IT Login
IT

Consigli ed idee per un viaggio di nozze responsabile

Guerriero Masai. Foto via edreams.it

State programmando la vostra luna di miele e vi piacerebbe viaggiare in modo sostenbile, rispettando l’ambiente e la cultura della vostra destinazione?  Il blog di viaggi eDreams vi da alcuni consigli su come comportarvi.

Se affrontata con lo spirito del viaggiatore curioso, rispettoso e responsabile, una luna di miele può diventare molto di più di un bel viaggio durante il quale divertirsi e fare un sacco di fotografie. Visitare luoghi sconosciuti con la persona che si ama può essere infatti una meravigliosa occasione di scoperta e avvicinamento alla natura e alle persone, per ritornare a casa arricchiti nello spirito oltre che con gli occhi pieni di bellezza. Ecco alcuni comportamenti che vi consigliamo di seguire prima della partenza, durante il vostro soggiorno e al rientro.

Una volta scelta la meta del vostro viaggio, cercate di raccogliere più informazioni possibili sul Paese in questione: storia, cultura, lingua (imparare qualche parola in anticipo vi permetterà di comunicare in modo più facile e autentico!), cucina. Cercate inoltre di scegliere, pianificando le vostre escursioni o tour, organizzazioni locali che operino nel rispetto dell’ambiente e delle persone e che si impegnino affinchè il vostro contributo possa alimentare l’economia locale e non le grandi multinazionali straniere.

Foto via edreams.it

Una volta arrivati a destinazione, il principio è lo stesso: cercate di muovervi con i mezzi meno inquinanti e di alloggiare negli hotel più ecocompatibili; anche per i neo sposi in cerca di un rifugio elegante e speciale per il viaggio di nozze, sarà facile trovare incantevoli eco-hotel chic.

Salvaguardare la cultura è tanto importante quanto avere cura dell’ambiente: per questo cercate di preferire l’artigianato del luogo per i vostri acquisti e di rispettare le tradizioni, adeguandovi agli usi e costumi ed entrando il più a fondo possibile, senza riserve, nello stile di vita locale. Divertitevi a provare la cucina tipica, non siate troppo diffidenti (di solito, basta un po’ di buon senso per evitare situazioni pericolose!) e parlate con le persone. La maggior parte delle volte verrete ricompensati con esperienze fantastiche, che probabilmente non vi sareste nemmeno aspettati di vivere! Se vi va, potreste anche visitare progetti di ONG o organizzazioni non profit che lavorano per lo sviluppo, per comprendere meglio le problematiche della popolazione e magari poter dare il vostro contributo concreto attraverso una donazione.

Insomma, esplorate le bellezze artistiche e naturali di un paese ma anche i villaggi più sperduti; vedere come vivono le persone sarà forse la parte più emozionante del viaggio! E quando tornate a casa, carichi di ricordi, suggestioni, impressioni, non tenetele solo per voi, ma condividete la vostra esperienza con altri viaggiatori; potreste dare consigli utili su come ridurre al minimo l’impatto ambientale, o consigliare ai novelli sposi strutture e luoghi che vi sono piaciuti particolarmente.


Guest blogger:

La Redazione del Blog di viaggi eDreams.  

Anche tu lavori nel wedding e vuoi scrivere per Zankyou? Contattaci

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni