IT Login
IT

Alessandra, una Wedding Planner alle prese col matrimonio più importante, il suo!

Alessandra radiosa nel giorno del suo matrimonio. Foto di Francesca Pisoni

La nostra iniziativa SPOSA SPOSATA continua con successo e oggi ospita Alessandra, professione Wedding Planner (avevate già avuto modo di conoscerla quando qui nel nostro Magazine ospitammo lei e la sua amica e socia Simona per parlarci della loro agenzia di organizzazione di eventi EmozionEVENTI ) che ha accettato di raccontarci il matrimonio più importante che sia mai stata chiamata ad organizzare…il suo!

Sentite cosa ci ha raccontato Alessandra:

1) In quanto tempo hai organizzato il tuo matrimonio? Per che stile hai optato, formale o easy? 

Organizzare eventi e matrimoni di professione e ritrovarsi sposa è una bella e strana sensazione allo stesso tempo! Ebbene sì: sono una Wedding Planner (sono una delle titolari di EmozionEVENTI) e ora sono anche una donna sposata. Ho iniziato a pensare al mio matrimonio poco meno di un anno prima, prenotando, prima di tutto, come suggerisco sempre alle clienti, location e catering. Il resto, è venuto da sé, con calma e pianificando mese per mese i vari step da affrontare: scelta allestimento floreale, intrattenimento musicale, partecipazioni, bomboniere etc… Certo, facendolo di mestiere, non lo nego, sono stata un pochino più avvantaggiata, avendo ben in mente cosa avrei voluto per il mio giorno più bello e cosa offre il mercato matrimoniale. Io e mio marito abbiamo optato per un ricevimento serale, con un abbondante aperitivo iniziale a buffet, una cena seduti piuttosto rapida e di nuovo buffet di dolci, torta nuziale e gran finale con lancio di lanterne volanti, il tutto senza mai dimenticare un’attenzione ai dettagli e al fil rouge scelto per il nostro matrimonio, i colori giallo e azzurro carta da zucchero uniti al mondo dei fiori.

Gli sposi nel giorno del loro sì, il 16 settembre 2011. Foto di Francesca Pisoni

2) L’abito da sposa che hai scelto di indossare: stile, colore, modello. Descrivicelo.

Il vestito da sposa che ho scelto è un Galvan, collezione I Love me, in taffetà color bianco latte, corpino stretto e ampia gonna che accarezza i fianchi per poi allargarsi fino a terra. Confesso che avevo un’idea completamente diversa, puntavo ad un monospalla; ma il romanticismo di quest’abito ha preso il sopravvento e mi ha convinto nella scelta definitiva.

3) Ti sei imposta un budget o hai seguito solo il gusto senza preoccuparti della cifra? Che cosa ha inciso di più dal punto di vista economico sul budget totale?

Organizzare un matrimonio di buon livello stando attenti a non sforare il budget prefissato si può fare. E’ quello che cerco di fare con le mie clienti ma è anche il percorso che ho seguito per il mio wedding. Ovviamente la fetta più onerosa è stata quella relativa alla ristorazione e affitto location, da lì…non si scappa. Per il resto posso confessare di essere riuscita a rimanere nelle cifre che mi ero prefissata, soprattutto per quanto riguarda le voci di costo più importanti (allestimento floreale, intrattenimento musicale e scelta fotografo). Non nego che, da buona sposina, non ho saputo resistere ad un piccolo sfizio: l’acquisto di alcuni pendenti in cristallo per la decorazione del mio tableau mariage cascante….insomma qualche buono strappo alla regola ci sta, senza mai esagerare però.

Un momento della cerimonia nuziale di Alessandra e Alessandro. Foto di Francesca Pisoni

4) Per la lista nozze hai optato per un sito internet come Zankyou (se sì come ti sei trovata), il classico negozio di casalinghi, la lista viaggio per il viaggio di nozze o hai lasciato completa libertà agli invitati?

Per la nostra luna di miele ci siamo concessi una delle mete più romantiche del mondo: la Polinesia francese. Pertanto, visti anche i costi abbastanza elevati di questo soggiorno, abbiamo optato per la lista viaggio. I nostri invitati sono stati generosissimi e ci hanno permesso di coronare il nostro sogno, un tour di quattro isole di un arcipelago veramente incantevole.

La nostra sposa Alessandra ride divertita "accerchiata" dalle sue amiche. Foto di Francesca Pisoni

5) Durante i preparativi per il matrimonio a quale mezzo di informazione ti sei affidata maggiormente per risolvere dubbi o trovare idee?  Internet,  riviste di moda, fiere?

Organizzando matrimoni di professione non è stato difficile barcamenarmi tra le mille proposte che il mondo del wedding offre. Non nego che ho sviluppato una rete di fornitori sicuri cui indirizzarmi ad occhi chiusi. E’ chiaro però che una linea guida oggettiva, comunque, mi è servita, eccome!!! E’ stato molto utile e prezioso avere al mio fianco la mia socia wp Simona, nonché carissima amica, che mi ha indirizzato correttamente nei casi in cui il mio status da sposina prendeva il sopravvento.  E nell’ultimissimo periodo a ridosso del grande giorno, avere un punto di riferimento è stato assolutamente fondamentale: i vari tasselli a cui pensare sono davvero tantissimi e tenere insieme le redini di tutto, per una futura sposa che ha già altri milioni di pensieri per la testa, non è per niente facile.

Alessandra e il marito Alessandro in una tenera immagine. Foto di Francesca Pisoni

6) Tornassi indietro che cosa cambieresti delle scelte che hai fatto per il tuo matrimonio?

Cosa  cambierei? Nulla, sono felicissima così del risultato del mio favoloso matrimonio, ho avuto tutto quello che avevo sempre sognato. Quindi è stato perfetto così come è stato!

 

Ringraziamo Alessandra per averci dato qualche consiglio sia come Wedding Planner che come sposa. E se voi avete qualche dubbio correte sul nostro Forum e non esitate a porre le vostre domande…ci sono tanti asperti pronti a darvi le giuste risposte!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Commenti (1)

marisol2
4 January 2012

Ah,che bella sposa Alessandra! Complimenti

Lasciare un commento

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni