IT Login
IT

Come scegliere la torta nuziale: la parola al maestro Renato Ardovino

Il mondo è una torta piena di dolcezza, affermava il grande Baudelaire. E non aveva tutti i torti: chi può resistere al lato sweet del cibo? Ed ovviamente questo concetto si applica perfettamente al mondo wedding. Il taglio della torta presuppone uno spartiacque: la fase finale della cena e l’inizio della festa! Quando organizziamo un matrimonio e scegliamo il catering, dobbiamo sempre e comunque tener presente che il “momento torta” dovrà essere indimenticabile!

Foto via facebook.com/pages/Le-Torte-di-Renato

Già in passato avevamo chiesto il suo parere (qui potete leggere la prima intervista) ma come ben saprete, repetita iuvant. Insomma, ci abbiamo preso gusto ed abbiamo chiamato a raccolta nuovamente il padre fondatore del cake decorating italiano. Artista eclettico, poliedrico, sfaccettato che è entrato nel cuore di noi tutti grazie al suo garbo e alla sua professionalità. Di chi stiamo parlando? Del maestro Renato Ardovino, colui che ha saputo sdoganare la pasticceria italiana fondendola con l’innovazione americana, creando il connubio perfetto tra arte e bakery. In pochi mesi è diventato un volto noto della televisione grazie al programma Torte in corso con Renato, che lo ha lanciato come stella della sugar art italiana.

Se ancora siete indecisi sulla scelta della torta, Renato saprà guidarvi tra i meandri della pasticceria fatti di pasta di zucchero, dolcissimi ripieni, ganache e innumerevoli decorazioni.

1. Carissimo Renato, quali sono secondo lei le linee guida per scegliere la torta nuziale?

Un po’ come per la scelta dell’abito, delle decorazioni, della location, l’ultima parola spetta solo e soltanto alla sposa. È l’empatia, l’emozione, la sensazione che suscita una torta alla futura sposa che fa sì che diventi “la torta” delle sue nozze. Il mondo del cake design è in continuo cambiamento: oggi si prediligono le torte molto monumentali e che soprattutto siano en pendant con le decorazioni e il tema delle nozze. Ecco perché adoro chiacchierare con la sposa, capire le sue esigenze e contestualizzare il tutto.

Foto via letortedirenato.it
Morlotti StudioScopri di più su “Morlotti Studio”
Morlotti Studio

 2. Quali sono le prossime tendenze in fatto di cake design?

Si salvi chi può! Non perché ci siano problemi in vista ma perché noi cake designer non smetteremo mai di sperimentare! Perché? Beh perché ogni sposa vuole il suo matrimonio unico, inimitabile, indimenticabile e soprattutto originale. E questa originalità dovrà rispecchiarsi necessariamente anche nella torta, che è il climax più alto della cerimonia. Quindi sì all’innovazione ma anche ritorno alle origini: sempre più richiesta, infatti, è la Naked Cake, una torta nuda, spogliata da orpelli ed eccessive decorazioni. Ideale per un matrimonio informale o shabby chic. Un rituale molto richiesto è quello di creare la torta al momento, hic et nunc, montarla e decorarla davanti agli occhi stupiti degli ospiti. Torte decorate con fiori freschi, frutta, conchiglie e stelle marine: il tutto, come anticipavo prima, dipenderà dalla location.

Foto via letortedirenato.it
Foto via facebook.com/pages/Le-Torte-di-Renato

3. Macarons, mini wedding cake, naked cake: Renato segue la tradizione italiana o preferisce le tendenze americane?

Diciamo che amo fondere le due correnti: il mix è vincente! Preferisco sempre e comunque i nostri prodotti italiani, riproponendoli con uno stile “a stelle e strisce”.

Foto via facebook.com/pages/Le-Torte-di-Renato

4. IN&OUT per quanto riguarda le torte nuziali…

Diciamo che una torta per me deve essere “bella da vedere e buona da mangiare”. Non ci possono essere declinazioni sul tema. Una torta molto richiesta è la Blueberry: una torta con crema al mascarpone, composta di mirtilli e mirtilli freschi, ricoperta di pasta di zucchero (ma anche come Naked Cake non sarebbe male). E visto che amo fondere cultura italiana e innovazione americana, ho deciso di rivisitare la ormai famosa Red Velvet, che ho chiamato Soffio di Lampone, per la farcitura con lamponi freschi. Intramontabili: il cioccolato, la crema e il pistacchio. Viceversa non vengono molto richieste le torte americane, eccessivamente elaborate e pesanti. Gli italiani vogliono andare sul sicuro: un’ottima crema con fragoline accontenterà anche i palati più sopraffini. Una variante potrebbe essere un pan di Spagna farcito con crema aromatizzata all’arancia e lamponi freschi.

Soffio di Lampone: rivisitazione della famosissina Red Velvet
Foto via facebook.com/pages/Le-Torte-di-Renato

4. E ancora, Renato, come crea equilibrio tra la torta e le decorazioni del matrimonio?

Credo che tutto sia soggettivo: ovviamente la torta deve armonizzarsi al meglio con il tema e le decorazioni! Gli sposi si lasciano guidare abbastanza dai miei consigli. Nel momento in cui scelgono la location, gli allestimenti e soprattutto il tema allora lavoriamo insieme per creare un qualcosa che sia ad hoc per loro e per le loro esigenze.

Foto via facebook.com/pages/Le-Torte-di-Renato
Daniele CherentiScopri di più su “Daniele Cherenti”
Daniele Cherenti

 5. Quali sono i progetti che ha per il suo futuro professionale?

Lo scorso 15 Maggio è uscito in tutte le librerie Il Cake Design, un libro che ho deciso di scrivere per condividere con il mio pubblico non solo ricette della tradizione italiana, ma anche le più innovative tecniche di cake decorating. Un modo per avvicinare anche il pubblico meno esperto al mondo del cake design, grazie a tutorial semplici ed intuitvi, con foto molto curate. Oltre al libro, continuo a lavorare incessantemente e ci sono tanti progetti in cantiere per il prossimo inverno. Ma per scaramanzia, preferisco tenerli per me!

“Il Cake Design”: il nuovo libro di Renato Ardovino

Tutto il team di Zankyou ringrazia ancora una volta Renato Ardovino per il tempo che ci ha dedicato e i tanti consigli che ci ha lasciato.

Le idee di Renato si fondono appieno con quelle di blogger ed esperti del settore che ci avevano lasciato un loro parere sulla scelta del menù del matrimonio: ci sembra proprio, quindi, che la Naked Cake sia un must per questo 2015. E qualora foste amanti del bio, del verde e tutto ciò che concerne la Natura, potreste optare per una torta tematica: vi consigliamo di dare uno sguardo ai consigli di Ellen Hidding per organizzare un matrimonio Green&Glam!

Foto via facebook.com/GreenGlam/photos

Inutile ripetervi che se ancora brancolate nel buio alla ricerca della torta perfetta, dovrete seguire alla lettera i consigli di Renato. E se manca molto al grande giorno e ancora non avete scelto l’abito da sposa, dovrete necessariamente dare un’occhiata alle tendenze 2016 e soprattutto scoprire come abbinare il bouquet al vostro abito.

E affinché i vostri ospiti siano al corrente di tutte le novità del vostro grande giorno, Zankyou vi offre la possibilità di creare un sito web per le nozze gratuito, dove potrete condividere foto, video, mappe, musica e tanto altro! Inoltre, grazie all’innovativo servizio di lista nozze online, potrete dire addio a regali orribili e a invitati scontenti: riceverete solo somme in denaro direttamente sul vostro conto, da gestire in totale libertà.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni