IT Login
IT

Come fare di internet il miglior alleato per il tuo matrimonio? La parola all’esperta

Con giugno inizia ufficialmente l’alta stagione dei matrimoni, e con lei occasioni di convivialità insieme ai nostri cari. Dopo mesi di preparativi, non rimane che gustarsi il Giorno tanto atteso!  Oggi vorremmo riflettere su come anche un evento tanto tradizionale come il matrimonio si sia profondamente trasformato nel corso degli ultimi anni: “I social network, che ci piaccia o meno, ormai fanno parte della nostra vita di tutti i giorni e, se utilizzati bene, possono diventare alleati insostituibili anche nell’organizzazione del matrimonio” ci racconta un’esperta che di 2.0 se ne intende eccome. Lasciamo quindi la parola a Laura Nacci, e PR Manager e Fondatrice di Bottega dei segni, uno studio creativo che da una decina di anni coniuga attività di ufficio stampa, public relations -soprattutto legate ai nuovi media- e web design.

Alessandro Mari FotografoScopri di più su “Alessandro Mari Fotografo”
Alessandro Mari Fotografo

Innanzitutto dobbiamo distinguere tra i diversi canali social. Pinterest, ad esempio, è il primo che suggerirei di “sfogliare” per trovare spunti interessanti dal punto di vista creativo: qui trovate davvero un’infinità di idee originali per gli inviti, le bomboniere, gli allestimenti floreali, l’abito da sposa… basta inserire come parola chiave “matrimonio” o “wedding” e già Pinterest stesso vi suggerisce tantissime sotto-categorie in base ai diversi stili, dal country, al beach [ecco a tal proposito come organizzare un matrimonio in spiaggia - NdR], passando per il vintage, il boho-chic, l’urban… insomma qui c’è davvero da sbizzarrirsi!
Passando invece all’organizzazione vera e propria dell’evento, Facebook ci viene incontro offrendoci tante possibilità per coinvolgere i nostri amici, renderli partecipi delle varie fasi preparatorie e, più semplicemente, condividere con loro i nostri pensieri e stati d’animo; in questo caso, a me piace come idea quella di creare un “gruppo” (se scegliete la modalità “segreta” lo vedrete solo voi e gli altri invitati), dove inserire dettagli logistici, link alle pagine Facebook dei professionisti che vi affiancano: foto, commenti e video, anche durante e dopo il matrimonio… una sorta di “album” dei ricordi che resterà sempre aperto e che potrete riguardare ogni volta che lo vorrete.

Luca Fabbian Wedding PhotographyScopri di più su “Luca Fabbian Wedding Photography”
Luca Fabbian Wedding Photography

I vostri amici si potranno sbizzarrire, anche se le dovute precauzioni saranno d’obbligo: correte a consultare i DOs & DONTs della Redazione qui. E poi Instagram: qui potrete postare dettagli dei preparativi… attenti, però, a non svelare troppo! [Ecco anzi le cose da NON condividere sui social quando vi fidanzate ufficialmente -NdR], foto professionali scattate durante la cerimonia. ma anche invitare tramite direct message i vostri ospiti… un modo in più per coinvolgerli!

Oltre ai social per i quali questa NETiquette per fidanzati vi aiuterà in ogni momento, non dimenticate che Zankyou vi offre l’opportunità di creare un sito web gratuito interamente personalizzabile che vi accompagnerà in ogni singola fase: dall’organizzazione delle nozze, grazie ad un’attenta selezione dei migliori fornitori del settore, che potrete contattare senza alcun impegno grazie alla nostra directory, alla comunicazione dei dettagli logistici, con il programma della giornata, la mappa del luogo in cui vi sposerete e di dove farete la festa, segnalazione di parcheggi ed hotel da suggerire per chi viene da fuori, fino a – non ultimo – una comoda lista nozze che vi permetterà di ricevere sul vostro conto somme di denaro da spendere dove vorrete, evitando di passare un asettico Iban ai vostri cari. Non male, no? Anche in questo caso, occhio a cosa pubblicate… [NdR].

Emanuele Fumanti FotografoScopri di più su “Emanuele Fumanti Fotografo”
Emanuele Fumanti Fotografo

In definitiva, è innegabile che Internet aiuti tantissimo – continua Laura. Pensate solo alla comodità di poter realizzare una liste nozze online con la quale anche i parenti e gli amici lontani potranno farvi un regalo senza doversi spostare e in tutta serenità, senza l’ansia del “cosa regalo?” [riguardo invece al quanto regalo, potrete leggere i nostri consigli qui NdR]. E poi Internet consente di orientarsi nel variegato mondo “wedding”: se per esempio siete alle prese con la scelta della location, potrete sbirciare online le foto, i commenti degli utenti, i dettagli relativi a menù e proposte e molto altro.  Ultima cosa – conclude Laura –  anche WhatsApp è un alleato formidabile per le coppie di futuri sposi: anche in questo caso potrete creare un gruppo e confrontarvi con gli amici invitati su tutti i dubbi che vi verranno in mente… torta tradizionale o torta cupcake? Una bella foto vi consente di avere il feedback degli amici in tempo reale!

Ringraziamo Laura per questa interessante chiacchierata e vi ricordiamo che sono aperte le iscrizioni per il corso “Become a Wedding Planner” organizzato dalla Komax, dove vi aspettano i migliori esperti: oltre a Laura Nacci, che da sempre si occupa di formazione, tenendo corsi di comunicazione sia in università che in strutture private selezionate come la scuola Alma Matters, rinomati docenti del calibro di Monia Re di KairosGiorgia Fantin Borghi, il flower designer Alberto Menegardi, Emanuel Galimberti, titolare dello Studio Photo-Works e molti altri professionisti vi aspettano a Milano.

Save the date! 21-22-23 Ottobre 2016, dalle ore 9.00 alle ore 18.30 con una giornata di Stage presso la stupenda Location Cascina Boscaccio

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni