IT Login
IT

I 10 abiti che indosserei se potessi sposarmi 10 volte

Sono anche io una futura sposa. Per me il tempo delle scelte è terminato, visto che tra meno di 40 giorni pronuncerò il fatidico sì. Ma quando si è trattato di iniziare a cercare l’ abito da sposa perfetto, sono partita con in testa un’idea molto precisa di che cosa avrei voluto indossare per il mio matrimonio. Alla fine l’abito che ho scelto è quanto di più lontano mi sarei mai aspettata di indossare, ma me lo sono sentita subito mio.

Che tu lo abbia già affrontato, lo stia affrontando in questo momento o ti troverai ad affrontarlo prossimamente infatti, la scelta dell’abito da sposa è una delle esperienza più belle ed emozionanti della vita. Ma per arrivare a quella scelta si passa attraverso prove su prove. Varie griffe, vari modelli, vari atelier. La mia attenzione però si era concentrata solo su tre marchi: Demetrios, St.Patrick e Pronovias. Così ho scelto per le future spose in cerca gli abiti che più mi sono piaciuti tra tutti quelli delle nuove collezioni, quelli che mi hanno fatto dire “Se potessi dire ancora una volta sì,vorrei farlo con questo abito”.

Partiamo con Demetrios. I tre abiti che mi sono piaciuti di più della Collezione 2011 hanno tre stili abbastanza diversi tra di loro ma, come ho avuto modo di constatare anche con l’abito che ho scelto per il mio matrimonio, il rapporto qualità–prezzo è veramente ottimo. I tessuti, che siano il pizzo, il taffeta o il satin sono veramente bellissimi.

Demetrios Collezione 2011 Mod. 515 con dettaglio del corpino
Demetrios Collezione 2011 Mod.1406
Demetrios Collezione 2011 Mod.1413

 

Il primo dei tre abiti, il Modello 515, è in taffeta, bustino con scollatura a cuore impreziosito da cristalli e pietre. La particolarità però sta nella gonna,morbida e con un ampio spacco al centro che rende l’abito estremamente sexy. Forse più indicato come abito per il ricevimento di nozze che per la cerimonia in Chiesa. E’ il tipo di abito che indosserei se avessi gambe come Giselle Bundchen! Il secondo abito di Demetrios che mi ha particolarmente colpito, il 1406, ha uno stile molto romantico,un lungo strascico e le lavorazioni che dal bustino scendono fin su tutta la gonna creando un insieme elegante e principesco. E’ il tipo di abito che indosserei se mi sposassi in una grande Chiesa, con una lunga navata da percorrere moooolto lentamente. Il terzo e ultimo abito di Demetrios che mi piacerebbe indossare in uno dei miei ipotetici matrimoni,il 1413,mi ha attirato soprattutto per il pizzo e la linea sinuosa lungo i fianchi. Molto bello il particolare della lavorazione che incornicia la scollatura con il gioiello. Un classico, il pizzo, che come ci ha dimostrato anche l’ abito da sposa di Kate Middleton non passa mai di moda e dona un po’ a tutte, purché non si abbiano fianchi troppo generosi. In tal caso meglio evitare e optare per linee più morbide e un tessuto più leggero come il tulle o l’organza: il pizzo non perdona! A Milano trovate la Collezione Demetrios presso l’atelier Le spose di Milano

Passiamo a St.Patrick. Mi piacciono le sue linee semplice ed essenziali ma non per questo banali. C’è sempre un dettaglio che rende l’abito unico. Come nel caso dei tre abiti che ho eletto come i migliori. Il primo dei tre secondo me è assolutamente strepitoso per come la purezza e la linearità dell’abito si sposa alla perfezione con il tessuto scelto per decorare sia la zona del seno che tutto il bordo inferiore dell’abito, come se fosse una soffice nuvola oppure la spuma delle onde del mare che si infrangono sulla sabbia. Un abito che non segna le curve e che per la sua leggerezza vedrei adattissimo per un matrimonio all’aperto, magari al mare, al tramonto.

St.Patrick Collezione Style 2011 Mod. Calcuta

Il secondo e il terzo abito di St.Patrick invece sono più formali, entrambi in satin, con uno strascico abbastanza pronunciato. Il primo dei due presenta un corpino fatto per valorizzare il punto vita e sottolineare il decollete con l’uso strategico del pizzo e della monospalla. Il secondo è reso interessante dall’apertura a ventaglio posta sul seno e da un gioco di drappeggi che lo rendono particolarmente adatto anche ad una sposa con qualche chilo in più. Entrambi sono impreziositi da ricami e cristalli che li rendono sofisticati e molto chic. Guardo questi abiti e penso ad una cerimonia in grande stile, con un arrivo della sposa su di una carrozza, un ricevimento serale in un castello con tanto di primo ballo alla Cenerentola.

St. Patrick Collezione Beauty 2011 Mod. Eslava
 

 

 
St.Patrick Collezione Beauty 2011 Mod. Estampa

E infine c’è Pronovias. Penso che siano stati spesi fiumi di parole su questo grande marchio che coi suoi abiti fa sognare tutte le donne per l’infinita varietà di stili che propone. Potete farvi un’idea degli abiti piu belli della collezione Pronovias qui su Zankyou.

Dei tre abiti che ho scelto il primo è qualcosa di veramente “over the top”, per la sposa che nel giorno del suo matrimonio ci tiene a fare la prima donna, e con questo abito di sicuro non passerà inosservata. La linea a sirena, senza spalline, è esaltata dalla gonna con strascico resa vaporosa dalle piume che fanno apparire questo abito sbarazzino ma allo stesso tempo incredibilmente di classe. Io, non me ne voglia Vivienne Westwood, su Carrie Bradshaw, per il suo matrimonio con Mr.Big, un abito del genere lo avrei trovato azzeccatissimo.

Pronovias Pre-Collezione 2012 Dreams Mod. Fidji

 

 

Questo invece sembra il classico abito in pizzo…ma niente è come sembra. Nella parte posteriore infatti c’è un secondo strascico,leggerissimo,in tulle, applicato all’altezza della schiena. Una vera e geniale alternativa al velo sui capelli, per la sposa che vuole dare un’interpretazione personale al proprio look.

Pronovias Pre-Collezione Costura 2012 Mod. Piuma

Questo invece sì, è il classico abito in pizzo, un modello però che solo poche possono davvero permettersi di indossare senza sfigurare. Quelle spalline, quello strascico appena accennato, quella linea che pare essere disegnata addosso, ma soprattutto quel tessuto che richiama ai matrimoni delle famiglie reali del secolo scorso. Decisamente sì, uno dei miei matrimoni dovrebbe essere con un abito così.

Pronovias Pre-Collezione Costura 2012 Mod. Anfora

Ed eccoci arrivate alla fine. Aspetta, direte voi, gli abiti non dovevano essere 10? In effetti sì, avete ragione. Ero partita con l’idea di scegliere i 10 abiti più belli tra le nuove collezioni, ma poi mi sono detta che un posto d’onore era giusto riservarlo ad un altro abito da sposa, anche se di una collezione precedente. Il mio. Perché ci sposiamo (si spera) una sola volta. E lo facciamo con l’abito che abbiamo scelto,provato,amato tra decine di altri abiti. Per quanti vestiti da sposa potremo vedere che ci faranno restare a bocca aperta, solo uno lo sentiremo davvero nostro. E forse, la verità sta qui: che se anche ci sposassimo altre 10 volte, tutte e 10 le volte sceglieremmo sempre lo stesso abito.

E tu, quali abiti sceglieresti se potessi sposarti 10 volte? Scrivicelo sul forum

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (10)

la-fatina
20 June 2011

Che abiti stupendi. Il mio preferito è l’ultimo in pizzo di Pronovias…DIVINO!!!!! Ma ci dici che marca hai scelto tu, per il tuo matrimonio?

Lasciare un commento
Ofelia80
20 June 2011

infatti siamo curiose, che abito hai scelto tu?

Lasciare un commento
MariaLuise
20 June 2011

io se mi potessi sposare 10 volte sceglierei 10 volte un abito fabio gritti, è il migliore, ogni suo modello mi fa sognareeee

Lasciare un commento
Sara
21 June 2011

L’abito che ho scelto io è un Demetrios Collezione 2010…ma siccome ci sono troppi occhietti curiosi che leggono quello che scrivo qui, fino al giorno del matrimonio resterà una sorpresa :) Comunque il modello è abbastanza classico, stile principesco, ma con una nota trasgressiva, diciamo così. Non vedo l’ora di indossarlo quel giorno!

Lasciare un commento
PaolaMattei
21 June 2011

Demetrios? una delle mie marche preferite in assoluto!!! auguroni Sara e complimenti per il post

Lasciare un commento
Sara
21 June 2011

Grazie mille, per gli auguri e per i complimenti! :D

principessa81
21 June 2011

Premetto che non ho ancora scelto il mio abito ma dopo aver visto il tuo post, stamattina sono andata decisa in un negozio vicino al mio paese dove vendono St.Patrick. Volevo provare Calcuta. Dalla fotografia sembrava soffice…invece mi sono dovuta ricredere!!! Il bordo in fondo e l’arricciatura sul seno è in un tessuto che ricorda il sangallo. Peccato perché la linea mi piaceva moltissimo :(

Lasciare un commento
Sara
21 June 2011

Accidenti che peccato! In effetti l’abito sul catalogo,di qualunque marca sia, fa un effetto e quando poi lo vedi dal vivo rischia di apparire sminuito, come è successo in questo caso. Ma ti posso assicurare che quando troverai l’abito giusto per te,magari prima di indossarlo avrai qualche dubbio,ma quando poi lo indossi lo SENTI. Non c’è un altro modo per spiegarlo. Lo sai e basta. Buona fortuna per la tua ricerca :)

GiovannaR
23 June 2011

io sceglierei 10, 100, 1000 volte Fabio gritti!

Lasciare un commento
MariaLucrezia
26 June 2011

che articolo stupendo!!! quante belle ideeeeeeeeeeeeeee :) mitico zankyou

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni