IT Login
IT

Decorazioni per matrimonio 2015: ritorno all’Armonia della Natura

Nulla è più armonioso della Natura... Foto credits Patricia Riba

Non è armonia e concordia dove è unità, dove un essere vuol assorbir tutto l’essere;
ma dove è ordine e analogia di cose diverse, dove ogni cosa serva la sua natura

Una massima perfetta, questa di Giordano Bruno coniata nel XVI° secolo, e perfettamente adattabile ad ogni campo che circostanzia la nostra vita, dall’estetica all’etica, dalla famiglia al lavoro… e, certo, all’amore ed al matrimonio. Qual è, infatti, il segreto di un matrimonio felice e longevo, se non la capacità di armonizzazione delle diversità?

Così come nell’arte del matrimonio, dunque, l’armonia è un bene assoluto, oggi vogliamo parlarvi di un altro campo all’interno del quale non tanto il cuore, quanto l’occhio, desidera armonia: vi presentiamo oggi – proseguendo nel nostro focus sulle tendenze nuziali del 2015 – le maggiori tendenze decorative nuziali targate 2015.

Gourmet ProjectScopri di più su “Gourmet Project”
Costruire un'incantevole scenografia, a partire da ambientazioni naturali incantevoli. Foto credits Gourmet Project

Come ben sapete, una delle più brillanti scorciatoie, sentiero dorato attraverso cui la ormai stragrande maggioranza dei futuri sposi si incammina durante l’organizzazione del proprio matrimonio, è quello della scelta di un tema, che farà da filo conduttore e voce narrante per quel racconto fiabesco che saranno le vostre nozze. Grazie ad armonia, coerenza e ad un certo senso estetico, buffet, tavoli, bomboniere, wedding stationery, torta nuziale e quant’altro vorrete investire della vostra fantasia, diventeranno attori del vostro magico racconto – a partire da un colore (come potete leggere qui), da una suggestione, da un gusto estetico o da una corrente artistica (come in questo caso)… in definitiva, da qualunque pensiero sappia e possa emozionarvi.

EcoFattoArtScopri di più su “EcoFattoArt”
EcoFattoArt: wedding stationery e cadeaux mariage ispirati alla Natura...
... e tableaux mariages originali e naturali. Foto credits Floasis Events by Karine Wender

Ma la tendenza che dominerà il 2015 è, come dicevamo, quella di un ritorno alla Natura, ed all’armonia che la connota, fatta di piccoli contrasti e di infinita meraviglia. Tanto gli sposi, quanto i loro preparatissimi wedding planners, sono sempre più propensi a raccontarsi e ad esprimere il loro estro utilizzando il verde, i fiori, le piante, e calandoli nel contesto che più si confà loro, ossia quello del matrimonio en plein air: che sia mare o campagna, montagna o collina, via libera, secondo un gusto squisitamente boho, a matrimoni come pic-nic, a matrimoni country-chic, a matrimoni in riva al mare ed a scenografici farm weddings, all’interno dei quali regni l’armonia dell’informalità, il buon gusto disinvolto e piccoli accorgimenti stilistici a tema che, come sempre, sapranno fare il risultato e la differenza.

La Cinzia - L'Atelier dell'EventoScopri di più su “La Cinzia - L'Atelier dell'Evento”
Farm-wedding curato da La Cinzia - L'Atelier dell'Evento
Les Vies en Rose EventiScopri di più su “Les Vies en Rose Eventi”
Matrimonio in riva al mare curato da Les Vies en Rose Eventi

Ancora per il 2015, un’altra tendenza che ormai si sta trasformando in solida tradizione è quella di dare spazio al tema nuziale retrò e vintage, assecondando in questo caso un gusto decisamente shabby-chic. Del resto, quella del vintage è una scelta stilistica tutta da copiare, e facile da realizzare: vi basterà reperire antichi tesori seppelliti nella soffitta dei vostri nonni, o in un qualche mercatino dell’usato, per conferire al vostro matrimonio un sapore romantico, autentico, un tantino nostalgico, ma decisamente suggestivo.

Gourmet ProjectScopri di più su “Gourmet Project”
Con il tema vintage, via libera al recupero e all'esaltazione dei vecchi tesori! Foto credits Gourmet Project
Piccoli accorgimenti che fanno l'atmosfera: c'è qualcosa di più vintage di una tovaglia a quadretti? Foto credits Patricia Riba

Vintage e natura sono, del resto, due temi strettamente collegati tra loro: nulla pone l’accento sulla bellezza della vita immersa nella natura, più che i tempi passati ed i racconti dei nostri nonni – quei tempi all’interno dei quali non erano necessarie  tecnologie alienanti e sofisticazioni ai limiti del dannoso, per godere della vita stessa.

DIY: il piacere del realizzare. Foto credits Rosaspina Vintage
Gourmet ProjectScopri di più su “Gourmet Project”
DIY: il piacere del realizzare. Foto credits Gourmet Project
La Cinzia - L'Atelier dell'EventoScopri di più su “La Cinzia - L'Atelier dell'Evento”
DIY: il piacere del realizzare. Foto credits La Cinzia - L'Atelier dell'Evento

Un cappello di paglia, una limonata appena spremuta, un centrotavola pieno di ciliegie appena colte, il calore della condivisione coi propri cari, la soddisfazione del fare tutto con le proprie mani: in questo senso, per il 2015 riscopriamo l’importanza del DIY (Do It Yourself, come ci racconta la nostra Sandra qui) non solo come accorgimento per contenere il budget nuziale, ma anche come soluzione creativa per provare quell’appagante sensazione dell’aver contribuito, in maniera fattiva, a realizzare il proprio, personalissimo e personalizzabilissimo, sogno di sempre.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni