IT Login
IT

Bloggers do it better! Intervista alle più influenti wedding bloggers italiane, su un tema che conoscono bene: il matrimonio… sì, ma il loro!

Foto via mypreciousconfessions.blogspot.com

Allora, l’idea è questa: Zankyou Magazine è una rivista online che si occupa di reperire – nella Rete, o sulle passerelle delle più prestigiose settimane della moda, o alle fiere del settore, o anche intervistando i migliori esperti del campo – nuove tendenze, curiosità, preziosi consigli, fiori all’occhiello e chicche  imperdibili, al fine di rendere il matrimonio dei propri utenti un matrimonio da favola.

Ma c’è qualcuno che, proprio come Zankyou Magazine, scrive di matrimoni nel web con la stessa dedizione e passione da noi impiegata, andando a caccia delle ultime tendenze e raccontandovi real weddings al fine di ispirarvi, consigliarvi, guidarvi: sono le splendide wedding bloggers che popolano internet, e che captano suggestioni nuziali come aggraziati radar.

In un clima di amicizia e di fecondo scambio, così, e piacevolmente colpite dalla estrema disponibilità dimostrataci da ognuna delle interpellate, abbiamo pensato di intervistare le più conosciute ed apprezzate tra loro, ponendo loro la stessa, semplicissima batteria di domande su un tema che conoscono decisamente a fondo; l’unica differenza, però, è che il punto di vista è stato da noi diametralmente spostato.

Da intervistatrici ad intervistate, da registe ad attrici protagonisti, da mezzi a soggetti: Zankyou intervista le più influenti wedding bloggers italiane per gustare, e farvi gustare, qualche dettaglio in più sul loro matrimonio!

Le prime due splendide wedding bloggers che hanno accettato il nostro invito sono Orsola, di Something Tiffany Blue, e Flaviana, di Tulle e Cannella wedding and event planner.

Pronti a scoprire qualche dettaglio sulle loro nozze? Via!

******************************

Orsola, 28 anni, napoletana con una laurea in giurisprudenza, di professione community manager, ha saputo inseguire il suo sogno più grande: quello di intraprendere la carriera di giornalista – dapprima con una sua pagina autoriale sulla piattaforma di Blogo, ed in seguito, dopo collaborazioni prestigiose, fondando il suo proprio spazio, dedicato al lato piùglamour del matrimonio.

Orsola, nel giorno del suo matrimonio

Zankyou: Benvenuta a Zankyou, Orsola, e grazie per avere accettato il nostro invito! Quando e dove ti sei sposata?

Orsola: Mi sono sposata da poco, il 30 Luglio 2013, un giorno indimenticabile!

La cornice delle mie nozze è stata la mia meravigliosa Napoli; la chiesa era quella di Sant’Antonio a Posillipo, mentre il ricevimento si è tenuto a Villa Diamante.

Villa DiamanteScopri di più su “Villa Diamante”
Villa Diamante

Zankyou: Se chiudi gli occhi e ripensi a quel giorno, qual è la prima cosa che ti viene in mente?

Orsola: Certamente il momento in cui sono entrata in Chiesa e, guardando verso l’altare, ho incontrato lo sguardo del mio futuro marito…

E poi il brio, la gioia, il divertimento… e i balli scatenati del party!

Zankyou: Com’era il tuo abito?

Orsola: Era un abito senza spalline, con un corpetto in pizzo ed un fiocchetto laterale. La gonna era molto ampia, una nuvola di tulle.

RS CoutureScopri di più su “RS Couture”
Un abito con corpetto strapless, scollo a cuore e fiocco laterale, completato da un'ampia gonna operata, di RS Couture

Zankyou: Qualche imprevisto che si sarebbe potuto evitare?

Orsola: Mmmh… Beh, avrei portato con me la piastra per acconciarmi i capelli; troppo caldo, per tenere la piega! ;)

******************************

Flaviana è napoletana come Orsola, e come Orsola ha saputo fare della sua passione una professione: dal 2000, infatti, organizza meravigliosi eventi, curandoli con la stessa dovizia attraverso la quale un curatore d’arte allestisce le mostre di cui si occupa, attraverso la sua rinomata agenzia di wedding and events planning, la Tulle e Cannella. La stessa Flaviana, del resto, è laureata in Conservazione dei Beni Culturali ed ha lavorato come coordinatrice per un’importante casa d’aste napoletana, il che non ha fatto che accrescere il suo senso estetico ed il suo amore per l’arte.

Flaviana, nel giorno del suo matrimonio

Zankyou: Benvenuta a Zankyou, Flaviana, e grazie per avere accettato il nostro invito! Quando e dove ti sei sposata?

Flaviana: Mi sono sposata il 25 Giugno 2005.

Come location del ricevimento ho scelto Villa Sarno, una splendida dimora in stile coloniale, immersa nel verde, nel centro di Avellino.

Essendo di Napoli, tuttavia, ho fatto in modo di cercare una chiesa nei dintorni, affinché i miei ospiti potessero avere meno disagi possibili. Durante la mia ricerca, mi sono imbattuta in una piccola Chiesa di Mercogliano dedicata a 3 Santi: Faustino, Fiorentino e Flaviano. E poiché il mio nome è Flaviana, ho capito subito che quella era la chiesa per il mio sì!

Zankyou: Se chiudi gli occhi e ripensi a quel giorno, qual è la prima cosa che ti viene in mente?

Flaviana: L’emozione fortissima che ho provato entrando in chiesa, e vedendo il mio futuro marito. Ho realizzato che ero al settimo cielo, perché stavo sposando l’uomo della mia vita, e sono scoppiata in lacrime dalla gioia!

Zankyou: Com’era il tuo abito?

Flaviana: Era un abito Domo Adami in organza bianca, modello decolleté, non molto ampio, con un leggero ricamo di micro-paillettes.

Domo AdamiScopri di più su “Domo Adami”
Uno splendida creazione con scollo asimmetrico e linea scivolata, dalla collezione 2014 di Domo Adami Studio

Un velo lungo e semplice, ed un piccolo coprispalle asimmetrico in organza, per la funzione religiosa, completavano il tutto.

Zankyou: Qualche imprevisto che si sarebbe potuto evitare?

Flaviana: Alcuni invitati hanno spostato, a mia insaputa, i table-settings sui tavoli per accaparrarsi un posto “migliore” per la cena in terrazza. Avevo curato tutto nei minimi particolari per mesi, quell’imprevisto ha creato prima di tutto un disagio, e poi un clima di tensione e delusione da parte mia…

Purtroppo, essendo la protagonista delle nozze, ho dovuto soprassedere ed ingoiare il rospo… Ma se avessi avuto una wedding planner, sono certa che questo piccolo, ma fastidioso, incidente non si sarebbe mai verificato! Nella mia professione, il mio primo obiettivo è infatti quello di lavorare affinché l’intera organizzazione del matrimonio proceda senza intoppi, priva di qualsiasi genere di imprevisti. Gli sposi, quel giorno, devono godersi solo le fortissime emozioni, senza che alcun disguido possa turbare la loro gioia, perché quei momenti rimarranno per sempre nella loro memoria!

Tulle e CannellaScopri di più su “Tulle e Cannella”
Tulle e Cannella Wedding and Event Planner

******************************

Ringraziamo ancora una volta Orsola e Flaviana per il tempo concessoci, e per aver condiviso con Zankyou i loro ricordi; al prossimo appuntamento, allora, con altre due adorabili wedding bloggers che sfoglieranno, insieme a noi e per voi, il loro impeccabile album di nozze!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni