IT Login
IT

Collezioni 2014: Alberta Ferretti Bridal e Blumarine Sposa. Largo alle Regine della Bridal Couture italiana

A sinistra, ritratto di Alberta Ferretti via cavalieridellavoro.it - A destra, ritratto di Anna Molinari via blumarine.com

Quello del Made in Italy è un vanto prestigioso, grazie al quale l’Italia continua (nonostante le tristi vicende politiche ed economiche) ad essere considerata sulla ribalta mondiale come una Nazione unica, dal gusto insostituibile, dall’esprit artistico inimitabile. I nomi che hanno reso grande tale sigillo di qualità sono celeberrimi ed innumerevoli, ed esattamente come per il prêt-à-porter che sfila sulle eccellenti passerelle milanesi, anche la bridal couture italiana ha saputo farsi mirabilmente strada, in un palcoscenico che stilla puro estro creativo.

Sono molti, infatti, i noti couturiers connazionali che hanno deciso di rivolgere il loro squisito talento nella creazione di splendidi abiti da sposa, e che rinnovano la loro poesia di collezione in collezione, di anno in anno, esattamente come fanno per il calendario delle passerelle mondiali.

Tra loro, tuttavia, due fulgenti stiliste, in particolare – verso le quali il mondo intero tributa il suo inchino di ammirazione, da svariati decenni – possono essere considerate a pieno titolo come le regine della bridal couture italiana: Alberta Ferretti, mente creativa della Maison omonima, ed Anna Molinari, talento che si cela dietro la griffe Blumarine.

“Lavorare alla collezione Bridal è un’emozione che si rinnova ogni volta“, spiega Alberta Ferretti, prossima all’ingresso nella giuria della prima edizione di Project Runway Italia (la cui messa in onda è prevista per Marzo 2014 su Fox Life), ed al suo quarto appuntamento con la realizzazione di una linea sposa che porta il suo stile ed il suo nome: Alberta Ferretti Bridal.

Alberta Ferretti Bridal 2014, via Alberta Ferretti su Facebook

“Quest’anno, ho voluto creare degli abiti che si ponessero a metà strada tra il sogno e la realtà, come fossero protagonisti di una fiaba moderna, raccontata attraverso la ricchezza dei tessuti ed i dettagli couture“.

Alberta Ferretti Bridal 2014, via Alberta Ferretti su Facebook

Alhambra, Balmoral, Buckingham, Hermitage, Kensington, Rivoli, Schönbrunn, Stirling, Topkapi, Venaria, Versailles, Windsor: i 12 modelli della collezione 2014 – intitolata Forever, come le tre che la precedevano – di Alberta Ferretti Bridal hanno, nei nomi dei modelli e nella loro sartorialità, la sontuosità di altrettanti Palazzi Reali.

Presentati all’interno della settimana della haute couture autunno-inverno 2014 di Parigi, queste 12 creazioni constano di linee eteree, impreziosite da sapienti ruches e luminosi cristalli swarovski; i tessuti impiegati sono lo chiffon, l’organza, il pizzo ed il taffetà.

Alberta Ferretti Bridal 2014, via Alberta Ferretti su Facebook

Un’allure tendenzialmente boho-chic e romantica, come da sua tradizione, e forte del successo della collezione Bridal 2013; una principessa calata in contesti regali per antonomasia, all’interno del mondo intero, della quale si percepisce la presenza con il solo magnetismo del suo stile, così come Alberta Ferretti da sempre riesce a dipingere.

Veniamo dunque alla Regina delle Rose: il ritratto di Anna Molinari è tutto nel suo soprannome, che eredita dal suo amore per questi fiori, archetipici e sensuali, che da sempre rappresentano l’immagine della griffe Blumarine, incarnando simbolicamente il suo ideale di femminilità.

Blumarine Sposa 2014, via blumarine.com

Il mondo di Anna Molinari si compone infatti di assoluta seduzione e charme, di grande vitalità e spontanea, elegante ironia.

Blumarine Sposa 2014, via blumarine.com

Minuta, dolce ed energica, in tre decenni di creatività la designer ha saputo conquistare il mondo dello stile, e porta sul palcoscenico della bridal couture 2014 – distribuita da un’altrettanto celeberrima Maison di abiti da sposa, quale la splendida Bellantuono – una sposa che veste con la stessa eleganza sensuale creazioni a sirena ed a-line, peplum dresses e abiti da cocktail, sui quali spesso applica quella che è la sua essenza ed il suo marchio: la rosa.

Blumarine Sposa 2014, via blumarine.com

Come per la sua Collezione 2013, la sofisticatezza old Hollywood – ancora in auge, dagli Anni ’20 ad oggi, grazie a kolossal come Il Grande Gatsby – si fonde magistralmente, così, con l’allure propria della sposa iperfemminile, declinata in tessuti che vanno dal mikado in seta al pizzo francese, ed in colori che toccano le nuances romantiche del rosa cipria, del rosa antico, del nude.

A sinistra: Alberta Ferretti a Pitti Immagine (2011), via hotfreezingfashion.blogspot.com - A destra: Anna Molinari alla settimana della moda di Milano (2010), via Wikipedia

Sapienza sartoriale, romanticismo retrò, femminilità magistralmente dosata, poesia e charme: ecco le spose 2014, eclettiche principesse contemporanee, ritratte da Alberta ed Anna – regine sul trono di quel reame splendido, che è il Made in Italy.

[Guarda qui la collezione completa di Alberta Ferretti Bridal 2014, e qui quella di Blumarine Sposa 2014]

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni