IT Login
IT

Come scegliere il bouquet da sposa: una mini-guida da non perdere

Il bouquet da sposa rappresenta per tradizione, l’ultimo gradito omaggio che lo sposo offre alla futura sposa la mattina stessa delle nozze. Oggi sono ormai le future spose a scegliere il loro bouquet, ma non senza fatica… Per questo, dopo aver analizzato il significato dei fiori ed i loro colori, oggi ci concentriamo sulla scelta della composizione floreale, passando in rassegna i vari modelli che i floral designer propongono, per scovare il miglior abbinamento con il mood del matrimonio e con l’abito da sposa scelto.

Il Profumo Dei FioriScopri di più su “Il Profumo Dei Fiori”
Il Profumo Dei Fiori – Foto via Infraordinario Wedding

Già, l’abito da sposa. E’ utile conoscere in anticipo qualche piccolo dettaglio sull’abito da sposa in quanto il bouquet deve assolutamente essere in armonia con l’abito. Bisogna assolutamente conoscerne il colore: se totalmente bianco, si potrà scegliere un bouquet candido di tinta unica. Se invece l’abito è di colore avorio o sui toni pastelli il bouquet potrà essere composto di diverse tinte formato a corolle per creare un effetto di volume. Mentre la forma del bouquet dipenderà dei fiori, dello stile del vostro matrimonio, ma soprattutto dal fisico della sposa.

 Per armonizzare il bouquet con il vostro fisico, basta rispettare queste regole:

Il bouquet rotondo e compatto

Composto da piccoli fiori, si abbina molto bene ad un abito corto e informale; è quello considerato “universale” poiché è adatto a tutte le stature e figure.

Oui! Fleurs et maisonScopri di più su “Oui! Fleurs et maison”
Oui! Fleurs et maison

 Il bouquet aperto e voluminoso

E’ perfetto per un modello di vestito senza lo strascico lungo o con velo, e richiede una sposa oltre che snella anche abbastanza alta.

Il bouquet ricadente

Detto anche “a cascata” con fiori a grappolo (orchidea, glicine, edera, anthurium…) – è riservato ad un abito con strascico, decisamente “importante” e, dato che attirando l’attenzione verso il basso crea un effetto dimagrante, è indicato soprattutto per una sposa alta e robusta, e quindi sconsigliato ad una sposa minuta perché il bouquet potrebbe nasconderla.

Il Profumo Dei FioriScopri di più su “Il Profumo Dei Fiori”
Il Profumo Dei Fiori – Foto via Les Amis Photo

Il bouquet a fascio

Composto magari da fiori a gambi lunghi (rose, calle, tulipani …) è indicato per i tailleur; va appoggiato al braccio e portato con disinvoltura da una sposa slanciata.

Avete trovato il bouquet che fa per voi? Perfetto, ora sarebbe utile fare preparare dal vostro fiorista un bouquet  ‘prova’ , cosi potrete rendervi conto se il bouquet ha le caratteristiche seguenti:

– dura tutto il giorno senza appassire;
– non vi sporca l’abito o i guanti;
– è maneggevole e si adatta alle dimensioni delle vostre mani;
– non è troppo pesante;
– lo potete impugnare comodamente.

Le mille e una nozzeScopri di più su “Le mille e una nozze”
Le mille e una nozze – Foto via Les Amis Photo

Ma quali sono i trend da non perdere per il 2016? L’abbiamo chiesto allo staff di Nuvole Rosa,

“Mughetti, rose, camelie, tulipani ranuncoli mischiati a fili di erbe aromatiche , piccoli melograni, mele selvatiche e perfino limoncini e frutti tropicali Se qualcosa può competere con la bellezza della sposa è il tocco di stile del bouquet. Non necessariamente bianchi, i fiori avranno i colori scelti come leit motiv di tutta la cerimonia. All’origine era un ramo ben augurale. Poi furono i fiori d’arancio simbolo di purezza e fertilità. Ora non ci sono né obblighi né regole. Secondo le tradizioni, il bouquet è l’ultimo omaggio che il fidanzato porge all’innamorata prima che questa divenga sua moglie, ora è la sposa insieme al proprio wedding planner a decidere forma, colori e fiori, anche perché ormai è difficile riuscire a reperire i fiori d’arancio, che vengono oggi sostituiti dalla stephanotis per produrre un effetto analogo”.

Ali & Met

“In passato erano i soli boccioli ad essere utilizzati, raccolti in mazzetti e racchiusi da sottilissimi fili ferrati, nella tradizione era principalmente bianco, adesso, mantiene il primato la variante monocromatica, ma si guadagnano sempre più terreno i bouquet con le più svariare nuance come: il rosa unito al lilla o al viola intenso, tralci phalaenopsis chiusi da foglie verdi, peonie, viburno che unisce l’intramontabile accostamento del bianco con il verde e poi ancora fresie, tulipani, calle sia bianche che in un più ricercato arancio. La forma del bouquet è importante perché si deve armonizzare con la figura della sposa e del suo abito. Il più classico e tondo, eloquente nella versione formata solo da rose rosse, che si adatta generalmente a tutte le mise. Il più sofisticato è a cascata, adatto più ad una sposa alta che indossa un abito importante. Aperto e voluminoso è probabilmente quello che esprime maggiormente i trend più moderni, da tenere presente che non deve essere troppo ingombrante e deve avere una facile impugnatura, i trend 2016 puntano alla diversità delle sagome come il bouquet a forma di cuore e all’utilizzo di inserti come farfalle, piume, bottoni, dolcetti e anche frutta e verdura. Tanti cambiamenti però non hanno mutato quel simbolico gesto finale della sposa che lancia il bouquet alle donne nubili presenti, una sorta di passaggio del testimone che ‘premierà’ chi riesce ad afferrarlo con la promessa di matrimonio entro l’anno”.

Daniele Vertelli Scopri di più su “Daniele Vertelli ”
Daniele Vertelli

Un ultimo consiglio? Date un tocco personale al vostro bouquet inserendo un richiamo al filo conduttore del vostro matrimonio, come per esempio il nastro che servirà di fascia al bouquet in tinta con il colore dell’abito, o ancora potete impreziosire il bouquet con perline Swarovski che richiamano l’abito o la vostra acconciatura.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni