IT Login
IT

Como Luxory: Intervista ad una madrina d’eccezione

Francesca Leto, madrina di Como Luxory – Villa Olmo 24-26 Settembre

Francesca Leto, splendida showgirl televisiva, da alcuni anni meteorina del Tg4 di Emilio Fede e dj di Radio Italia, è la biondissima madrina di “Como Luxury”, il salone del lusso che si terrà dal a Villa Olmo, a Como dal 24 al 26 settembre.

La lista nozze Zankyou, partner di Como Luxory, vi propone l’intervista realizzata da Karlo Piazzoli, in cui Francesca parla del territorio lariano, del salone del lusso e della sua idea di lusso.

Un ritorno alle origini per te, Francesca, sul “tuo” Lago di Como. Quali legami hai ancora con questo territorio?

“Il Lago di Como rimarrà per sempre uno dei luoghi della mia vita. Dico sempre con orgoglio di essere cresciuta a Como. E devo dire che questo non guasta negli appuntamenti mondani adesso che del nostro lago se ne parla anche a Hollywood. Città di Como a parte, io ho amato e frequentato moltissimo Cernobbio. Ricordo ancora i tanti e tanti weekend trascorsi nel comune rivierasco, esperienze belle e rilassanti. Conosco molto bene anche tutta la zona dell’Altolago in particolare la zona di Pianello del Lario. Che bei ricordi…”.

Beh dai sei ancora giovanissima e il lago ti aspetta, quando vuoi… Senti, parliamo un po’ di Como Luxury, il salone del lusso. Ecco, cosa rappresenta per te il lusso?

“Mi lego alla risposta di prima, ai weekend a Cernobbio…  oggi il vero lusso per me è poter decidere del mio tempo libero. Avere insomma più tempo per i mie hobby. Non nascondo però di avere per il lusso in senso stretto anche un’attrazione fortissima, credo un po’ come tutte le persone. Chi non sogna di avere un oggetto di lusso? E a Como Luxury ci sarà veramente il top della produzione del territorio. La fiera sarà un modo unico per sognare di avere e toccare con mano tutti quelli oggetti e quei servizi che rappresentano il lusso”.

Consentici due domande personali. Quale è stato il regalo più folle che hai ricevuto da un ammiratore?

“Allora… per un compleanno mi hanno fatto trovare una Rolls Royce con autista a mia completa disposizione. Mi ha portato a spasso e accompagnato in tutti gli appuntamenti della giornata. E’ stato il regalo di un mio ammiratore. Giuro che non me lo sarei mai aspettata. L’autista ha suonato alla porta e mi ha detto: “Deve solo dirmi dove la devo portate”. In auto c’erano un mazzo di fiori e una serie di riviste e altri materiali che mi riguardavano. Lo ammetto è stata una sorpresa molto gradita. Soprattutto per chi come me è abituata a muoversi per Milano con la Mini da sola”.

Ok, ma oggi cosa dovrebbe regalarti un uomo per conquistarti?

“Rimarrei molto colpita se qualcuno mi regalasse un soggiorno in un resort di lusso. Se poi dovessi scegliere io il resort… ho appena letto di un centro benessere alle Mauritius. Ho visto le immagini e letto le cifre esagerate che si pagano per ogni soggiorno. Sì questo è un regalo che gradirei… Quando si tratta di regali preferisco sempre un’esperienza a un oggetto. Un oggetto anche costoso se non scelto con cura può passare di moda nel giro di una stagione. Sì, dovendosi trattare di un regalo da un ammiratore sarebbe meglio un bel soggiorno alle Mauritius.

Parliamo ora di cosa più serie. Ritieni che il Lago di Como sia una location ideale per il turismo di lusso? Quali servizi si potrebbero ancora sviluppare?

“Lo trovo semplicemente perfetto per il tipo di clientela d’alto livello. Mi chiedete se ci potrebbe essere qualcosa da fare… A livello di strutture alberghiere credo che grazie a Villa D’Este, o al nuovo Casta Diva e ad altre strutture ricettive, alle ville in affitto, chi vuole avere il top ha un’offerta notevole sul Lario. E poi, parliamoci chiaro, gli americani subiscono anche il fascino delle cose originali. Amano anche il ristorantino tipico, la trattoria che serve solo pesce di lago… Forse si potrebbe migliorare qualcosa dal punto di vista dei mezzi di trasporto. Sarebbe bello vedere anche dei miniautobus esclusivi, delle limousine per i Vip sul modello di New York… così come esistono i motoscafi di lusso a noleggio.

Il mondo dello spettacolo, cinema e televisione ha dimostrato di apprezzare molto il territorio comasco per viverci o per turismo. Perché i Vip si trovano così bene sul Lago di Como?

“Sicuramente per la bellezza del luogo. La Lombardia ha anche altri laghi, ma nessuno è così d’élite come il Lago di Como. Quando mi trovo all’estero o in giro per l’Italia faccio sempre pubblicità al nostro territorio e invito tutti a visitare Como e il Lario. Siamo a un passo da Milano e anche da altre località esclusive di montagna, dalla Valtellina a Saint Moritz. Ai turisti piace poi la riservatezza tipica dei laghèe. Tutti si lamentano perché gli abitanti di Como sono un po’ chiusi, ma livello turistico di alto livello, di privacy, il carattere dei comaschi aiuta. Oggi forse la tendenza è un po’ cambiata, i paparazzi imperversano per cercare Clooney e la Canalis. Ma se fosse stato per i comaschi doc, che sono abituati a convivere con i Vip, nessuno li avrebbe mai disturbati. Questa estate sono arrivate altre star di Hollywood, ma la città non si è mai fermata, come invece avviene a Milano”.

Nella tre giorni di salone ci sarà spazio anche per i matrimoni esclusivi, magari in stile Bella Epoque. Quale trama scriveresti, con quali attori e quale regista per un film con una storia d’amore sul Lario?

“Facciamo che George Clooney sposa Elisabetta Canalis? No troppo facile. Mi piacerebbe far recitare Robert De Niro, che tra l’altro è stato spesso ospite del Lago di Como, ma per questioni di età un suo matrimonio non sarebbe poi così romantico. Ok, ci sono. Una bella storia d’amore sul Lago di Como tra Leonardo DiCaprio bravissimo e bellissimo e la mia attrice preferita Penelope Cruz. Un cast arricchito da altri personaggi, panorami fantastici del lago… Ora si deve lavorare sulla trama. L’unica storia d’amore ambientata sul Lago di Como che mi viene in mente sono i “Promessi Sposi”, ma è un po’ troppo inflazionata” scherza Francesca.

Uno sguardo ora al futuro. Quali sono i tuoi principali progetti per i prossimi mesi? Ti ascolteremo ancora su Radio Italia il sabato e la domenica?

“Ho ricominciato con la radio, dove io sono la “ragazza del weekend” quindi mi potrete ascoltare il sabato e la domenica. In televisione vi posso già dare il consueto appuntamento con il meteo di Rete4 e poi… diciamo che ho fatto importanti provini anche a livello di conduzione televisiva, ma per ora non posso ancora dire nulla. Beh, poi ci vediamo a Villa Olmo dal 24 al 26 settembre per Como Luxury, naturalmente”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni