Federica, la semplicità di un matrimonio curato in ogni dettaglio.

Bellissimo primo piano della nostra sposa Federica nel giorno del suo matrimonio. Foto di Fulvio Bruno
Bellissimo primo piano della nostra sposa Federica nel giorno del suo matrimonio. Foto di Fulvio Bruno

Questa settimana per la nostra iniziativa dedicata a dare visibilità a te che sei una SPOSA SPOSATA e per fornire utili suggerimenti a tutte le nostre future spose che ogni giorno ci seguono sempre più numerose, e di questo non possiamo che ringraziarvi, è il turno di Federica che ha accettato di raccontarci l’organizzazione del suo matrimonio dove nulla è stato lasciato al caso, e il risultato è stato veramente perfetto!

Ecco che cosa ci ha raccontato la nostra sposa di oggi:

1) In quanto tempo hai organizzato il tuo matrimonio? Per che stile hai optato, formale o easy?

Il matrimonio mio e di Alessandro, celebrato il 16 luglio 2011, è stato organizzato più o meno in un anno e se dovessi descriverlo direi che abbiamo optato per una cerimonia abbastanza formale ma all’interno di un contesto tutto sommato estroso.

Federica e Alessandro sorridenti nel giorno del loro matrimonio celebrato il 16 luglio 2011. Foto di Fulvio Bruno
Federica e Alessandro sorridenti nel giorno del loro matrimonio celebrato il 16 luglio 2011. Foto di Fulvio Bruno

2) L’abito da sposa che hai scelto di indossare: stile, colore, modello. Descrivicelo.

La mia idea di abito da sposa sin da quando ero bambina è sempre stata quella di un abito “rigido”, liscio, senza pizzi e perline, senza velo. Un abito semplice e lineare, senza fronzoli. Fortunatamente dopo poco che ho iniziato a cercarlo l’ho trovato ed era esattamente come lo avevo sempre sognato e provarlo e scoprire che si adattava al mio fisico è stata una vera gioia! Il modello si chiama “Principessa Stephanie” della griffe Nicole Spose, color avorio, con un pò di strascico.

Un primo piano della nostra sposa Federica. Foto di Fulvio Bruno
Un primo piano della nostra sposa Federica. Foto di Fulvio Bruno

3) Ti sei imposta un budget o hai seguito solo il gusto senza preoccuparti della cifra? Che cosa ha inciso di più dal punto di vista economico sul budget totale?

Purtroppo ci siamo dovuti imporre un budget, altrimenti io avrei organizzato delle nozze “reali” come penso quasi tutte le spose. Scherzi a parte, prima di partire con i preparativi abbiamo chiesto ai nostri rispettivi genitori se e quanto volevano contribuire alle nozze e loro ci hanno detto una cifra, in base a quella noi ci siamo mossi di conseguenza e siamo stati anche bravi perchè siamo rimasti sotto la cifra finale che ci eravamo imposti. Merito anche del fatto che avendo molta fantasia e voglia di fare le bomboniere, i segnaposto, i coni portariso e una parte dei centrotavola li abbiamo creati io e la mia testimone dimezzandone i costi che avrebbero avuto comprandoli.

4) Per la lista nozze hai optato per un sito internet come Zankyou, il classico negozio di casalinghi, la lista per il viaggio di nozze o hai lasciato completa libertà agli invitati?

Convivendo già da più di 2 anni abbiamo optato per la lista del viaggio di nozze, scegliendo una bella crociera di 12 giorni sui Fiordi norvegesi.

Un dettaglio della tavola allestita per il ricevimento di nozze di Federica e Alessandro. Foto di Fulvio Bruno
Un dettaglio della tavola allestita per il ricevimento di nozze di Federica e Alessandro. Foto di Fulvio Bruno

5) Durante i preparativi per il matrimonio a quale mezzo di informazione ti sei affidata maggiormente per risolvere dubbi o trovare idee utili? Internet, riviste di moda, fiere?

Il sito Matrimonio.it mi ha aiutata con l’organizzazione, invece per trovare lo stile più adatto al matrimonio che avevo in mente mi sono affidata alle riviste e mi sono lasciata guidare dalla mia fantasia visto che già avevo più o meno chiaro in testa cosa volevo!

6) Tornassi indietro che cosa cambieresti delle scelte che hai fatto per il tuo matrimonio?

Quasi certamente tutte le spose lo dicono ma non cambierei assolutamente nulla di quel giorno, è andato tutto come doveva andare ed era proprio come lo volevamo e sognavamo io e Alessandro!

La gioia di Federica e del marito Alessandro dopo il sì! Foto di Fulvio Bruno
La gioia di Federica e del marito Alessandro dopo il sì! Foto di Fulvio Bruno

Facciamo i complimenti a Federica per come ha saputo organizzare il suo matrimonio utilizzando la fantasia e realizzando così tutti i suoi sogni di bambina.

Invitiamo le nostre future spose a continuare a seguirci perché ogni settimana una sposa sposata ci racconterà come ha affrontato i preparativi del suo matrimonio. Il nostro Magazine sempre aggiornato vi fornisce quotidianamente spunti e idee per il vostro giorno più bello e sul Forum potete scambiarvi opinioni e consigli! Cosa potreste chiedere di più? Zankyou ha tutto quello che vi serve per rendere indimenticabile il vostro sì!