donne non potevano usare vestiti colorati né trucco evidente, in modo da mantenere in pace l’anima dei morti. Era proibito anche il bagno, per cui non si consigliava di andare in Luna di miele. Nel Medio Evo si credeva che chi si sposava a Maggio, avrebbe sofferto di mala sorte tutto l’anno. Era cosí forte questa credenza che la regina Vittoria non permetteva a nessun discendente di sposarsi durante questo mese.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni