IT Login
IT

Alessia, una sposa in bianco e blu con un tocco di romanticismo

La nostra sposa Alessia in carrozza col suo principe consorte! Foto di Luca's Foto

Oggi per la nostra iniziativa SPOSA SPOSATA che continua a dare la possibilità a voi spose che già avete fatto il grande passo di raccontare a noi di Zankyou e a tutte le future sposine i dettagli del vostro matrimonio, abbiamo Alessia. Dalle immagini potrete vedere come il suo matrimonio sia stato “condito” da dettagli degni di una principessa, come per esempio la scelta della carrozza. Insomma…una vera fiaba a lieto fine!

Ecco il racconto di Alessia su come ha organizzato il suo sì:

1) In quanto tempo hai organizzato il tuo matrimonio? Per che stile hai optato, formale o easy?

Il matrimonio l’ho organizzato in 9 mesi. Ho voluto un matrimonio che fosse assolutamente bilanciato: non troppo eccessivo e sofisticato (non volevo correre il rischio di passare per “snob”) ma nemmeno troppo semplice e anonimo. Ci ho messo la mia personalità al massimo e ho fatto tutto quello che volevo/potevo secondo le mie possibilità. E penso sia stata la giusta scelta.

Bagno di riso per gli sposi all'uscita dalla Chiesa. Foto di Luca's Foto

2) L’abito da sposa che hai scelto di indossare: stile, colore, modello. Descrivicelo.

Il mio abito da sposa doveva farmi sentire una principessa. Era questo l’importante. Ho scelto dopo sole 3 prove un modello con corpetto aderente a stecchette e gonna larga, con tanti strati di tulle e un lungo strascico. Doveva essere bianco, anche se mi piacevano molto i colorati, ma bianco faceva proprio sposa. Ho aggiunto un tocco del mio colore preferito : le scarpe erano blu, sulla gonna era puntata una rosa blu, la stola per coprire le spalle in chiesa era blu e il corpetto era intrecciato lateralmente con dei nastri blu. Per completare l’ “effetto principessa” ho aggiunto un velo di media lunghezza e il diadema, era un accessorio a cui tenevo particolarmente.

3) Ti sei imposta un budget o hai seguito solo il gusto senza preoccuparti della cifra? Che cosa ha inciso di più dal punto di vista economico sul budget totale?

In genere non mi do mai un budget perchè non ne ho bisogno, di carattere sono una persona molto accorta, che non fa mai il passo più lungo della gamba. Trattandosi però di un insieme di spese di valori molto alti a cui non ero abituata, ho fissato un tetto massimo oltre il quale sapevo non sarei potuta andare, con l’intenzione di non raggiungerlo neanche. E infatti così è stato, sono riuscita a spendere meno di quanto mi ero prefissata! Ho affrontato ogni singola scelta del matrimonio tentando di conciliare ciò che volevo con ciò che potevo spendere. Molte volte ci sono riuscita, altre volte invece ho speso più di quello che speravo, altre ancora ho rinunciato del tutto all’acquisto. Ma in generale posso dirmi soddisfatta, tornassi indietro spenderei uguale, forse anche qualcosa meno. Ciò che ha inciso di più sul totale è stato il ricevimento. Fortunatamente avevo pochi invitati e il totale pagato non è stato uno sproposito!

Una romantica immagine di Alessia e suo marito nel giorno del loro matrimonio. Foto di Luca's Foto
Gli sposi in carrozza nel giorno del loro matrimonio. Foto di Luca's Foto

4) Durante i preparativi per il matrimonio a quale mezzo di informazione ti sei affidata maggiormente per risolvere dubbi o trovare idee?  Internet,  riviste di moda, fiere?

Quando ho iniziato a preparare il mio matrimonio non sapevo neanche da parte iniziare!! Ero la prima del mio gruppo di amiche e in famiglia l’ultimo matrimonio risaleva a 10 anni prima. Ho iniziato a navigare quà e là in rete scoprendo poi per puro caso un sito e un forum ricchissimi di informazioni e spunti, che mi hanno reso tutto più semplice. Anzi, senza questi mezzi, molte cose nemmeno le avrei scoperte e mi sarei fidata dei suggerimenti di mia mamma, vecchi di trent’anni! Quindi senza dubbio Internet mi è stato utilissimo.

Una splendida immagine degli sposi al momento del taglio della torta. Foto di Luca's Foto

5) Tornassi indietro che cosa cambieresti delle scelte che hai fatto per il tuo matrimonio?

Tornassi indietro sicuramente alcuni fornitori e alcune cose le cambierei… credo cambierei anche l’abito da sposa! E poi sinceramente, se non avessi avuto una casa da comprare e arredare, avrei scelto un viaggio di nozze più lungo e strutturato, pagandone senza problemi una parte di tasca mia, giusto per togliermi lo sfizio di una vacanza davvero irripetibile. Ma nel complesso il mio matrimonio è stato magnifico e non ho grossi rimpianti. Vorrei solo che non fosse finito così velocemente!

Un grazie alla nostra sposa Alessia per aver condiviso con noi i dettagli dell’organizzazione del suo matrimonio. A tutte voi spose sposate l’invito è quello di partecipare alla nostra iniziativa. Basta scrivere una mail al nostro indirizzo info@zankyou.com. Per tutte le future spose invece continuate a seguirci sul nostro Magazine e sul Forum. E se siete alla ricerca del vostro abito da sposa, cliccate qui per conoscere i migliori atelier di tutta Italia.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (1)

MissAriel
11 February 2012

Pare che il blu sia diventato uno dei colori più gettonati nei matrimoni, non solo per gli allestimenti ma anche nei dettagli dell’abito da sposa! Mi piace!!!

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni