IT Login
IT

Il farm wedding: scena aperta, e non solo per gli applausi!

Foto: Julian Beattie

I matrimoni campestri non sono tutti uguali: quelli nelle fattorie, ormai definiti farm weddings, sono la nuova tendenza nuziale veicolata dai social networks (basta fare un giro nella homepage di reti quali quella di Pinterest, con decine di lavagne dedicate esclusivamente a loro), per capire che i farm weddings stanno letteralmente sbaragliando ogni altra forma di matrimonio country.

Da dove partire? Anzitutto dall’affitto di un fienile, di un granaio o di un intero ranch all’interno del quale allestire il banchetto.

L’idea in più? Per rimanere in linea con l’idea del matrimonio amico della natura, sostituite il visto e stravisto candy bar con dei freschi e coloratissimi angoli frutta.

Foto: Jeff Sampson
Foto: Half Orange Photography

Una delle versioni di farm wedding meglio spendibile dall’altro lato del mondo è quella della cena pot luck, molto popolare negli USA, all’interno della quale ogni ospite porta una pietanza a suo gradimento, da condividere con tutti gli altri commensali ed invitati alle nozze (ovviamente, per un’opzione del genere è necessario che la lista dei vostri cari sia assolutamente petit comité, ma esiste un’idea di banchetto più intima?).

Un’altra opzione? Decisamente quella che prevede delle splendide e succulente grigliate all’aria aperta.

Foto: Cappy Hotchkiss

Ciò che soprattutto conta, all’interno dei farm weddings, è che il menu sia in linea con il mood prescelto: dunque, sì agli alimenti direttamente provenienti dalla fattoria, possibilmente biologici, e assolutamente banditi i cibi già pronti e confezionati.

Via libera dunque ai prodotti derivati dagli animali da campo, a frutta e ortaggi a km zero, a miele grezzo, a latte intero fresco ed ai suoi squisiti derivati, a fragranti forme di pane casereccio e dolci autoprodotti…

Foto: KT Merry Photography
Foto: Instantánea & Tomaprimera
Foto: Julian Beattie
Foto: Half Orange Photography

Un ulteriore aspetto da tenere in giusta considerazione è l’impiego di veicoli a motore, che negli ultimi tempi sono diventati veri e propri invitati alle nozze, in qualità di strumenti logistici – ma soprattutto decorativi – per lo spostamento degli sposi.

I vecchi furgoni da lavoro, le macchine d’epoca (da noleggiare attraverso professionisti presenti nella nostra directory quali Savior Service a Legnano, Autoemozioni a Roma, o Autonoleggio Calcagno ad Arenzano), o anche un suggestivo trattore per i più audaci sapranno sicuramente fare al vostro centrato, retrò e romanticissimo caso!

Foto: Closer to Love Photographs
Foto: Julian Beattie

Certo, la scelta dello spazio giusto è probabilmente la parte più complicata: i fienili sono l’opzione preferita degli sposi hipster, sebbene non sovente la più riuscita, soprattutto a causa dei problemi di mancata possibilità di giusta climatizzazione dell’ambiente, qualora lo spazio non abbia mai ospitato matrimoni (d’altra parte, uno scenario così “incontaminato” garantisce la messa in asse con il tema delle vostre nozze…).

Ecco dunque corrervi incontro altre scelte, quali quelle splendide degli agriturismi con vigneto incluso!

Foto: Julian Beattie
Foto: Danielle Capito
Foto: Zach Mathers Photography

Per qualunque tipo di spazio ricada la vostra scelta, la decorazione saprà certamente fare la differenza: allestimenti sospesi come bandierine, festoni, collane di fiori, filari di lampadine e reti illuminate al led, molto suggestive in spazi dai tetti naturalmente alti come quelli rustici, sapranno certamente fare al caso vostro. Un’unico accorgimento: la presenza di un generatore elettrico, e metri e metri di prolunghe elettriche!

Allo stesso modo, i centrotavola sono ottimi alleati per un farm wedding, soprattutto quando allestiti con fiori e frutta fresca, bottiglie antiche, scatole di latta, corda e rafia, o tronchetti di legno disposti a mò di piedistallo.

Foto: Jeff Sampson
Foto: KT Merry Photography
Foto: Glass Jar Photography

Non dimenticate di specificare, all’interno dei vostri save the dates ed inviti, che il dress-code per gli invitati a nozze dovrà essere informale e rilassato, perfetto per i matrimoni in campagna: via libera dunque ad abiti in lino e tessuti naturali, ampi e comodi, stivali ed espadrillas

Foto: Instantánea & Tomaprimera
Foto: Julian Beattie

…E soprattutto, occhio che nessuno degli invitati soffra di raffreddore da fieno!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni