IT Login
IT

Addio Hipster: i nuovi belli si chiamano Yuccie!

C’eravamo affezionati alle camicie a quadri, agli occhialoni vintage, alle barbe chilometriche. Erano diventati il sogno erotico (e non solo) di un’intera generazione. Li ricorderemo sempre con affetto ma è tempo, per loro, di recarsi nella soffitta delle nostre menti. Parliamo degli Hipster, la tribù urbana che ha caratterizzato almeno il primo e il secondo decennio degli anni 2000! Ma è ora di “aria nuova” e di una nuova filosofia di vita, di un nuovo modus operandi, di nuove mode e gusti. La nuova tribù sociale, nata appena qualche mese fa, prende il nome di Yuccie.

MassimilianocoriweddingsScopri di più su “Massimilianocoriweddings”
Massimilianocoriweddings

Yuccie sta per “Young Urban Creative“, una crasi fisica e mentale tra gli Yuppies degli anni 80-90 e gli Hipster dei primi anni 2000. Sono i nuovi belli e siamo sicuri che in questa nuova generazione di manzi (scusate il termine così strong) si nasconda l’uomo della vostra vita. Gli Yuccie rivoluzionano il modo di approcciarsi al lavoro, ad esempio: preferiscono lavorare per un’idea e non solo per il vil danaro. Curano i social network, hanno centinaia di followers su Instagram, prediligono look comodi, amano gli ambienti urban, l’homemade, le idee eco-green. I nuovi luoghi d’incontro sono caffetterie bio, birrerie artigianali e come sogno un viaggio al Coachella.

Foto via Shutterstock: Hrecheniuk Oleksii
May FaberScopri di più su “May Faber”
May Faber

Gli Yuccie prediligono viaggiare con Uber rispetto a prendere un taxi, preferiscono comprare online invece che in un affollatissimo negozio del city centre, evitano i tatuaggi come la peste (sempre per il pensiero dominante relativo alle idee e al lavoro). Hanno nuovi modelli da seguire, primo tra tutti Marck Zuckerberg e la sua nuova idologia del lavoro e della vita in generale.

Foto via Shutterstock: Eugenio Morongiu
MassimilianocoriweddingsScopri di più su “Massimilianocoriweddings”
Massimilianocoriweddings

Ci sembrano delle buone motivazioni, quelle che abbiamo elencato, per sposare un italiano Yuccie. Non credete? E lo sposo Yuccie come sarebbe? Sicuramente unconventional, scanzonato, sopra le righe, contro ogni convenzionalismo. Audace con il suo papillon in tinta con le sneakers, tanti dettagli stiloso, barba incolta (ma non eccessivamente lunga come quella degli Hipster) e un sorriso sornione che arriva dritta al cuore.

Foto via Shutterstock: Jaroslav Monchak
Enrico & Eleonora PhotographyScopri di più su “Enrico & Eleonora Photography”
Enrico & Eleonora Photography

Se siete nate tra le il 1980 e il 1995 siete delle spose della Generazione Y a tutti gli effetti. Il vostro lui, ça va sans dire, sarà sicuramente uno sposo Yuccie, il nuovo modello idiologico da seguire per essere inseriti appieno nel flusso ideologico contemporaneo. E per avere un matrimonio di nuova generazione che, però, resterà per sempre attuale e bello.

[Foto via Shutterstock: Jaroslav MonchakHrecheniuk Oleksii, Eugenio Marongiu]

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni