IT Login
IT

E se lui è più basso della sposa? 3 tips per essere all’altezza… della situazione

Se lui è più basso: moltissime le ricerche in google che compaiono con queste parole. Perché l’uomo più basso della sua compagna è per molti ancora una sorta di tabù, o comunque un aspetto che salta all’occhio quando vediamo passeggiare una coppia mano nella mano, dove lui non è poi così dotato di centimetri (di altezza, si intende).

Fonte: Green Wedding Shoes; fotografia: Carly Bish

La coppia-scoppiata Tom Cruise e Nicole Kidman presentava un evidente problema di centimetri a svantaggio dell’attore, ma erano comunque bellissimi: ma per noi comuni mortali, una situazione di questo tipo può in alcuni casi rappresentare un problema, fino a sfiorare la paranoia, soprattutto di lui.

Che fare, quindi? Scegliere di chi innamorarci in base alla sua altezza? Bruciare tutte le scarpe con il tacco? Inginocchiarsi in occasione di una foto ricordo perché il nostro lui risulti un affascinante gigante? Ovviamente, nulla di tutto questo. E anche se all’inizio potrà parervi strano, sarà solo un’altra caratteristica della vostra dolce metà da apprezzare ed amare.

Ad ogni modo, una famosa wedding planner portoghese, Patrícia Oliveira del blog Hoje Vou Casar Assim,  ha dato qualche consiglio sul Magazine Zankyou.pt, che ho pensato di riproporvi di seguito, qualora vogliate minimizzare la differenza di altezza con il vostro lui nel giorno del vostro matrimonio.

  • 1. Le scarpe

Partiamo dal basso, con il consiglio apparentemente più banale: se preferite non concentrare l’attenzione degli invitati sulla differenza di altezza, evitate tacchi da capogiro, prediligendo scarpe piane o con medio tacco (leggasi, massimo 6 centimetri). Molto in voga le ballerine, di cui io personalmente non sono grande fan, ma riconosco che offrono un ventaglio ampissimo di scelta, e saranno facilmente personalizzabili in base all’abito da sposa scelto.

Da sinistra: Nine West, Miss KG, Miss KG
Da sinistra: Vivienne Westwood for Melissa, Melissa, Benjamin Adams
Da sinistra: BHLDN, Etsy, Etsy

La scelta è ancora più ampia in estate, quando si potrà optare anche per sandali e scarpe aperte, ma i migliori fornitori di scarpe da sposa sapranno venire incontro alle vostre esigenze in tutte le stagioni, grazie ad applicazioni realizzate ad hoc e dettagli che completino il vostro outfit nuziale con armonia e furbizia.

Le SillaScopri di più su “Le Silla”
Le Silla
Francesco CalzatureScopri di più su “Francesco Calzature”
Francesco Calzature

Se l’idea di rinunciare ad un seducente modello iperfemminile non vi fa impazzire, concentratevi sulla comodità e, soprattutto, non sottovalutate l’opportunità offerta dalle scarpe basse di giocare con i colori, creando effetti a contrasto davvero interessanti.

Proposte di Kate Spade per tutti i gusti.
Da sinistra: Betsey Johnson, Etsy, Betsey Johnson

Brand internazionali come Kate Spade, Badgley Mischka, Dune, BHLDN, Valentino e J. Reneé propongono modelli di media altezza perfetti per un matrimonio elegante.

Kate Spade
Da sinistra: BHLDN, Valentino, J. Reneé, BHLDN
  • 2. Il look della sposa

Scarpe a parte, l’effetto di un outfit è dato dall’ insieme degli elementi: se quindi avete deciso di non enfatizzare la vostra statura, vi consigliamo di scegliere il vostro abito adottando qualche piccolo stratagemma, che giocherà a vostro favore.

Caroline Joy Photography & Shewanders Photography via Style Me Pretty

Da evitare a tal proposito abiti a sirena o scivolati che allungano la figura, per prediligere modelli sotto il ginocchio, magari con gonna a palloncino o abiti da sposa corti.

Ce ne sono per tutti i gusti, a seconda che la cerimonia sia informale o meno. Ecco qualche idea di seguito, adatta ad ogni tipo di sposa, dalla minimal-chic che ha adorato la collezione sposa Max Mara 2014, all’eclettica che non rinuncia al colore o a un pizzico di originalità.

Le Spose di IrisScopri di più su “Le Spose di Iris”
Le Spose di Iris
Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Domo Adami
Alberta Ferretti

Se non volete rinunciare all’abito lungo, giocate d’astuzia! E considerate modelli elaborati, dove i giochi di volume creano motivi orizzontali, con il conseguente effetto ottico di proporre una silohuette meno slanciata, rispetto per esempio al risultato creato da un tubino dritto e stretto che valorizza la sposa alta.

Danilo FedrighiScopri di più su “Danilo Fedrighi”
Danilo Fedrighi

Un discorso affine riguarda anche l’acconciatura della sposa: come prevedono i trend per il 2014, accanto ad elaborate acconciature raccolte, il prossimo anno assisteremo al trionfo di pettinature semplici ed allo stesso tempo chic. L’opzione perfetta per chi quelle spose che non vogliano enfatizzare un corpo longilineo e slanciato. Un raccolto basso, così come una treccia o una coda ingannano lo sguardo, concentrando l’attenzione dal mento in giù.

Cardella ParrucchieriScopri di più su “Cardella Parrucchieri”
Cardella Parrucchieri

Da evitare invece lo chignon alto, un evergreen per la sposa, che enfatizza l’ovale snellendo nell’insieme la figura, sottolineandone le linee verticali.

Claudio ParrucchieriScopri di più su “Claudio Parrucchieri”
Claudio Parrucchieri
  • 3. L’album di nozze

La cosa più importante del vostro album è la spontaneità: il ricordo autentico della gioia e dell’emozione vostra e dei vostri cari è quanto dovrà essere immortalato durante le varie fasi della cerimonia, che potrete così rivivere nel tempo.

Se, tuttavia, desiderate avere altre foto ricordo, potrete adottare qualche piccolo accorgimento. La blogger portoghese consiglia le seguenti pose, per ritratti classici:

- una foto dove entrambi gli sposi sono seduti, o lei seduta e lui accanto in piedi;

– la sposa seduta sulle gambe dello sposo;

– foto a mezzo busto o ritratti che catturino un dettaglio (un abbraccio, un bacio, un gesto di affetto …).

Foto iDropPHOTO via Green Wedding Shoes
Foto: Emma Case Photography e Benfield Photography

Ad ogni modo, anche le foto impostate dovranno trasmettere una sensazione naturale e spontanea,  onde evitare di avvertire tensione, che -a ben vedere- è infinitamente più sgradevole di una differenza di altezza tra i due soggetti ritratti.

Deborah Zoe Photography

Che ve ne pare? La vostra coppia riflette questa situazione? Se così fosse, per voi costituisce un problema? Diteci la vostra!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni