IT Login
IT

Diamanti o perle, tutti i consigli per i gioielli più adatti alle nozze

L’amore è nell’aria, si brinda con parenti e amici e la sposa risplende dalla testa ai piedi. I gioielli per la sposa, dopo l’abito, sono uno degli elementi chiave che compongono l’immagine femminile e comprendono molto più dell’anello di fidanzamento e delle fedi.

Il giorno delle vostre nozze avrete la rara opportunità di indossare orecchini, tiare, collane e coroncine che metteranno in risalto il vostro abito, il vostro sguardo e il vostro sorriso. Come dico sempre alle spose che si rivolgono al mio per la loro scelta più importante, l’accessorio è la giusta cornice al quadro d’autore. Per compiere la scelta giusta pensate quindi a quali tra i gioielli moderni, vintage o classici si abbineranno meglio al vostro abito da sposa. Poi valutate le caratteristiche del vostro matrimonio e selezionate fra i pezzi che più vi piacciono esclusivamente quelli che rispecchiano l’atmosfera e il look che volete creare. Lo stile del vostro matrimonio vi aiuterà sensibilmente a restringere il campo di scelta. Vi sposerete di giorno o nel tardo pomeriggio? Sarà un grande evento o una cerimonia riservata a pochi intimi?

Ecco alcune idee che potrebbero ispirarvi in merito ai gioielli da utilizzare nel giorno delle nozze.

Foto: Bulgari

Nei matrimoni glamour, serali o che prevedono capi ispirati agli abiti da sera potete tranquillamente utilizzare i gioielli più vistosi e audaci come smeraldi, rubini o zaffiri. Se avete un vestito semplice e romantico, sono preferibili creazioni orafe poco appariscenti o vintage.

Foto: Gemperles

Per un look elegante e senza tempo, scegliete gioielli classici come fili di perle (preferibilmente corti) e orecchini rigorosamente a bottoncino. Una semplice e singola perla abbinata a dei fiori fra i capelli possono contribuire ad abbellire la sposa che sceglie una cerimonia in spiaggia.

Foto: Bulgari

Cercate comunque di scegliere gioielli in grado di sopravvivere alla prova del tempo in termini di resistenza e stile. Quelli in oro e platino durano negli anni, ma anche le perle (purché regolarmente reinfilate) e gli orecchini di diamanti possono avere una qualità senza tempo.

Foto: Cartier

Per i capelli, sia che decidiate di indossiate o no un velo, una tiara può aggiungere il giusto tocco di glamour alla vostra acconciatura. Se optate per una tiara molto ricca e appariscente, il resto dei gioielli dovrebbe essere abbastanza semplice, per un aspetto più elegante ed equilibrato. Strass o perline applicati alle forcine per i capelli sono un modo alternativo per personalizzare il vostro look.

Foto: Bulgari

I fermagli o gli spilloni invece sono perfetti per le spose moderne.

Assolutamente da evitare…

Alcune spose, purtroppo commettono l’errore di indossare anche il giorno delle nozze, una serie di articoli di gioielleria come bracciali, orologi, catenine ecc. regalati dai parenti in altre
occasioni (come il battesimo, la comunione o la laurea), ai quali sono legate da un profondo affetto o che comunque sono abituate ad indossare quotidianamente. Sono assolutamente da evitare poiché appesantiscono l’aspetto e soprattutto rendono la figura volgare e poco elegante. Gli unici gioielli che possono essere indossati da qualsiasi sposa il giorno del matrimonio, sono gli orecchini e il girocollo. L’importante è che non siano troppo appariscenti, bensì discreti e sobri. Una collana molto sottile, in oro bianco e orecchini,
con dei diamanti, purchè sempre abbinati alla collana. Un altro importante gioiello che può essere indossato quel giorno è l’antico anello di famiglia. Era, infatti, usanza del passato che la suocera regalasse alla sposa, il vecchio ma prezioso anello di famiglia, affinché venisse mostrato a tutti che la ragazza entrava a far parte della nuova famiglia. Oggi quest’usanza non esiste quasi più o meglio continua ad esistere ma in forma più moderna. Non esistono quasi più gli antichi anelli di famiglia, tuttavia è rimasta da parte della suocera l’usanza di regalare alla futura nuora un gioiello prima del matrimonio. A volte, però, il gioiello
viene regalato direttamente dallo sposo, come pegno d’amore e come modo per sottolineare la proposta di matrimonio. Si tratta del famosissimo anello di fidanzamento.

Foto: Cartier

Ma Lui, l’anello più ambito, merita le nostre attenzioni al prossimo post…


Guest blogger: Cristina di Spose&Stile

Anche tu lavori nel wedding e vuoi scrivere per Zankyou? Contattaci

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni