IT Login
IT

Collezioni Sposa 2014: Bianco come…

Anna Tumas Atelier Sposa

Esiste una teoria classica, elaborata dal fisico Isaac Newton nel 1672, secondo la quale la luce, che l’occhio umano percepisce come bianca, è in realtà composta dai 7 colori dello spettro solare. Nel suo esperimento, Newton lasciò che un prisma di cristallo venisse trafitto da un candido raggio solare, che si scompose magicamente nei colori dello spettro. Dimostrazione affascinante del fatto che il bianco accorpa in sé tutti i colori che la vista riesce a percepire, esattamente come accade per la luce che oltrepassa le infinite goccioline d’acqua sospese nell’aria dopo un temporale, dando luogo a quella meraviglia che è l’arcobaleno.

Il bianco come somma dei colori, il nero come loro definitiva assenza.

Dalla fisica delle percezioni, alla astrazione delle emozioni, il passo assume anch’esso i toni del bianco, quando veste l’innocenza, la purezza, la gioia incondizionata, scevra da vincoli e sentimenti contrastanti. Il bianco, da sempre, tinge il matrimonio, quando lo si intende come unione naturale, puro e semplice nella sua forza, poetico nella sua irripetibile alchimia: quella di sapere contenere spontaneamente la somma di tutto, di sapere trasformare la complessità in unicità.

Anna Tumas Atelier Sposa

Esattamente come il bianco raggio di luce che, disgiunto, rivela la sua multiforme composizione, la sposa che veste di bianco non veicola un solo significato. Noi ne abbiamo trovati 6, tanti quanti i sapienti creatori di abiti da sposa che oggi, dalle loro collezioni sposa 2014, vogliamo proporvi.

Bianco come… l’amore per la tradizione:

La sposa più classica, quella che dipinsero gli artisti figurativi del passato ed i bambini attaccati alla tradizione, si veste di bianco. Non solo nel colore, ma anche nei tagli dell’abito, la tradizione viene riproposta magistralmente dai modelli di Angelo Vitti.

Angelo VittiScopri di più su “Angelo Vitti”
Angelo Vitti

Le linee pulite dei suoi abiti, e la reinterpretazione di quelle tradizionali in chiave moderna, riescono ad emozionare chi ha il privilegio di indossarli.

Angelo VittiScopri di più su “Angelo Vitti”
Angelo Vitti

Gli abiti da sposa che Vitti realizza sin dal 1992, in forza della loro reverenza alla tradizione, sembrano vivere di luce propria, e divenire immortali. Collezioni passate risultano ancora attuali, e ciò ha spinto il Maestro romano a racchiuderne molte in un temporary outlet, in cui le spose amanti del passato avranno la possibilità di acquistare il proprio abito a-temporale, incurante della fugacità delle mode, a prezzi vantaggiosi.

Bianco come… il minimalismo chic:

Quella del minimalismo non è una moda passeggera, bensì una corrente costante, che coinvolge trasversalmente ogni campo delle arti, dall’architettura al design, dalla scultura alla moda, in virtù del motto del suo creatore, e più fiero sostenitore, Mies Van Der Rohe: less is more. Il colore che rappresenta per antonomasia il minimalismo è il bianco, dal white cube delle esposizioni museali, ai toni a-cromatici di creatori di moda come Raf Simons e Jil Sander.

Valentini SposeScopri di più su “Valentini Spose”
Valentini Spose

La sposa minimalista non solo veste di bianco, ma privilegia la nettezza delle linee per il suo abito, al fine di veicolare un’idea di semplicità estremamente elegante, non artefatta, né artificiosa.

Valentini Spose, collezione EgòScopri di più su “Valentini Spose, collezione Egò”
Valentini Spose, collezione Egò

Così sono le creazioni delle collezioni 2014 di Valentini/Egò Spose, maison di abiti da sposa in Puglia che – attraverso la cura estrema per il dettaglio, e la sapienza acquisita in oltre 40 anni di esperienza sartoriale – perpetra l’idea che la classe non è mai urlata, ma sempre elegantemente, accuratamente sussurrata.

Bianco come… il romanticismo bohémien:

Sete fruscianti, mikado, georgette, ma soprattutto il pizzo ed ogni fibra naturale, per quanto preziosa, sono i romantici protagonisti dell’allure boho-chic, ispirata totalmente alla decade degli anni ’70. Tessuti fluttuanti declinati in linee morbide, confortevoli pur se profondamente femminili, alle quali il bianco conferisce l’ulteriore twist del candore, amplificandone la purezza materica.

Cailan'd Alta Moda Sposa

Creatura parimenti appassionata alla poesia ed alla natura, la donna romanticamente bohémienne, come una visione pre-raffaelita, amerà certamente le creazioni di Cailan’d Alta Moda Sposa, griffe torinese che ha raggiunto il prestigio internazionale, esportando le sue visioni nelle boutique più famose di tutta Europa, del Giappone, dei Paesi Arabi, del Sudafrica e degli Stati Uniti.

Cailan'd Alta Moda Sposa

Visioni che abbracciano il romanticismo bohémien, e che spontaneamente si vestono di bianco.

Bianco come… l’eclettismo brioso:

Nel campo dell’arte, ci si riferisce ad un eclettico come a colui il quale rende la sperimentazione linfa vitale di ogni sua opera, combinando stili ed epoche diverse, per ricavarne un suo unico linguaggio, altamente riconoscibile e fortemente originale.

Atelier Patrizia CavalleriScopri di più su “Atelier Patrizia Cavalleri”
Atelier Patrizia Cavalleri

La sposa eclettica ama appassionatamente l’Arte in tutte le sue manifestazioni, e la eleggerà a Musa ispiratrice e Nume Tutelare del suo matrimonio/capolavoro; il suo colore non potrà che essere il bianco, come una tela ancora da riempire, all’interno della quale dipingere e mescolare ogni sua suggestione, forte della sua carica vitale dirompente.

Atelier Patrizia CavalleriScopri di più su “Atelier Patrizia Cavalleri”
Atelier Patrizia Cavalleri

Saranno dunque perfette per la sposa eclettica le creazioni dell’Atelier Patrizia Cavalleri, accurate tele bianche create su misura in forme non canoniche – dagli smoking da sposa, agli abiti da cocktail – sulle quali la stessa stilista compie un certosino lavoro di immagine che non si ferma al vestito, ma continua con la scelta dettagliata degli accessori, la realizzazione del make-up nuziale, la creazione di un bouquet, eclettico come la sposa che lo porta.

Bianco come… la lucentezza catalizzatrice:

Il bianco racchiude in sé tutti i colori dello spettro solare, e li rilascia in un unico, folgorante bagliore. Diventa difficile distogliere lo sguardo da esso, e quand’anche ciò riesca, la sua luce rimane impressa negli occhi e nella mente di chi lo ha osservato, e non sa dimenticarlo.

Giuseppe PapiniScopri di più su “Giuseppe Papini”
Giuseppe Papini

Allo stesso modo, la collezione 2014 di Giuseppe Papini, eccellente creatore di abiti da sposa a Bergamo, cattura la luce mediante sapienti accorgimenti, come l’applicazione di ampie ruches sull’abito, che creano zone d’ombra al fine di mettere in risalto la fulgenza delle metrature esposte, e l’utilizzo di sete preziose – quali il mikado, il duchesse, l’organza, spesso combinate ai bagliori degli swarovski e del voile glitterato – che non solo la catturano, ma la amplificano splendidamente.

Una prerogativa che nessun colore, più del bianco, potrebbe far emergere in maniera più dirompente.

Bianco come… la fierezza altera:

È il colore della neve, del ghiaccio, della brina. Ma è anche il colore cristallino di atmosfere fatate e di boschi d’inverno, all’interno dei quali, nelle favole più note, emergono sempre meravigliose Regine delle Nevi, splendide nella loro alterità.

Anna Tumas Atelier SposaScopri di più su “Anna Tumas Atelier Sposa”
Anna Tumas Atelier Sposa

Perché il bianco è per antonomasia il colore della regalità, della fierezza imponente, della sofisticatezza che incute soggezione, per quanto è bella.

Anna Tumas Atelier SposaScopri di più su “Anna Tumas Atelier Sposa”
Anna Tumas Atelier Sposa

Bella come la protagonista della collezione 2014 di Anna Tumas, che disegna abiti da sposa a Roma con il dichiarato intento di “esaltare la creatura unica, affascinante e misteriosa che ogni donna cela in sé”. Un segreto che non sempre vuole essere svelato, ma che, quando si schiude al mondo, ha bisogno di tessuti e ricami preziosi quanto il momento che sta vivendo, e di un colore degno della sua fierezza…

Un colore che non può essere che il multiforme, sfaccettato, tradizionale e minimal, romantico ed eclettico, lucente e fiero bianco.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni